21 Settembre 2020 - 16:03:18
sprint-logo

Accademia Inter Under 15, Tonani è sicuro: «Siamo una delle favorite per la vittoria finale»

Le più lette

Gorlese-Franco Scarioni Under 19: Marini e Domeniconi trascinano il successo arancio

Il cielo si tinge d’arancio dopo la vittoria della Franco Scarioni che, in casa della Gorlese, conquista tre punti...

Usciti i calendari di Eccellenza Femminile, Coppa Italia e Under 19

Sono usciti i calendari ed i gironi di Eccellenza Femminile, Coppa Italia di Eccellenza Femminile ed Under 19. Confermate...

Isokinetic agli Stati Generali Mondo Lavoro dello Sport: Il ruolo del manager medico-sportivo

Il ruolo del manager medico–sportivo, questo il tema dell'intervento del Dr. Fabrizio Tencone di Isokinetic Torino agli Stati Generali...

Un fulmine a ciel sereno il passaggio di Alessandro Tonani dall’Alcione all’Accademia Inter Under 15. Un cambiamento inaspettato, dopo una vita trascorsa tra le fila della società di via Olivieri. Dietro la decisione del neo tecnico nerazzurro ci sono particolari problemi logistici, dettati da orari incompatibili tra la passione e il lavoro, ma soprattutto la ricerca di nuovi stimoli e nuove sfide da affrontare. Il rapporto tra Tonani e il club arancio però è rimasto ottimo perché tanti anni e tanti ricordi non si possono dimenticare così in fretta: «Con l’Alcione ho vinto 6 campionati in 8 stagioni, è stato strano lasciare la società ma ho mantenuto comunque ottimi rapporti. Sono contento di essere arrivato qui all’Accademia Inter, mi hanno cercato e ho accettato di cominciare questa nuova avventura».

Ad attendere il nuovo allenatore nerazzurro e la sua squadra è il campionato Élite, un girone A con squadre di altissimo e assoluto valore come Enotria, Folgore Caratese, Alcione e Varesina. «Abbiamo allestito una squadra competitiva e ci candidiamo ad un posto tra le prime del campionato. La concorrenza è molto ampia con squadre ben preparate che ci daranno del filo da torcere, ma siamo convinti di poter affrontare questa stagione con serenità e fiducia».

Accademia Inter Under 15, la rosa classe 2006 nerazzurra
La rosa classe 2006 nerazzurra

Il lavoro di Tonani è cominciato il 27 agosto, nessun ritiro ma un programma molto serrato con un allenamento al giorno, in modo da permettere ai ragazzi di ricominciare a trovare feeling col gioco e soprattutto riconquistare una buona forma fisica. «Nei giorni scorsi abbiamo affrontato in amichevole Ausonia e Olginatese; ci siamo resi conto che chi ha cominciato la preparazione qualche settimana prima di noi viaggia a un ritmo diverso. L’inizio di campionato non è neanche così semplice perché ci vede subito di fronte a Castellanzese e Masseroni, due gare complicate e per nulla facili di affrontare».

I nerazzurri, per prepararsi alla prima giornata di campionato, giocheranno altre due partite amichevoli contro Inter e Casorate, ma il particolare su cui si sofferma il l’ex tecnico dell’Alcione è soprattutto uno: «I ragazzi devono capire la realtà e il contesto in cui si trovano. Purtroppo per loro, ma non è una colpa, si sono ritrovati a dominare un campionato provinciale lo scorso inverno per poi non concludere la fase regionale a causa della sospensione dell’attività sportiva. Hanno giocato troppe poche partite a 11 e dovranno adattarsi nel minor tempo possibile al nuovo modo di giocare, in un campionato, quello Élite, che non fa sconti a nessuno».

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli