Alessandro Pacifico e Francesco Valenti, talenti 2004 dell'Alcione
Alessandro Pacifico e Francesco Valenti, talenti 2004 dell'Alcione

Un super Alcione supera nel big match casalingo la Virtus Bergamo al termine di una prestazione che si avvicina al fantastico. Gran merito va dato ai tre moschettieri offensivi orange: Inchingolo, Pacifico e, soprattutto, Valenti, sono gli artefici principali della vittoria. Pronti via e il super trio propone già una giocata che vale da sola il prezzo del biglietto e permette all’Alcione di passare in vantaggio. Valenti se ne va in velocità sulla fascia destra e serve Inchingolo, il quale appoggia delicatamente per l’accorrente Pacifico che fulmina un incolpevole Brambilla. I tre si trovano a meraviglia e rischiano di chiudere subito la gara, quando il tiro a botta sicura d’Inchingolo viene salvato sulla riga da un prodigioso intervento di Colleoni. La squadra di Guizzetti, passato lo shock iniziale, prova a ricomporsi e a tornare in gara, sfruttando il primo momento buono. L’Alcione, infatti, pasticcia in fase difensiva e ne approfitta Vedovati, che a porta sguarnita appoggia in rete di testa il gol, abbastanza inaspettato, del pari. Ci si aspetta che la partita torni ad equilibrarsi, ma lo show offensivo dell’Alcione torna in onda. Prima Inchingolo costringe agli straordinari Brambilla, poi entra in scena il grande protagonista di giornata: Valenti. Il bomber segna il gol del sorpasso con una grande azione: a tu per tu con Brambilla, evita il suo intervento e, a porta sguarnita, lo supera con un preciso pallonetto. Nella ripresa gli orange legittimano il vantaggio con un’altra grande giocata del numero 9: prima vince con tenacia un contrasto, successivamente supera di forza un difensore ed infine trafigge per la terza volta Brambilla. È un gol che mette in luce tutte la caratteristiche di questo giocatore, il quale, nonostante la giovane età, dimostra di avere già ottime doti. Per la Virtus Bergamo c’è stato davvero poco da fare: Pedrini ha provato a rifornire Vedovati, ma non ha trovato molto supporto dai suoi compagni. Diverso il discorso per l’Alcione: in fase offensiva, infatti, sono sempre sette o otto i ragazzi che accompagnano l’azione. L’Enotria è avvisata: superare questa squadra sarà un’impresa.

ALCIONE-VIRTUS BERGAMO 3-1
RETI (1-0, 1-1, 3-1): 10′ Pacifico (A), 16′ Vedovati (V), 25′ Valenti (A), 12′ st Valenti (A).
ALCIONE (4-3-1-2): Larosa 7, Di Crescenzo 6.5, Caremoli 7 (35′ st Cozzi sv), Moscheo 6.5, Rebaudo 7.5 (30′ st Colaci sv), Gasparetto 6.5, Notarianni 6.5 (8′ st Mingolla 6.5), Felice 7 (37′ st Pullano sv), Valenti 8.5 (26′ st Rondanini 6), Pacifico 8 (32′ st Argint sv), Inchingolo 7.5 (18′ st Compere Tempestini 6). A disp. Capoccia, Locambio. All. Gasparro 8. Dir. Di Maria.
VIRTUS BERGAMO (4-4-2): Brambilla 7, Puccio 6, Ceruti 6 (32′ st Masseroli sv), Bonacina 6.5, Colleoni 6.5, Ravasio 6.5, Capoferri 6 (17′ st Togni 6), Matera 6.5 (21′ st Pulcini 6), Vedovati 7.5 (30′ st Lamera sv), Pedrini 7, Villani 6 (1′ st Contini 6). A disp. Casari, Rudelli. All. Guizzetti 6.5. Dir. Tiraboschi.
ARBITRO: Doronzo della Lomellina 7.

Pagelle

Alcione
Larosa 6.5 Rischia la frittata in occasione del gol del pari, si riscatta con alcune prese alte sicure.
Di Crescenzo 6.5 Meno spinta dalla sua parte.
Caremoli 7 Prestazione sempre più positiva.
Moscheo 6.5 Non offre troppa tranquillità.
Rebaudo 7.5 Regista basso dell’Alcione gestisce molto bene i palloni che riceve.
Gasparetto 6.5 Compartecipazione di colpe sul pareggio, poi poche sbavature.
Notarianni 6.5 Tra i meno pimpanti del centrocampo, però ha colpi interessanti.
Felice 7 Gara da leader: tocca una marea di palloni e gioca una gara a tutto campo.
Valenti 8.5 Prestazione maiuscola: entra nell’azione di tutti e tre le reti timbrando una doppietta personale. Ha tutto dalla sua parte: fisico, visione, tecnica e tenacia.
Pacifico 8 Apre le danze concludendo un’azione splendida. È la vera mina vagante.
Inchingolo 7.5 Non trova il gol ma è sempre molto insidioso grazie alla sua rapidità.
All. Gasparro 8 L’attacco gli permette di dormire sonni tranquilli. Gara ben giocata.

Virtus Bergamo
Brambilla 7 Subisce tre gol, è vero, ma non ci può fare tanto. Compie un grande intervento sull’11.
Puccio 6 Difficile contenere l’attacco dell’Alcione.
Ceruti 6 Non pecca e non eccelle, gara modesta.
Bonacina 6.5 Primo regista, prova a dire la sua.
Colleoni 6.5 Strozza in gol l’urlo di gioia d’Inchingolo con un salvataggio sulla riga.
Ravasio 6.5 Non è facile arginare gli assalti dell’Alcione, sui gol, però, non ha colpe.
Capoferri 6 Gioca da seconda punta accanto al 9: troppo isolato rispetto al gioco.
Matera 6.5 In mezzo al campo è dura. Prova positiva, resiste alla marea orange.
Vedovati 7.5 Senza dubbio il migliore in campo dei suoi: sigla il gol del pari con grande furbizia e fino all’ultimo secondo lotta contro gli avversari. Ultimo baluardo.
Pedrini 7 Buona gara: è il fulcro dell’azione della Virtus, prova a creare insidie davanti.
Villani 6 Parte da esterno d’attacco: in un primo tempo difficile tocca pochi palloni.
All. Guizzetti 6.5. Si trova al cospetto di una grande squadra: i suoi non sfigurano.

SENTI IL COMMENTO DEL COACH GASPARRO

ASCOLTA LE PAROLE DEL TECNICO GUIZZETTI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.