9 Agosto 2020 - 11:25:23

Aldini – Alcione Under 14: tripletta di Guerrisi, l’Alcione vince il big match con l’Aldini

Le più lette

Legnano Serie D, ecco il botto finale e che botto: in lilla arriva Francesco Luoni

Che Edoardo Brusa potesse non essere l'ultimo acquisto del Legnano si poteva facilmente intuire, ma il colpo messo a...

#stiamoincontatto Brescia: ripartono campionato e BresciaOggi. Pasquali: «Fiducioso sui protocolli»

Condotta e moderata dal delegato Alberto Pasquali, martedì 4 agosto alle ore 20 sulla piattaforma Cisco Webex si è...

Città di Varese Serie D, altro colpo in attacco: ecco Andrea Addiego Mobilio

Il Città di Varese comunica di aver raggiunto l'accordo con Andrea Addiego Mobilio, esterno d'attacco in arrivo dai liguri...

L’Alcione vince 1-3 sul campo dell’Aldini la sfida di vertice della quinta giornata. Entrambe le squadre arrivavano a questa partita a punteggio pieno con quattro vittorie, ma è l’Alcione a imporsi, diventando capolista solitaria. Vittoria meritata dei ragazzi di Gasparro, anche se è l’Aldini a partire meglio. Gasparinetti semina il panico sulla fascia sinistra, tocca in profondità, ma il tocco di Molina finisce sul palo. Siamo appena al 3′ minuto di gioco. Passano solo due minuti e i padroni di casa colpisco anche l’altro legno delle porta difesa da Gasperi. Questa volta con il tiro potente di Gualtieri sugli sviluppi di calcio d’angolo. Un’altra occasione dell’Aldini nasce questa volta dai piedi di Tesoro, che recupera il pallone nella propria metà campo, parte palla al piede e pesca con un filtrante Molina, ma il suo tiro viene parato da Gasperi. L’Alcione reagisce e inizia a rendersi pericolosa, ma Serralunga, con un ottimo intervento in scivolata devia in calcio d’angolo il tiro a botta sicura di Aguiari. Siamo al 17′ e proprio dal corner battuto da Mazzola arriva il vantaggio degli ospiti con il colpo di testa di Guerrisi. L’Aldini accusa il colpo e dopo un buon inizio scompare completamente. Peverelli al 20′ è bravo a parare in tuffo il destro incrociato di Guerrisi. I padroni di casa sono in difficoltà e faticano a uscire, permettendo a Bianchi di approfittarne, arrivando sul fondo dalla destra e trovando Guerrisi in area di rigore. Il minuto sul cronometro è il 25′ e l’attaccante è spietato a stoppare e a insaccare alle spalle del portiere con il destro per il gol del raddoppio. La partita entra in una fase di lotta nella zona centrale del campo, mentre l’Alcione cerca spazi sulle corsie con le percussioni dei terzini Ongaro e Di Conza, che saranno una minaccia costante per gli avversari. Nella ripresa l’Aldini cerca la reazione e la trova grazie alle percussioni sulla fascia sinistra del neo entrato Pagliuca. Torti viene pescato in area e riapre la partita al 5′ del secondo tempo realizzando il gol dell’1-2. Le speranze dei ragazzi di Vaccaro però vengono stroncate sul nascere dal gol che chiuderà definitivamente l’incontro: 14′ minuto, Aguiari crossa e pesca in area Merone, che stoppa e calcia forte ma centrale. Paverelli para cercando di alzare la traiettoria in calcio d’angolo, ma il pallone si impenna e, scendendo colpisce la traversa e viene calamitato dall’inarrestabile Guerrisi, che arriva primo sul pallone e lo infila in rete per il gol del definitivo risultato di 1-3 e la tripletta personale. I ritmi e l’intensità della partita si abbassano. L’Alcione ne beneficia e amministra il resto della gara senza correre reali pericoli. L’unica occasione degna di nota viene creata dal passaggio filtrante di Torti, ma il tiro del neo entrato Del Solda finisce alto di molto. L’Alcione ha vinto meritatamente, avendo avuto il merito di sfruttare le occasioni con l’infallibile Guerrisi e di fare la partita, gestendo il vantaggio senza correre particolari rischi.

IL TABELLINO DI ALDINI – ALCIONE UNDER 14

ALDINI – ALCIONE: 1-3
RETI (0-2, 1-2, 1-3): 17′ Guerrisi (Alc), 25′ Guerrisi (Alc), 5′ st Torti (Ald), 14′ st Guerrisi (Alc).
ALDINI (3-4-3): Peverelli 6, Serralunga 7, Banfi 6 (14′ st Ciarrapica 6.5), Gualtieri 6.5, Tesoro 7, Valagussa 6 (1′ st Pagliuca 6.5), Torti 6.5, Mazzola 6, Molina 6 (33′ st Capozza sv), Ferrando 6.5, Gasparinetti 7 (1′ st Di Natale 6.5). A disp. Zappatore, Ciullo, Maffi, Marchese, Medicea. All. Vaccaro 6. Dir. Attici.
ALCIONE (4-3-3): Gasperi 6.5, Di Conza 7, Ongaro 7, Pellini 7, Pignata 7 (26′ st Del Soldà 6.5), Rutigliano 6.5, Bianchi 7.5 (32′ st Di Maggio sv), Merone 7 (20′ st Gallazzi 6.5), Guerrisi 9 (17′ st Sartorelli 6.5), Mazzola 7 (36′ st Argint sv), Aguiari 7 (32′ st Sassudelli sv). A disp. Corrao, Donato, Larionov. All. Gasparro 7. Dir. Belloni.
ARBITRO: Sedik di Milano 7 Arbitra bene, mantenendo la partita sempre sotto controllo.

LE PAGELLE DI ALDINI – ALCIONE UNDER 14

PAGELLE ALDINI

I ragazzi di Vaccaro prima del fischio d’inizio

All. Vaccaro 6 La sua squadra non riesce a reagire.
Peverelli 6 Comunicazione non perfetta con Serralunga in occasione dello scontro. Serralunga 7 Faro della difesa, comanda il reparto con personalità, scivolate sempre puntuali.
Banfi 6 Partita priva di strappi. (14′ st Ciarrapica 6.5).
Gualtieri 6.5 Contrasti precisi.
Tesoro 7 Anima del centrocampo. Fisico e tecnica, attacco e difesa. Non molla mai. Valagussa 6 Partita senza picchi. (1’ st Pagliuca 6.5).
Torti 6.5 Gol e lampi di classe, passaggi filtranti da vero regista offensivo.
Mazzola 6 Combatte ma non trova il varco.
Molina 6 Fatica a incidere(33′ st Capozza sv).
Ferrando 6.5 Giocatore di carattere e costanza.
Gasparinetti 7 Semina il panico sulla fascia sinistra. Le azioni pericolose dell’Aldini nel primo tempo nascono da lui. (1’ st Di Natale 6.5).

PAGELLE ALCIONE

I ragazzi di Gasparro prima del fischio d’inizio

All. Gasparro 7 La sua squadra vince con merito.
Gasperi 6.5 Attento e sicuro.
Di Conza 7 Le sue percussioni creano non pochi problemi agli avversari.
Ongaro 7 Spinge in fascia creando spesso e volentieri la superiorità numerica.
Pellini 7 Corsa generosa e chiusure sempre puntuali.
Pignata 7 Centrocampista massiccio dotato di grande qualità. (26′ st Del Soldà 6.5).
Rutigliano 6.5 Attento difensivamente, diventa pericoloso se imposta.
Bianchi 7.5 Assist in occasione del secondo gol e tanta qualità. (32′ st Di Maggio sv).
Merone 7 Tiratore dalla distanza. Partita di sostanza e due traverse. (20′ st Gallazzi 6.5).
Guerrisi 9 Attaccante infallibile. Una sentenza in area di rigore. Incontenibile. (17′ st Sartorelli 6.5).
Mazzola 7 Mette ordine a centrocampo. (36′ st Argint sv).
Aguiari 7 Dispensa qualità e crea molti pericoli agli avversari. (32′ st Sassudelli sv).

LE INTERVISTE DI ALDINI – ALCIONE UNDER 14

MARIANO VACCARO, ALLENATORE ALDINI
MANUEL GASPARRO, ALLENATORE ALCIONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli