Thomas Maria Inchingolo, Alcione Élite Under 15
Thomas Maria Inchingolo, Alcione Élite Under 15

Risultato importantissimo per l’Alcione di Tonani nel match contro la Folgore Caratese: grazie a questo 1-0, infatti, gli Orange restano aggrappati al treno di testa. Sappiamo benissimo come, nella categoria Élite, ogni punto sia importante. Forse i padroni di casa non avranno giocato la loro miglior gara, ma la crescita passa anche da partite come questa. Il match viene sbloccato subito. Dopo quattro minuti, un errore in fase d’impostazione della Folgore offre ad Inchingolo un cioccolatino solo da scartare. Il numero sette non perde l’occasione e sigla un gol davvero bello, imparabile per Bellumè. Da questo momento in poi, però, sarà proprio l’estremo difensore ospite il vero protagonista del match. Abbandonato l’abito da persona “umana” ed indossato quello da Superman di Clark Kent, Bellumè ha respinto in ogni modo i tentativi avversari. Per informazioni chiedere a Gasparetto e Pacifico. Il numero quattro si è visto murare due colpi di testa intorno al 15′. E, se sul primo il riflesso è stato prodigioso, sul secondo la parola da utilizzare è: sensazionale! Impossibile commentare, invece, l’intervento su Pacifico. È il minuto 16: Pacifico si libera al limite dell’area e prova un sinistro a giro ma le unghie di Bellumè gli dicono di no. Infatti, il portiere viene premiato con un bellissimo applauso da parte di tutta la tribuna. Insomma, se la Folgore nei primi venti minuti rimane in partita il merito è tutto del numero uno. Intanto, con il passare del tempo gli ospiti acquistano fiducia nei propri mezzi e crescono d’intensità. Poche, però, le vere occasioni create verso la porta di Petris. L’unica parata arriva su un colpo di testa di Rossi ben indirizzato ma troppo debole nel secondo tempo. Proprio ripresa è sempre l’Alcione ad avere le migliori occasioni per trovare il raddoppio. Al 9′ è ancora Bellumè, con l’aiuto dei difensori, a dire di no. Il portiere si supera su Notarianni, sulla ribattuta sempre il numero 10 viene murato sulla linea da Amoruso. Il colpo del ko se lo mangia letteralmente nei minuti finali Razzini. Bellissimo contropiede degli Orange impostato da Felice, Buccolo serve Razzini a tu per tu con Bellumè, ma il ragazzo spara alto. Negli ultimi minuti ecco un colpo di scena con l’infortunio per l’arbitro il quale, eroicamente, riesce a far concludere la partita fino al triplice fischio. L’Alcione continua il suo percorso verso la vetta. Con questo risultato fanno tre vittorie consecutive. Il prossimo match contro la Vis Nova ha il profumo di uno scontro diretto: chi la spunterà farà davvero un bel balzo verso le posizioni nobili. Sull’altro fronte, la Folgore Caratese vista in questa gara non merita la classifica che si ritrova. La squadra è viva e segue il tecnico nei concetti di gioco. I problemi, probabilmente, sono in fase offensiva: la tanta mole di gioco che viene creata durante la partita non si tramuta in occasioni pericolose per la porta avversaria. Il tempo per migliorare, però, è tutto dalla parte. La base è già molto buona.

 

IL TABELLINO DI ALCIONE – FOLGORE CARATESE ÉLITE UNDER 15

Alcione-Fol.Caratese 1-0
RETE: 4′ Inchingolo (A).
ALCIONE (4-3-1-2): Petris 6.5, Gabba 6.5, Moscheo 7, Gasparetto 7, Molinari 6.5 (27′ Rebaudo 6), Caremoli 6.5, Inchingolo 7 (9′ st Vecchi 6), Caimi 6 (28′ st Torresani sv), Pacifico 6 (20′ st Razzini 6), Notarianni 6.5 (9′ st Buccolo 6), Felice 6.5. A disp. Brusa, Rondanini, Catalano, Locambio. All. Tonani 7. Dir. Marongiu – Figoli.
FOL.CARATESE (4-4-2): Bellumé 8, Gorla 6 (1′ st Barni 6.5), Andreasi 7, Gallo 6.5, Amoruso 7, Padrin 7, Di Munno 6.5 (32′ st Racci sv), Gruppo 6 (8′ st Rossi 6), Rigato 6.5, Serpa 6 (18′ st Fenu 6), Guenzati 6.5. A disp. Amelio, Colombo, Baro, Campi, Sangalli. All. D’Antuono 6.5. Dir. Gruppo.
ARBITRO: Balice di Abbiategrasso 6 A tratti appare spaesato, ma nel complesso la gara non gli sfugge di mano. Infortunio nel finale.

 

LE PAGELLE DI ALCIONE – FOLGORE CARATESE ÉLITE UNDER 15

ALCIONE

All. Tonani 7 Tre punti di vitale importanza. La squadra dimostra di saper soffrire: gara che può rappresentare una svolta sotto il punto di vista della maturità.
Petris 6.5 Sostanzialmente inoperoso. Tuttavia, trasmette molta calma ai suoi compagni.
Gabba 6.5 Nel primo tempo regala un paio di accelerazioni interessanti. Nella ripresa gioca più basso.
Moscheo 7 Sembra un veterano per la sicurezza con cui gioca. Molto bravo nell’uso del fisico. Il ragazzo ha futuro.
Gasparetto 7 Nel primo tempo va vicinissimo in due circostanze alla rete: solo un super Bellumè dice di no ai suoi colpi di testa.
Molinari 6.5 Nei pochi minuti giocati offre tanti spunti di qualità.
27′ Rebaudo 6 Si posiziona vertice basso nel rombo di centrocampo. Si fa notare per qualche apertura interessante.
Caremoli 6.5 Tante buone diagonali. Rispetto all’altro terzino spinge meno preoccupandosi più della fase difensiva.
Inchingolo 7 Pronti via ha il merito di sbloccare la gara con un gol fantastico: tiro imparabile all’incrocio. Con il passare dei minuti sparisce un pò dai radar, ma quando riceve palla da sempre l’impressione di poter far male.
Caimi 6 Ha il fisico dalla sua parte. Dopo un primo tempo davvero esplosivo non gioca una ripresa sugli stessi livelli.
Pacifico 6 È il classico giocatore che può decidere la partita con una giocata da un momento all’altro. Con la Folgore, però, non incide.
Notarianni 6.5 Ha una doppia, clamorosa, occasione per segnare ma la difesa della Folgore gli dice di no. Giocatore prezioso.
Felice 6.5. Solita partita davvero generosa per il capitano Orange. Ha fiato da vendere il ragazzo: cuore e polmoni per i suoi.

Alcione Under 15 Élite
Alcione Under 15 Élite

FOLGORE CARATESE

All. D’Antuono 6.5. La squadra, probabilmente, non merita i punti che ha. Non tragga in inganno il voto del portiere: la Folgore ha provato ad ottenere il pari fino all’ultimo secondo.
Bellumé 8 Prestazione ai limiti della perfezione. Nel primo tempo chiude lo specchio all’Alcione con, almeno, cinque interventi straordinari. Il più incredibile? Il volo sul tiro all’incrocio di Pacifico.
Gorla 6 Della linea difensiva è, forse, quello che si fa notare meno. Comunque, non demerita.
1′ st Barni 6.5 Il suo ingresso in partita è positivo: distribuisce bene i palloni che riceve.
Andreasi 7 Negli occhi di tutti rimane il grande intervento con il quale ferma Vecchi nella ripresa. È il simbolo della sua gara
Gallo 6.5 Con il passare dei minuti acquista fiducia e gamba. La Folgore sulle fasce può contare su due motorini inesauribili.
Amoruso 7 Prova importante per il ragazzo, soprattutto nel secondo tempo quando gioca da centrale difensivo. Salva il 2-0 con un intervento sulla linea.
Padrin 7 Vedasi Gallo. Primo tempo a tutta fascia per il terzino/ala con la maglia numero sei. Via via esaurisce le energie, ma dimostra di avere mille polmoni.
Di Munno 6.5 Partita in crescendo per lui. Qualità nelle giocate: possiede qualità e si vede.
Gruppo 6 Partita in ombra: davvero pochi spunti offerti ai suoi compagni di gioco.
Rigato 6.5 Primo tempo davvero importante: sfrutta il fisico per tenere su il pallone. Nella ripresa abbassa il baricentro di qualche metro per aiutare i compagni nel forcing.
Serpa 6 Classica giornata storta per uno dei calciatori più interessanti della Folgore.
Guenzati 6.5. Dopo una prima parte di gara incolore, nella ripresa alza i giri e la squadra ne beneficia.

Folgore Caratese Under 15 Élite
Folgore Caratese Under 15 Élite

ASCOLTA LE PAROLE DI TONANI, ALCIONE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.