Simone Mingolla, Alcione
Simone Mingolla, Alcione

E’ l’Alcione ad aggiudicarsi l’andata della semifinale contro un’ Enotria poco pimpante e in evidente difficoltà dal punto di vista fisico. Partita tutt’altro che entusiasmante, per colpa anche del grande caldo milanese. Inizia meglio la formazione di casa, vicina al gol al 6’ con un buon tiro di Pacifico che viene ben neutralizzato dall’estremo difensore. Un paio di minuti dopo l’Enotria risponde con una grandissima conclusione dalla distanza di Ciani che sbatte, però, sulla traversa. Col passare dei minuti, i ragazzi di Gasparro alzano i ritmi e vanno vicini al vantaggio con un tiro dalla destra di Valenti che, però, trova ancora una volta il portiere pronto a respingere. Per il vantaggio dei padroni di casa bisogna aspettare il 23’, quando Pacifico parte in percussione centrale palla al piede fino al trequarti, dove trova Mingolla che fa partire una sassata imparabile sotto la traversa. La prima frazione di gioco si chiude così, con l’Alcione in vantaggio e un’Enotria colpita dal gol subito. La ripresa si apre sulla falsa riga del primo tempo, con i padroni di casa che, sugli sviluppi di corner avversario, ripartono bene in contropiede innescando Valenti, ancora però impreciso sotto porta. Al contrario del primo tempo, questa volta gli ospiti reagiscono e si rendono pericolosi grazie ad una grande avanzata di Chiodi che innesca Russo davanti al portiere, il quale deve superarsi per evitare la rete. Gli undici di Gasparro si abbassano e l’Enotria guadagna sempre più campo, senza però riuscire a creare azioni che possono impensierire l’estremo difensore avversario; anzi, è l’Alcione che si rende molto pericoloso in contropiede con Inchingolo che, al minuto 34, scheggia la traversa dalla distanza e, al 38’, sigla il doppio vantaggio dopo esser stato lanciato a rete da Locambio, autore di un’ottima percussione palla al piede. Il match termina così, con Gasparro che può sorridere in vista del ritorno e con un Sapia fiducioso: “Ce la giocheremo in casa nostra”.

ALCIONE-ENOTRIA 2-0
RETI: 23′ Mingolla (A), 38′ st Inchingolo (A).
ALCIONE (4-1-3-2): Larosa 6.5 (27′ st Capoccia sv), Rondanini 6.5, Caremoli 6, Moscheo 6.5, Rebaudo 6.5 (5′ st Cozzi 6), Gasparetto 6, Notarianni 6.5 (12′ st Colaci 6), Felice 6 (6′ Argint 6.5, 35′ st Di Crescenzo sv), Valenti 6 (27′ st Locambio sv), Pacifico 6.5, Mingolla 7 (22′ st Inchingolo 7). A disp. Bizzarri, Pullano. All. Gasparro – Saccaggi 7.
ENOTRIA (4-3-3): Firolli 6.5, Basso 6.5, Chiodi 6, Rigo 6, Ciani 7, Carcano 6, Buonocore 6, Brenicci 6.5 (34′ st Ferrara sv), Pellegrino 6, Cattaneo 6 (8′ st Russo 6), Sammarco 6 (30′ st Corrarati sv). A disp. Conte, Marchello, Castro, Colombo, Valentino, Zullo. All. Sapia 6.

PAGELLE ALCIONE
All. Gasparro 7 Squadra ben messa in campo. Si chiude bene nel secondo tempo.
Larosa 6.5 Pochi interventi, ma quando chiamato in causa risponde presente. (27’ st Capoccia sv)
Rondanini 6.5 Spinge bene sulla corsia di destra. Bene.
Caremoli 6 Non si vede tanto in zona offensiva.
Moscheo 6.5 Nel secondo tempo deve fare gli straordinari.
Rebaudo 6.5 E’ il regista della squadra e lo fa bene. Viene cercato spesso. (5’ st Cozzi 6)
Gasparetto 6 Si sente poco in difesa. Non sempre impeccabile.
Notarianni 6.5 Ottimo intenditore nel primo tempo, poi sparisce. (12’ st Colaci 6)
Felice sv Costretto ad uscire per infortunio dopo pochissimi minuti.
6’ pt Argint 6.5 Si fa sentire in mezzo al campo. Tocca tanti palloni. (35’ st Di Crescenzo sv)
Valenti 6 Aiuta la squadra, ma sotto porta fatica. (27’ st Locambio sv)
Pacifico 6.5 Suo l’assist sul primo gol. Svaria molto in zona offensiva.
Mingolla 7 Il più vivaca in attacco. Sblocca la partita con un bel gol.
22’ st Inchingolo 7 Entra bene. Ha il merito di chiudere la partita.
A disp: Bizzarri, Pullano.
Dir: Di Maria

PAGELLE ENOTRIA
All. Sapia 6 Non una gran partita dei suoi, ma qualificazione ancora aperta.
Firolli 6.5 Attento. Salva la squadra in un paio di occasioni.
Basso 6.5 Meglio nel secondo tempo, ma complessivamente bene.
Chiodi 6 Difende bene, ma è quasi sempre impreciso con i piedi.
Rigo 6 Soffre quando gli avversari avanzano. Discreta partita.
Ciano 7 Preciso e attento. Sfiora anche il gol. Il migliore dei suoi.
Carcano 6 In difficoltà per buona parte della gara. Prestazione rivedibile.
Buonocore 6 Non incide molto sulla partita. Meglio nel secondo tempo.
Brenicci 6.5 Si muove bene, ma non riesce a manovrare. (34’ st Ferrara sv)
Pellegrino 6 Aiuta la squadra, ma troppi errori sulla trequarti.
Cattaneo 6 Si fa vedere poco in zona offensiva. Può far meglio. (8’ st Russo 6)
Sammarco 6 Svaria molto, ma le giocate sono fini a se stesse. (30’ st Corrarati sv)
A disp: Conte,Marchello, Castro, Colombo, Valentino, Zullo.
Dir: Palumbo

LE INTERVISTE: ASCOLTA GASPARRO

LE INTERVISTE: ASCOLTA SAPIA

LE FOTO DELLE SQUADRE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.