Virtus Bergamo Under 14
Virtus Bergamo Under 14

Virtus Bergamo e Pontisola si sfidano ancora una volta quest’anno per continuare il cammino nei playoff. I padroni di casa, dopo aver liquidato il Sarnico, hanno a disposizione due risultati su tre per continuare a sognare e regalarsi la sfida all’Alcione. Gli ospiti invece sono reduci dalla vittoria sul Mantova e devono a tutti i costi sbacare il Pesenti. Guizzetti opta per un 4-2-fantasia con Villani, Pedrini e Rutelli alle spalle dell’unica punta Vedovati. Risponde con un 4-3-3 Madaschi che si affida a Tasca, supportato da Rubbera e Gervasoni. Ma veniamo alla cronaca. Il primo tempo è caratterizzato da una lunga fase di studio per entrambe le compagini che provano qualche folata estemporanea ma che, realmente, non riescono a creare occasioni da gol da registrare. L’unico highlight riguarda il gol annullato alla Virtus Bergamo per una sospetta posizione di fuorigioco di Vedovati. Nel secondo tempo il Pontisola osa di più, alzando il baricentro della squadra e costringendo la Virtus ad abbassarsi per poi ripartire velocemente grazie alle sgroppate dei due esterni d’attacco. Al 18′ ci prova Pedrini, che farà solamente le prove generali del gol. Al 20′ la chance capita sui piedi di Vedovati che, servito al bacio da Capoferri, spara alto dal dischetto. Il Pontisola ci prova anche con gli uomini dalla panchina ma Sankara, il più attivo, non inquadra lo specchio dalla destra. Ci sarebbe anche la punizione di Portolesi che diventa un tiro cross che per poco non infila Brambilla. La Virtus allora vuole allontanare ogni possibile beffa e allora preme sull’acceleratore. Al minuto 31 Ceruti va via sulla sinistra ad un paio di avversari ed imbuca per Pedrini. Il 10 entra in area seminando il panico prima di trafiggere Moroni con il destro. Il Pontisola tenta il tutto per tutto e passa a 3 dietro, con un atteggiamento ultra offensivo. Ma l’ennesima iniziativa d’attacco viene stoppata. Ripartono allora in velocità i padroni di casa con Capoferri che resiste al corpo a corpo con il diretto avversario e crossa, dalla destra, per Pedrini. Il 10, solo in area, non si lascia pregare e batte per la seconda volta nel giro di un paio di minuti Moroni.

VIRTUS BERGAMO-PONTISOLA 2-0
Reti: 31′ st Pedrini (V), 34′ st Pedrini (V).
Virtus Bergamo (4-2-3-1): Brambilla, Puccio (36′ st Masseroli), Ceruti, Bonacina, Colleoni, Ravasio, Villani (12′ st Capoferri), Matera (33′ st Pulcini), Vedovati (26′ st Contini), Pedrini, Rutelli (1′ st Lamera). A disp. Nava, Togni. All. Guizzetti
Pontisola (4-3-3): Moroni, Perre, Chiappa (27′ st Lambiase), Gotti, Rota, Portolesi, Rubbera, Finco (5′ st Ghilardi), Tasca, Rispo (24′ st Quadri), Gervasoni (18′ st Sankara). A disp. Brambilla. All. Madaschi
Arbitro: Cotti Contini di Lovere 6.5. Gol in dubbio a parte, dirige senza troppi patemi.
Ammoniti: Rubbera (P), Puccio (V), Contini (V).

PAGELLE VIRTUS BERGAMO (4-2-3-1)
Brambilla 6.5 Non deve disinnescare praticamente nulla.
Puccio 7 Una spinta costante sulla destra. Attento dietro. (36′ st Masseroli)
Ceruti 7 Come il collega, fa avanti e indietro in continuazione.
Bonacina 7 Cervello del gioco dei suoi. Gioca a due tocchi con qualità invidiabile.
Colleoni 7 Stoppa Tasca sul nascere. Perentorio.
Ravasio 7 Dà supporto al compagno. Una diga anche lui.
Villani 6.5 Meno vivace del solito ma utile per l’equilibrio di squadra. (12′ st Capoferri)
Matera 6.5 Più in interdizione ma lavoro ottimo. (33′ st Pulcini)
Vedovati 6.5 Fa a sportellate un po’ con tutti. Spreca un’occasione nitida. (26′ st Contini)
Pedrini 8 Fa il bello e il cattivo tempo in ogni zona del campo. Imprendibile.
Rutelli 6.5 Un po’ isolato ma comunque preciso quando serve. (1′ st Lamera)
All. Guizzetti 8 Altro esame superato. Ora serve conquistare l’Alcione.

PAGELLE PONTISOLA (4-3-3)
Moroni 6.5 Non può nulla sui gol. Sfortunato.
Perre 6.5 Tiene bene su Rutelli.
Chiappa 6 Fa fatica sulle accelerazioni di Pedrini. (27′ st Lambiase)
Gotti 6 Meno lucido del solito. Qualche errore di troppo.
Rota 6.5 Si fa sentire con Vedovati. Roccioso.
Portolesi 6.5 In appoggio al compagno se in difficoltà.
Rubbera 6.5 Ci prova fino alla fine. Qualche buona giocata.
Finco 6 Gira un po’ attorno al centrocampo avversario. (5′ st Ghilardi)
Tasca 6 Poco servito. Lui prova ma non sfonda.
Rispo 6 Da uno come lui ci si aspetta sempre un’invenzione. Sarà per la prossima. (24′ st Quadri)
Gervasoni 6 Incide poco sull’andamento della gara. (18′ st Sankara)
All. Madaschi 7 Stagione comunque positiva. Rammarico per non aver almeno segnato.

LE INTERVISTE: ASCOLTA GUIZZETTI

LE INTERVISTE: ASCOLTA MADASCHI


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.