ISETTI ADRENSE U15
ISETTI ADRENSE U15

L’Adrense si aggiudica il derby bresciano con una vittoria agguantata nel finale. I ragazzi di Rampini ci credono di più e conquistano tre punti meritati.«Non è stata una grandissima partita, venivamo dalla semifinale al Bresciaoggi un po’ sofferta e eravamo stanchi, comunque penso vittoria meritata, se lo meritano i ragazzi che stanno lavorando bene» il commento di Rampini a fine gara. I padroni di casa pressano alto nei primi minuti, ma sono gli ospiti a passare in vantaggio al 13’ grazie alle rete di Marella che, dagli sviluppi di un corner, segna con un destro angolato da fuori area. Il Cellatica risponde con Armanasco che ci prova con un sinistro insidioso dal limite. L’Adrense va vicino al raddoppio al 22’ quando Bertuzzi serve Ferrari davanti al portiere, ma la conclusione del numero 11 è centrale. Al 27’ Sardi addomestica un pallone non facile al limite dell’area, salta l’uomo e tira, ma Roveglia è attento e manda in corner con una bellissima parata. Un minuto dopo il Cellatica conquista un calcio di rigore: sul dischetto va Sardi che con freddezza batte il portiere, 1 a 1. Dopo due minuti Sardi, si rende ancora pericoloso con un tiro potente da posizione defilata che esce di poco. Nella ripresa i padroni di casa calano ed è l’Adrense a cercare il gol con maggiore convinzione. Al 5’ Facchini riceve un cross dal fondo e sotto porta tira al volo, ma il pallone va alto. Al 18’ ci prova anche Isetti con un bel tiro da fuori che il portiere mette in corner. Ci riprova 5 minuti dopo su punizione ma la conclusione è centrale. Ma a 5 minuti dalla fine, Isetti diventa l’uomo della provvidenza, facendo partire dalla fascia sinistra un tiro/cross che si insacca nel 7, 1 a 2. E’ il gol che regala la vittoria.

4-3-3
All. Lorandi 6.5 La sua squadra tiene bene il campo.
Castrezzati 6 incolpevole sui gol.
Barboglio 6.5 Corre tanto e aiuta la squadra (36’st Adbaya sv).
Agosti 6.5 Buona la sua spinta.
Dursi 6,5 Tiene bene la posizione
Faccoli 7 Leader della difesa, e non solo. Tanta grinta in campo.
Cavalleri 6.5 Bravo a smarcarsi con agilità (31’ st Zanotti sv).
Croppelli 7 Dinamico, crea davvero scompiglio (9’st Costanzo 6).
Paderno 6.5 Molto bravo negli inserimenti della fase offensiva.
Trainini 6.5 Si muove molto bene.
Armanasco 6.5 Offre diverse giocate di qualità per i compagni.
Sardi 7.5 Il migliore dei suoi oggi, segna e crea pericoli senza avere mai nessun calo nella partita.
A disp: Tortarolo, De Lorenzi, Gambarini, Pedersini, Traina.
DIRIGENTE: Roberto Sardi

4-3-3
All. Rampini 7 Bravo a motivare i suoi. Li tiene sul pezzo.
Roveglia 6.5 Buona gara la sua.
Massardi 6.5 Spinge tanto e aiuta
Archetti 6.5 Molto bravo a fare la doppia fase (20’ st Paderni 6).
Torri 6.5 Chiude molto bene gli spazi agli attaccanti (9’ st Lozio 6).
Facchini 7 Grinta e determinazione da capitano. Leader dei suoi.
Berna 6.5 Smista molti palloni.
Bertuzzi 7 Funambolo, buona prestazione (16’ st Marchetti 6).
Patarini 6.5 Lotta bene su tutti le palle con caparbia (12’ st Ouajil 6).
Bertagnoli 6.5 Attacca molto bene la profondità (31’ st Ribola sv).
Marella 7.5 Segna il gol del vantaggio da vero cecchino umano.
Ferrari 6.5 Difficile da marcare, imprevedibile per i suoi avversari (8’st Isetti 7 Segna il gol vittoria).
A disp: Locatelli, Foresti, Russo.
DIRIGENTE: Alberto Chiari

CLICCA PER ASCOLTARE RAMPINI

PREMI PER VEDERE LE FOTO DELLE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.