12 Agosto 2020 - 11:45:15

Vis Nova – Pro Sesto Under 14: Bianchi è l’asso pigliatutto, la squadra Sambruna incassa i tre punti

Le più lette

Novità dall’ultimo DPCM: Via libera agli allenamenti e competizioni a porte aperte per i dilettanti dall’1 settembre

La comunicazione più attesa alla fine è arrivata, in attesa di capire se tra le righe ci sono delle...

Verbano, lascia il direttore sportivo Enzo Genco: «Non mi vedevo più in certe situazioni»

Notizia inaspettata da Besozzo dove, nelle scorse ore, il direttore sportivo Enzo Genco ha rassegnato le dimissioni. «Non mi...

Rivoli: Granieri vince il ricorso e torna presidente, Scozzaro out

Se non vi siete portati il romanzo da ombrellone in spiaggia, potete facilmente rileggere l’anno tormentato del Rivoli del...

Colpo esterno per la Pro Sesto, che espugna l’insidioso campo della Vis Nova con il punteggio di 2-3. Tre punti importanti per la truppa di Sambruna, che manda un chiaro segnale rialzandosi dopo il passo falso di settimana scorsa contro l’Olginatese. Nulla da fare, invece, per i ragazzi di De Laurentis, bravi nel rimontare lo svantaggio iniziale ma crollati sul più bello sotto i colpi di Bianchi. Pronti via la sfida inizia sotto il segno degli ospiti, che al quarto minuto mettono subito la freccia con la sfortunata autorete di De Rosa, che devia involontariamente nella propria porta un pallone vagante in area sugli sviluppi di un calcio piazzato. Assorbito il colpo, i padroni di casa si rimettono a posto ed al diciottesimo rispondono presente con la chance di Sade, il quale riceve un pallone al bacio da Bottan ma alza troppo la mira del suo tap-in da due passi scheggiando la parte alta della traversa. Prima della pausa, tuttavia, sono ancora i biancoblù a sfiorare il raddoppio. Il primo acuto porta la firma di Grossi, girata mancina dal limite alta di un soffio, mentre il secondo guizzo arriva con un’interessante tentativo su punizione di Nucifero, anch’esso alto sopra la traversa. L’intervallo porta consiglio alla Vis Nova, che sistema alcune cose e si ripresenta in campo con uno spirito decisamente diverso. Non a caso, al minuto numero diciassette, arriva il meritato pareggio. Tutto nasce da un cross con il contagiri di Bottan, sul quale Sade impatta bene la palla ma si vede negare la gioia del gol dal salvataggio sulla linea di Foroni, provvidenziale, a Saccone battuto. Poco male visto che sulla respinta lo stesso numero undici si avventa sulla sfera e la deposita in rete in maniera indisturbata con una conclusione potente da zero metri dal sapore liberatorio. Il colpo manda momentaneamente in tilt i meccanismi della Pro, che non solo non riesce a creare una reazione degna di nota ma subisce anche la rete del sorpasso. La firma è quella di Morotti, che realizza con freddezza un calcio di rigore assegnato per un presunto fallo in uscita di Saccone su Bruno. Questo uno-due pugilistico manderebbe kappaò qualsiasi squadra, ma non i ragazzi di Sambruna, che nel momento di maggiore difficoltà dimostrano la grande capacità di non perdere la calma rimettendo la sfida sui binari giusti. In particolare la mossa decisiva è l’ingresso di Bianchi, che spacca in due la contesa sfruttando la sua fisicità e siglando una doppietta in un batter d’occhio. Al minuto numero ventisette arriva il nuovo pareggio, conclusione chirurgica su imbucata geniale di Di Noi, mentre al trentunesimo il sorpasso è frutto di una bella ripartenza gestita da Grossi e finalizzata ottimamente dallo stesso numero 18 biancoblù. Nel recupero la Vis Nova si getta in un forcing finale con grande generosità, ma il muro difensivo avversario resiste sino al triplice fischio, all’arrivo del quale può iniziare la festa sestese.

IL TABELLINO DI  VIS NOVA PRO SESTO UNDER 14

VIS NOVA-PRO SESTO 2-3
RETI (0-1, 2-1, 2-3): 4’ aut. De Rosa (V), 17’ st Sade (V), 22’ st rig. Morotti (V), 27’ st Bianchi (V), 31’ st Bianchi (P).
VIS NOVA (4-3-3): Romano 6.5, De Rosa 6.5, Veronelli 6, Monti 6.5, Tadghouti 6, Manto 6 (31’ st Ferracane sv), Bottan 7, Gaslini 6.5 (1’ st Bruno 6.5), Morotti 7 (23’ st Brambilla), Fusco 7, Sade 7.5. A disp. Facchetti, Radaelli, Greggio, Galli, Manfredi, Vian. All. De Laurentis 6.5. Dir. Fusco.
PRO SESTO (4-2-3-1): Saccone 6.5, Albertazzi 6, Ismail 6.5, Russo 6.5, Foroni 6.5 (19’ st Rizzo 6), Giuliano 6, Istoc 6.5 (13’ st Osnato 6), Nucifer 6.5, Grossi 7 (35’ st Sommella sv), Di Noi 7.5, Trapani 6 (19’ st Bianchi 8). A disp. Ronchi, Bisicchia, Musca, Silvestri, Cometa. All. Sambruna 7. Dir. Saccone.
ARBITRO:  Bugo di Monza 6.5 Buona prova, sempre vicino all’azione.
AMMONITI: 19’ Gaslini (V), 33’ Tadghouti (V), 1’ st Sade (V), 5’ st Nucifero (P), 18’ st Fusco (V), 18’ st Osnato (P)
ESPULSI: 34’ st Tadghouti (V).
Vis Nova Pro sesto Under 14, foto squadra Vis Nova

LE PAGELLE DI VIS NOVA PRO SESTO UNDER 14

VIS NOVA (4-3-3)
Romano 6.5 Sempre attento quando chiamato in causa, poche colpe sui gol
De Rosa 6.5 Inizia in salita con una sfortunata autorete, poi cambia marcia diventando un fattore determinante con le sue sovrapposizioni.
Veronelli 6 Ordinato raramente si fa cogliere fuori posizione.
Monti 6.5 Schermo protettivo davanti alla difesa.
Tadghouti 6 Grossi cliente ostico, ingenuo nel prendere il secondo giallo.
Manto 6 Bene in chiusura, anche se nel finale si arrende alla fisicità di Bianchi. (31’ st Ferracane sv)
Bottan 7 Inizio frizzante, quando apre la falcata trova il fondo con una facilità disarmante.
Gaslini 6.5 Corsa e grinta al servizio della squadra, anche se a tratti il nervosismo offusca le sue qualità.
1’ st Bruno 6.5 Ha il merito di guadagnarsi il rigore con mestiere.
Morotti 7 Bravo nel lavorare spalle alla porta, glaciale dal dischetto. (23’ st Brambilla 6)
Fusco 7 Buone qualità palla al piede, pericoloso con le sue conclusioni dal limite.
Sade 7.5 Il migliore dei suoi, il suo gol lancia la rimonta neroverde.
All. De Laurentis 6.5 I suoi giocano una buona gara, peccato il crollo nel finale.
PRO SESTO (4-2-3-1)
Saccone 6.5 Anche lui autore di buoni interventi.
Albertazzi 6 Si disimpegna come può su Sade.
Ismail 6.5 Arcigno in marcatura.
Russo 6.5 Prezioso il suo lavoro di taglio e cucito in mezzo al campo.
Foroni 6.5 Mette in scena una bella lotta contro Moroni, gran salvataggio pochi istanti prima del gol di Sade. (19’ st Rizzo 6)
Giuliano 6 Giornata impegnativa sulle continue verticalizzazione dei neroverdi.
Istoc 6.5 Molto propositivo sulle imbucate di Di Noi. (13’ st Osnato 6)
Nucifero 6.5 Classico interditore, recupera palloni in quantità industriale.
Grossi 7 Tiene in apprensione i due centrali avversari, quando copre palla è difficile portargliela via. (35’ st Sommella sv sv)
Di Noi 7.5 Danza tra le linee con grande qualità, le sue geometrie sono l’arma in più di questa Pro.
Trapani 6 De Rosa gli chiude tutti gli spazi vitali.
19’ st Bianchi 8 Entra e spacca la partita in due con una doppietta. Born Ready.
All. Sambruna 7 Partita molto ondivaga a livello di rendimento, ma questi sono tre punti fondamentali.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli