12 Agosto 2020 - 14:44:46

Ardor Lazzate – Cassina Rizzardi Under 14: Mercuri vola col suo tridente

Le più lette

Verbano giovanili, Barbarito definisce le panchine: Under 19 a Cortazzi, Di Marco-Murano per Under 16 e Under 14

Sarà ancora Giovanni Cortazzi a guidare l'Under 19 del Verbano nel prossimo campionato regionale fascia B. La decisione è...

Villa Valle, aspettative alte e la giusta esperienza: con Bolis idee chiare e squadra tecnica

È nella splendida cornice dell’hotel ristorante Settecento a Presezzo che nella serata di mercoledì 5 agosto si è tenuta...

Juventus Primavera, il Monza si aggiudica l’amichevole estiva

La Juventus Primavera torna in campo per preparare l'ottavo di finale di Youth League contro il Real Madrid del...

Cassina Rizzardi espugna Lazzate. In un bel match, l’Ardor perde 0-3, un passivo forse troppo ingeneroso dato il grande impegno messo in campo dalla squadra di Ferrari. Ma gli avversari hanno saputo aspettare, e approfittando delle occasioni, tra cui anche un tocco di mano non fischiato dall’arbitro che ha favorito il primo gol, hanno colpito i padroni di casa guadagnando un’importante vittoria. Il match inizia in modo equilibrato, ma al 1’ l’Ardor ha già un’occasione con Knihnitskyi, che su cross di Basilico non riesce a colpire di testa da buona posizione. Gli ospiti rispondono al 6’ con Bassini, che dopo aver ricevuto palla solo davanti al portiere lo scavalca con un buon tiro che però si stampa sulla traversa. In questi primi minuti le squadre si alternano varie occasioni: al 9’ è ancora Bassini a tentare, tirando a lato dopo aver ricevuto palla da una punizione di Tanzi; subito dopo, al 10’, i padroni di casa ci provano con Tripodi, che dopo aver ricevuto palla da Knihnitskyi tira poco a lato. Al 16’, però, in pieno equilibrio, arriva l’episodio più contestato della partita: mentre la palla sta arrivando a Piastra, Bassini lo anticipa colpendo il pallone con una mano. L’arbitro, probabilmente con la visuale coperta dai giocatori, lascia continuare l’azione, con il 9 del Cassina che si trova solo davanti alla porta ed è implacabile nel battere Novati. Le proteste dell’Ardor sono tante, ma l’arbitro non torna sulla decisione, confermando lo 0-1. I padroni di casa non ci stanno e provano a rispondere da subito spingendo tanto e presentandosi sottoporta ancora con Knihnitskyi e Tripodi, ma Mercuri è ottimo nel respingere i tiri. Tuttavia, dopo una gran parata di Novati su Hasani, il Cassina affonda il secondo colpo, proprio con Hasani, che dal limite pennella una punizione con la palla che colpisce la traversa ed entra in rete per lo 0-2 con cui si chiude il primo tempo. La seconda frazione vede l’Ardor spingere molto alla ricerca della rete della speranza. Ci prova soprattutto con Sergi, subentrato all’8’, che si ritrova subito con due occasioni pericolose: al 10’ l’attaccante si trova solo davanti a Mercuri ma viene portato a lato dal portiere e conclude fuori; al 12’ invece Sergi riesce a saltare Mercuri e tira a porta vuota, ma Tanzi è eccellente nel porsi sulla traiettoria e spazzare via il pallone in angolo. Queste occasioni perse, e i minuti che man mano passano, portano sconforto ai padroni di casa, mentre danno più forza agli ospiti, che al 23’ trovano quattro tiri di fila sottoporta, creati da Bassini, Hasani e Halab, su cui si immolano difensori e Novati, fino al tiro del numero 7 che trova anche la traversa. È un momento difficile per l’Ardor, che dopo aver sventato con Novati un tiro di Sala al 25’, ci riprova al 27’ con Fusina, che di sinistro non trova di poco la porta. Al 32’, però, arriva il colpo del k.o., con Brugnerotto che si libera dalla marcatura e di destro trova la rete dello 0-3, che vale la vittoria del Cassina Rizzardi su un Ardor che ha giocato bene, ma ha peccato di poca concretezza sottoporta.

Abdullah Hasani, capitano e autore di un bel gol su punizione

IL TABELLINO DI ARDOR LAZZATE CASSINA RIZZARDI UNDER 14

ARDOR LAZZATE – CASSINA RIZZARDI 0-3
RETI: 16’ Bassini, 28’ Hasani, 32’ st Brugnerotto.
ARDOR LAZZATE (4-3-3): Novati 6.5, Canti 6.5, Allevi 6, Benzi 6.5, Quintili 6.5, Piastra 6, Tripodi 6.5, Buccini 6, Knihnitskyi 7, Tila 6 (23’ st Fusina 6), Basilico 6.5 (8’ st Sergi 6.5). A disp: Zanchettin, Caracca, Marasco, Vandoni, Speziali, Rigo. All. Ferrari 6.5.
CASSINA RIZZARDI (4-3-3): Mercuri 7, Delvecchio 6 (27’ Miglio 6.5), Lecoq 6, Macera 6.5, Tanzi 7, Sala 6, Halab 6.5, Bossi 6 (19’ st Meoli 6), Bassini 7.5, Hasani 7.5, Brugnerotto 7. A disp: Korreshi, Giavoni, Casartelli, Tall, Dubois, Minotti, Perrone. All. Mercuri 7.
AMMONITI: Quintili (A).
ARBITRO: Matteo Beverari di Monza 6: In generale gestisce bene, ma la svista sul tocco di mano di Bassini condiziona tanto la partita.

Matteo Beverari di Monza, arbitro del match

PAGELLE ARDOR LAZZATE
All. Ferrari 6.5 I suoi ci provano in tutti i modi, ma sotto porta non è giornata.
Novati 6.5 Vero che prende 3 gol, ma se non fosse stato per lui avrebbero potuto essere anche di più.
Canti 6.5 Bene sulla fascia, viene cercato molto per far continuare l’azione.
Allevi 6 Più in ombra del compagno, viene spesso contrastato.
Benzi 6.5 Buon centrocampista, collega bene attacco e difesa.
Quintili 6.5 Difensore di buona stazza e giusta cattiveria, spesso comincia l’azione.
Piastra 6 Viene anticipato in modo irregolare, ma forse serviva più convinzione su Bassini.
Tripodi 6.5 Cercato e trovato spesso dai compagni, risponde bene ma a volte è troppo impreciso.
Buccini 6 Gestisce bene il pallone a centrocampo, ma non brilla particolarmente.
Knihnitskyi 7 Corre tantissimo e si fa sentire altrettanto, capitano e anima della squadra.
Tila 6 Non si vede molto, ma l’asse sinistro è anche meno utilizzato del destro (23’ st Fusina 6).
Basilico 6.5 Completa bene il reparto, pur lasciando agli altri due compagni il compito di concludere (8’ st Sergi 6.5).

I titolari dell’Ardor Lazzate

PAGELLE CASSINA RIZZARDI
All. Mercuri 7 Festa per i suoi, che vincono resistendo bene e sfruttando le occasioni concesse dagli avversari.
Mercuri 7 Insuperabile oggi, ci mette la mano più volte.
Delvecchio 6 Esce anzitempo per infortunio (27’ Miglio 6.5 Piccolo ma potente, si fa sentire con anticipi e sgroppate sulla fascia).
Lecoq 6 Non una gran giornata, gli avversari passano spesso dalla sua parte.
Macera 6.5 Bel lavoro in difesa, ottimo compagno per Tanzi.
Tanzi 7 Sfrutta appieno il suo fisico, su Sergi evita un gol già fatto.
Sala 6 Ci prova con un bel tiro, partita ordinata.
Halab 6.5 Sfiora il gol colpendo la traversa da posizione defilata.
Bossi 6 Non si nota molto in mezzo al campo (19’ st Meoli 6).
Bassini 7.5 Sfrutta pienamente la svista dell’arbitro per segnare, ma oltre a questo crea e serve molto i compagni.
Hasani 7.5 Segna con una punizione da cineteca ed è un compagno perfetto per Bassini.
Brugnerotto 7 Meno in vista dei due compagni, si nota nel momento migliore, ovvero quando bisogna chiudere i giochi.

ASCOLTA STEFANO FERRARI, TECNICO DELL’ARDOR LAZZATE

ASCOLTA ALESSANDRO MERCURI, TECNICO DEL CASSINA RIZZARDI


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli