16 Gennaio 2021

Pro Sesto-Schiaffino Under 14 Regionali: Di Noi trascina Sambruna alla vittoria

Le più lette

Calcio Leffe Under 15, il tecnico Luca Agosti: «Tra i nostri obiettivi principali, la maturità calcistica e psicologica dei ragazzi»

In questa stagione il Calcio Leffe Under 15, una squadra giovane formata da diversi ragazzi nati nel 2007, allenata...

Virtus Rondinelle Under 15, l’allenatore Alberto Bonetti: «Imparare anche dai propri errori, piuttosto che vincere a tutti i costi»

Dal lontano 2013 ad oggi, Alberto Bonetti si trova in casa Rondinelle. Per questa stagione calcistica, l'allenatore guida la...

Tra Roma e Inter non vince nessuno, ma per Luca Giannini a recriminare deve essere Conte

Un pareggio pirotecnico, un pareggio spettacolare. Roma e Inter si sono affrontate a viso aperto, regalando agli spettatori un...

Nella fredda atmosfera di un pomeriggio di gennaio va in scena la sfida fra la Pro Sesto e in Centro Schiaffino, interessante anticipo di seconda giornata fra due compagni che hanno avuto approcci completamente diversi al campionato, con padroni di casa determinati a dare continuità al positivo e gli ospiti in cerca dei primi punti. Fin dalle prime battute l’undici è l’undici sestese a tener palla con i rossi di Cesaro a difendersi con ordine. I biancoblù riescono ad alzare progressivamente il baricentro sfruttando il giro palla per chiudere gli avversari entro la propria tre-quarti. Ciononostante, la difesa dello Schiaffino sembra poter reggere bene e ci vuole un gran giocata Istoc, innescato da un’illuminante cambio gioco di Trapani per oltrepassa la linea difensiva ospite e insaccare alle spalle di Maira. Dopo dieci minuti la Pro è dunque, non senza merito, in vantaggio costringendo, naturalmente, il Centro Schiaffino ad allentare le maglie difensive per cercare di riacciufare il risultato. Gli ospiti si allungano portando la Pro Sesto su posizioni più arretrate e tentando alcune buone scorribande, in particolare con la fisicità e la grinta di Zimelli e Lionetti, messi in moto dai lanci di Papandrea e Vismara. Proprio il numero nove ospite va vicinissimo al gol con un’incornata in mezzo a due difensori avversari: la palla sembra ormai indirizzata verso il palo lontano quando, con un gran recupero, l’estremo difensore Lattisi riesce a mettere la proverbiale pezza, facendo sua la sfera in tuffo. È senza dubbio il miglio momento dello Schiaffino ma, proprio in questo frangente apparentemente sfavorevole, gli uomini di Sambruna fanno valere le proprie qualità con un uno-due micidiale firmato Trapani e Bianchi con due reti da incorniciare: prima il numero elude la linea difensiva avversaria per poi concludere con un missile dal limite dell’area, poi il centravanti si esibisce in una serie di finte che lo portano solo davanti a Maira prima di concludere insaccare con un piatto chirurgico. Meno di dieci minuti dopo arriva il poker firmato Di Noi, è la sua giornata e si vede. Primo tempo che si chiude senza nuovi colpi di scena e ripresa e ripresa nel segno del dieci sestese che, con gran fiuto, si fionda su una palla vagante nell’area dei rossi superando il subentrato Corzani. Inizia la girandola dei cambi, le squadre si allungano con la Pro che sfiora ancora più volte la rete prima di trovarla per la terza volta con Di Noi, tripletta che condisce una prestazione da incorniciare. Il match procede senza scossoni e il risultato non cambia più, vittoria netta e meritata per un’ottima Pro Sesto che prosegue il suo cammino a punteggio pieno, Schiaffino che potrà invece ripartire dalla grinta dei suoi, lodevole nonostante il risultato negativo.

IL TABELLINO DI PRO SESTO – SCHIAFFINO UNDER 14 REGIONALI

Pro Sesto-Schiaffino 6-0
RETI: 11′ Istoc (P), 22′ Trapani (P), 24′ Bianchi (P), 31′ Di Noi (P), 3′ st Di Noi (P), 16′ st Di Noi (P).
PRO SESTO (4-2-3-1): Lattisi 7, Albertazzi 7.5 (20′ st Bisicchia 6.5), Musca 7 (12′ st Ismail 7), Russo 7.5, Vischioni 7.5, Foroni 7, Trapani 8 (18′ st Sommella 6.5), Nucifero 7 (10′ st Cometa 7), Bianchi 7.5 (10′ st Fabbri 7), Di Noi 9, Istoc 7.5 (14′ st Falcone 6.5). A disp. Saccone, Rizzo. All. Sambruna 8. Dir. Saccone.
SCHIAFFINO (4-4-2): Maira 6 (1′ st Corzani 6.5), Lacci 6, Castello 6 (20′ st Mattiolo 6), Marando 6.5 (7′ st Rapuano 6), Derivi 6.5, Anelli 6.5, Dugo 6 (28′ st Guadagno 6), Papandrea 6, Zimelli 6.5 (26′ st Beretta 6), Vismara 6 (1′ st Bosco 6.5), Lionetti 6.5. A disp. Lotti, Terreran. All. Cesaro 6.5. Dir. Lionetti.
ARBITRO: Pezzolla di Cinisello Balsamo  7 Sempre ben posizionato, dosa bene i cartellini e le interruzioni senza spezzare mai il ritmo della partita.

LE PAGELLE DI PRO SESTO – SCHIAFFINO UNDER 14 REGIONALI

Pro Sesto
All. Sambruna 8 I suoi non sbagliano quasi nulla.
Lattisi 7 Poco impegnato, risponde sempre con grande sicurezza.
Albertazzi 7.5 Instancabile pendolino, copre bene e offre interessantissime sovrapposizioni in fase d’attacco (20’ st Bisicchia 6.5).
Musca 7 Amministra senza troppi problemi le sporadiche folate offensive sulla sua fascia (12’ st Ismail 7).
Russo 7.5 Si muove fra linee con grande naturalezza creando le condizioni per la superiorità numerica.
Vischioni 7.5 Capitano vero ed invalicabile baluardo difensivo.
Foroni 7 Non va mai in affanno e si fa sempre valere (16’ st Rizzo 6.5).
Trapani 8 A tratti inarrestabile palla al piede, sigla il raddoppio con una grande rete (18’ st Sommella 6.5).
Nucifero 7 Prestazione solida, porta sempre ordine quando deve gestire il pallone (10’ st Cometa 7).
Bianchi 7.5 Prestazione da vero centravanti (10’ st Fabbri 7).
Di Noi 9 Tripletta ma non solo, qualità cristallina e palloni illuminanti.
Istoc 7.5 Suo il gol che apre le danze, controllo d’alta scuola e grande conclusione (14’ st Falcone 6.5).
A DISP.: Saccone.
DIRIGENTE: Alfonso Saccone.

Schiaffino
All. Cesaro 6.5 I suoi non smettono mai di lottare.
Maira 6 Incolpevole sui gol, forse paga qualche indecisione di troppo in uscita (1’ st Corzani 6.5).
Lacci 6 Limitato nel potenziale offensivo dalla pressione avversaria.
Castello 6 Soffre le incursioni ma non si tira mai indietro, gioca battendosi sempre (20’ st Mattiolo 6).
Marando 6.5 Si mostra propositivo, non riesce a incidere quanto vorrebbe e potrebbe (7’ st Rapuano 6).
Derivi 6.5 Nel primo tempo cerca di mettere ordine nella linea difensiva, compie due ottime chiusure.
Anelli 6.5 L’ultimo a mollare, mette ogni sua forza in campo fino alla fine risolvendo situazioni complicate.
Dugo 6 Arginato dal diretto avversario, ha comunque alcuni buoni spunti (28’ st Guadagno 6).
Papandrea 6 Prova a farsi vedere e scende spesso a prender palla.
Zimelli 6.5 Sua l’azione più pericolosa degli ospiti (26’ st Beretta 6).
Vismara 6 Fa vedere buone qualità, vittima dal costante pressing avversario (1’ st Bosco 6.5).
Lionetti 6.5 Prova con caparbietà a scardinare la difesa, si fa valere.
A DISP.: Lotti, Terreran.
DIRIGENTE: Alessandro Lionetti.

ASCOLTA L’INTERVISTA A SAMBRUNA, ALLENATORE DELLA PRO SESTO 

ASCOLTA L’INTERVISTA A CESARO, ALLENATORE DELLO SCHIAFFINO


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati. Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli