Il gruppo dei 2005 del Rozzano
Il gruppo dei 2005 del Rozzano

Partono fortissimo gli ospiti già al primo minuto di gioco, quando Lukaj prende alla sprovvista la difesa avversaria e appena entrato in area scarica in rete un bel piazzato di interno destro che sblocca il match. Melegnano che accusa il colpo a freddo e fatica a reagire, infatti quattro minuti Tarantino firma il raddoppio con un bel destro da fuori. Intensità e organizzazione nel 3-4-3 ospite permettono una circolazione di palla rapida e verticale, mantenendo bene le distanze tra i reparti riescono ad avere il pallino del gioco grazie a un rombo a metà campo molto duttile e mobile. Al 15′ arriva la doppietta di Lukaj, che appoggia dentro su assist di Caimi. Il Melegnano accusa l’ arrembaggio ospite, ma più per meriti altrui che demeriti propri. Si schiera con un 4-3-3, ma il baricentro avversario molto alto costringe spesso Pedarzini e Matera a giocare molto più bassi. A metà campo Mbaye mai domo tenta di tutto in interdizione ma il Rozzano spinge forte e trova la doppietta anche di Tarantino bravo a concludere a rete un cross basso dalla destra di Casiroli.Prima della fine del primo c’è spazio anche per lo 0-5 firmato sempre dal rapace Nikolaj, che firma la tripletta personale imbeccato ancora da Caimi. Nella ripresa gli ospiti abbassano leggermente il ritmo e un Melegnano più spregiudicato guadagna qualche metro accorciando anche le distanze con un pregevole destro al incrocio di Martinenghi dai 20 metri.Gli ospiti, nonostante i cambi, rimangono reattivi e un poderoso Caimi trova il gol dopo una bella azione sulla fascia destra. Nel finale il Real Melegnano molla la presa e nel Rozzano trovano gloria Pecchia e Cirillo, il match si chiude ancora con Lukaj.

REAL MELEGNANO-ROZZANO 1-9
RETI (0-6, 1-6, 1-9): 1′, 15′, 32′, 33 Lukaj (Ro), 5′ Tarantino (Ro), 19′ Tarantino (Ro), 6′ st Martinenghi (Re), 14′ st Caimi (Ro), 27′ st Pecchia (Ro), 34′ st Cirillo (Ro).
ARBITRO: Negroni di Lodi  6.5 Ordinaria amministrazione. Dirige con professionalità e con carattere.

REAL MELEGNANO 4-3-3
All. Porcu 6 I suoi non sono in giornata. Surclassati.
Frezza 5.5 Può fare poco
Campagnoli 5.5 Qualche incursione ma soffre troppo
Seria 5.5 Anche lui come i compagni di reparto in apnea
Parata 6 Ordine nel breve ma poco altro da segnalare.
Pedroni 5 Soffre tanto.
Martinenghi 6 gran gol e bravo a gestire i pochi palloni che gioca.
Pederzini 6 Costretto ad uscire ( 25′ p.t Buson 6 Non positivo).
Mbaye 6.5 bravo in interdizione cerca di giocarla sempre.
Callea 6 gioca pochissimi palloni.
Aiello 6 tocca pochi palloni ma non li sbaglia quasi mai.
Matera 6.5 grinta e cuore per tutta la partita, ma non è sufficiente per trascinare i suoi.
A disp: Carelli
dir: Buson

ROZZANO 3-4-3
All. Belli 7 Preparazione e prestazione perfette. Eccezionali.
Capitelli 6 quando serve risponde presente (Galimi s.v 28”s.t)
Casiroli 6.5 Ara la destra e difende lucidamente (Ponte 17” s.t. s.v.)
Doffon 7 Prestazione imperiosa
Abbatantuoni 6.5 puntuale negli interventi e tanta corsa
Cafaro 6 E’ sempre attento e arcigno (Monopoli 6 29” s.t.)
Gazzetta 6.5 Arriva ovunque
Caimi 7.5 Gol, assist e spunti di qualità e preziosi ripiegamenti.
D urso 6 corre in lungo e largo
Cirillo 7 segna un meritato gol e gioca tanto per la squadra (Pecchia 15 st 6.5 entra segna ma spazia molto e quasi raddoppia)
Tarantino 7.5 Un vertice alto del rombo cosi è tanta roba.
Lukaj 8.5 Mattatore totale.
A disp: Monastero , Chitoni
Dir: Galimi

CLICCA PER ASCOLTARE LE PAROLE DI BELLI

CLICCA PER VEDERE LE IMMAGINI DEL MATCH


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.