9 Agosto 2020 - 19:51:16

Folgore Caratese – Luciano Manara Under 14: pareggio scoppiettante e brillante. Modica salva i suoi in extremis

Le più lette

Ripartenza, ecco i gironi di Eccellenza e Promozione

Con un po' di ritardo rispetto alle altre stagioni, il Comitato Piemonte e Valle d'Aosta ha pubblicato i gironi...

Juventus Primavera, il Monza si aggiudica l’amichevole estiva

La Juventus Primavera torna in campo per preparare l'ottavo di finale di Youth League contro il Real Madrid del...

La Biellese, in mediana c’è Dylan Kambo

I lanieri di Rizzo continuano a puntare alto e l'ennesimo segnale arriva dal mercato che regala un centrocampista di...

Pareggio in extremis di Modica, che salva la Folgore nel big match contro il Luciano Manara. Gara molto bella per intensità, qualità delle giocate e carattere messo in campo da ambo le parti. Il risultato, però, lascia l’amaro in bocca ai contendenti. Il Manara di Primerano offre un ottimo primo tempo in cui riesce a prendere le redini del gioco al cospetto di una Folgore meno cattiva sul piano agonistico. Nella ripresa sono proprio i biancorossi ad uscire più convincenti dal campo con una prestazione più attenta ed efficace in fase di possesso palla: Saragozza può recriminare nel finale per un rigore solare, visto dalla tribuna, non assegnato. Apre al 14’ Gouba, bravo a destreggiarsi sul limite con una conclusione debole ma precisa che sbatte sul palo e torna sui piedi di Aloise: a porta spalancata, apre il piantone e mette sul fondo divorandosi una grande palla gol. Ci prova allora Zubani con un inserimento in velocità sulla sinistra: una palla pennellata per Modica che cerca la girata al volo facile per Grimoldi. Il vantaggio per il Manara arriva al 28’ quando è ancora determinante, sulla sinistra, l’incursione prepotente di Simone: supera Ferrario e la palla messa dentro viene deviata dalla mischia arrivando sui piedi di Kabori. Il centrocampista dell’Aldini è bravo a mantenere la lucidità e a depositare in porta il gol del vantaggio. La Folgore subisce lo scotto del passivo e rischia addirittura di chiudere la prima frazione con il doppio svantaggio. A tempo scaduto è ancora Simone a premiare da corner il movimento di Geddo con una conclusione sporca da fuori che arriva sui piedi di Kabori: cerca la girata, ma viene prontamente murato dall’uscita bassa di Amelio. La ripresa è tutt’altra storia: la Folgore prende campo, mentre la formazione di Primerano è provata dalla superba prestazione del primo tempo e cala d’intensità abbassando il baricentro e lasciando troppo campo ai ragazzi di Saragozza. Prova al 1’ ancora Simone con la sua sterzata sulla fascia destra: una palla tesa dentro per Mapelli, che però calcia sul fondo. Primi sprazzi di vera Folgore al 6′ quando è Clerici a pescare la rovesciata di Hysenay salvata sulla riga da un provvidenziale Radaelli. Ci prova poi Zubani con un cross dalla sinistra per Crifo che manca controllo in area. La Folgore è totale padrona del campo e del gioco, ma fatica ancora a rendersi effettivamente pericolosa negli ultimi metri. Il Manara invece è attendista e senza forze e si chiude molto bene dietro per cercare di sfruttare gli spazi lasciati dai padroni di casa. Gli sforzi della Folgore vengono finalmente premiati al 37′ quando Modica riceve da Corbetta e a spara sotto la traversa: un tiro imprendibile per Grimoldi che vale il pareggio finale.

 

L’arbitro della gara, il signor Mandina della sezione di Seregno

IL TABELLINO DI FOLGORE CARATESE LUCIANO MANARA

Folgore Carattere 1-1 Luciano Manara 
Reti (0-1;1-1): 25’ Kabori (M), 37’st Modica (F).
Folgore Caratese (4-1-4-1): Amelio 6, Corbetta 6.5, Ferrario 6 (1’st Pizzera 6), Pastore 6, Lettiero 7, Manzotti 6, Clerici 6 (8’st Sculli 6), Croci 6 (32’ Hysenay 6), Modica 6.5, Crifo 6, Zubani 7 (25’st Giardima sv). A disp. Tagliabue, Cattaccin, De Moliner, Mariconti, Scarano. All. Saragozza 6.5.
Luciano Manara (4-5-1): Grimoldi 6.5, Radaelli 6 (1’st Manzoni 6), Geddo 6.5, Valsecchi 7 (24’st Cicala 6), Buzzi 6.5, Mauri 6.5, Simone 7.5 (31’st Cruz sv), Kabori 6.5 (7’st Fumagalli F. 6), Gouba 6.5, Aloise 6.5 (35’st Fumagalli S. sv), Mapelli 6 (12’st Perrone 6). A disp. Wcislak, D’amico, Corbetta. All. Primerano 6.5. 
Arbitro: Sig. Antonino Mandina sez. Seregno 6.5. Amministra la gara perfettamente fino a pochi minuti dal termine quando non vede un rigore solare ai danni di Giardima.
Ammonizioni: All. Primerano (M), Hysenay (F), Crifo (F).

L’undici iniziale della Folgore del tecnico Saragozza

PAGELLE FOLGORE CARATESE
All. Saragozza 6.5 Ottima reazione nella ripresa dopo un primo tempo anonimo.
Amelio 6 Poco sicuro in alcuni frangenti, si rifà con due ottimi interventi.
Corbetta 6.5 Contiene bene Mapelli limitando i danni, ottimo in spinta.
Ferrario 6 Soffre troppo Simone che in velocità gli riesce sempre a scappare.
Pastore 6 Poco concreto in alcuni frangenti dove è poco solido.
Lettiero 7 Prestazione superba in fase difensiva, sbaglia poco o nulla.
Manzotti 6 Fatica a prendere in mano il pallino del gioco.
Clerici 6 Prestazione opaca fatta di pochi spunti offensivi.
Croci 6 Lascia ad Aloise troppo spazio li in mezzo, può far meglio.
dal 32’ Hysenay 6 Ingresso positivo anche se a volte è poco efficace.
Modica 6.5 Rete pesante conquistata con caparbietà e forza su un pallone che sembrava oramai morto.
Crifo 6 Prestazione al di sotto del suo effettivo potenziale. Ai suoi mancano le sue giocate illuminanti.
Zubani 7 Il più continuo dei suoi nei 70′ minuti. Prende in mano i suoi nella ripresa creando i maggiori pericoli.

La formazione di partenza del Luciano Manara del tecnico Primerano

PAGELLE LUCIANO MANARA
All. Primerano 6.5 Primo tempo di altissima qualità. I suoi calano fisicamente solamente nel finale di gara.
Grimoldi 6.5 Sempre attento e preciso negl’interventi. Si segnala con alcune ottime parate.
Radaelli 6 Nel complesso fatica, ma riesce comunque a limitare Zubani.
Geddo 6.5 Solido ed efficace in copertura neutralizza Clerici oggi inoffensivo.
Valsecchi 7 Nonostante possa soffrire sul piano fisico domina in lungo e in largo con una prestazione maiuscola.
Buzzi 6.5 Sempre attento in marcatura, sa farsi valere in ogni duello.
Mauri 6.5 Qualche sbavatura di poco conto, nel complesso fa molto bene.
Simone 7.5 Il migliore dei suoi. Ogni accelerazione si trasforma in potenziale palla gol.
Kabori 6.5 Gara dalle due facce. Efficace e combattivo in avvio, poco solido poi.
Gouba 6.5 Prestazione dove alterna grandi giocate e sponde a momenti in cui è fuori dal gioco.
Aloise 6.5 Tecnicamente impressionante. Quanto pesa però il gol divorato nel primo tempo.
Mapelli 6 Meglio quando si dedica alla fase difensiva.

ASCOLTA L’INTERVISTA DEL TECNICO DELLA FOLGORE CARATESE SARAGOZZA

ASCOLTA L’INTERVISTA DEL TECNICO DEL LUCIANO MANARA PRIMERANO

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli