Tritium-Enotria 0-1
Tritium-Enotria 0-1

E tre. L’Enotria supera anche il terzo scoglio e conquista la semifinale eliminando la Tritium al termine di una partita palpitante e dalle infinite emozioni. Dopo aver fatto fuori, con con l’obbligo di vincere, Cimiano e Accademia Pavese, i ragazzi di Adriano Sapia superano l’ostacolo più difficile: in terra bergamasca, la firma sull’impresa è quella, ancora una volta, di Alessandro Pellegrino che griffa l’1-0 finale e mette la parola fine sulla – comunque splendida – cavalcata della Tritium di Angelo Di Domenico. Una vittoria meritata soprattutto per un secondo tempo da applausi, ma contestata dall’entourage biancazzurro per due gol annullati per fuorigioco. E sul secondo, quello di Al Dehneh su assist di Guerrazzi al 20’ della ripresa, rimangono molti dubbi guardando il “Var” improvvisato con le riprese effettuate dalla tribuna. Un episodio che pesa sul risultato, visto che subito dopo l’Enotria trova il gol della vittoria, ma che non cancella i meriti di una squadra che ha impressionato per qualità tecniche e ritmi di gioco. Semmai, viene da chiedersi perché non sia prevista la presenza della terna arbitrale in partite di questo livello: a Stirba, della sezione di Brescia, un paio di occhi in linea con la difesa sarebbero stati utili. Detto questo, ciò che rimane negli occhi dei tifosi è una partita bellissima, che sarebbe potuta finire in qualunque maniera. Una partita che comincia con il botta e risposta tra Buonocore (tiro alto al 12’) e Gervasoni (traversa al 13’), che prosegue con il salvataggio di El Idrissi sul colpo di testa di Chiodi al 38’ e che si accende definitivamente nella ripresa, quando a salire in cattedra è l’Enotria. Magni salva su Sammarco al 16’, e passato il pericolo la Tritium trova il gol di Al Dehneh annullato per offside. Palla dall’altra parte e gol partita: Buonocore avvia l’azione dalla destra, Russo la rifinisce con un passaggio rasoterra per Pellegrino che tutto solo insacca col mancino. La Tritium nell’assalto finale va vicino al gol due volte con Guerrazzi, ma l’Enotria resiste e firma un altro capolavoro.

TRITIUM-ENOTRIA 0-1
RETE: 23′ st Pellegrino (E).

PAGELLE TRITIUM
Magni 6.5 Parata vera su Sammarco.
El Idrissi 7.5 Salva un gol fatto sulla linea e chiude tutti con ottime diagonali difensive.
Francolini 6.5 Polso ko dopo un buon avvio.
21′ Guerrazzi 6.5 Crea tantissime occasioni.
Cavalli 7 Tenuta difensiva esemplare, marcatura asfissiante e puntuale.
Piva 7 Più quantità che qualità, ma la sua presenza in mezzo al campo si sente.
Al Dehna 6 Insieme a Tasca si fa sorprendere sull’azione del gol. Fin lì, benissimo.
Gervasoni 7.5 Comincia alto colpendo una traversa e prosegue da terzino.
Panassiti 6.5 Agisce sul centro-destra trovando ritmi e tempi di gioco.
Ronchi 7 Si trova meglio quando parte da lontano e ha spazio per la progressione.
Bernardini 6.5 Si dedica alla cucitura del gioco, si sacrifica anche in copertura.
Al Dehneh 8 Devastante palla al piede, difficile da contenere quando accelera.
All. Di Domenico 7 Giornata maledetta, ma la squadra ha dimostrato grandi qualità.

PAGELLE ENOTRIA
Firolli 6.5 Tutto con estrema sicurezza.
Basso 7 Senza esclusione di colpi con Al Dehneh.
Marchello 6.5 Gervasoni impazza, lo contiene.
Rigo 7 Sicurezza difensiva e apporto offensivo.
Chiodi 7 Sbavature? Nessuna. Alza la muraglia.
Carcano 6.5 Sostanza nel cuore del gioco, presenza fisica e di personalità in mezzo.
Buonocore 8 Fenomenale per come tiene su la palla facendo salire la squadra.
Ferrara 6.5 Tra le linee per fare male, riesce a creare qualche grattacapo.
1′ st Brenicci 6.5 Secondo tempo a mille all’ora, entra bene nella partita.
Pellegrino 9 Uomo del destino. Si fa trovare al posto giusto nel momento giusto.
Cattaneo 6.5 Pimpante e deciso, giusto mix per tenere bene in mediana.
11′ st Russo 7.5 Entra e spacca la partita, suo l’assist per il gol di Pellegrino.
Sammarco 8 Stratosferico nel lavoro offensivo. Tiene impegnata tutta la difesa.
All. Sapia 8 Terzo capolavoro consecutivo. Adesso sognare non costa più nulla.

LE INTERVISTE: ASCOLTA DI DOMENICO

LE INTERVISTE: ASCOLTA SAPIA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.