22 Settembre 2020 - 07:56:54
sprint-logo

Enotria-Cimiano Under 15 Regionali: zampata di Pellegrino, sapore dolce da derby

Le più lette

Under 19 Provinciale, Coppa Lombardia: i risultati della seconda giornata. Orione forza 7, Vittuone esagerato

Ad una settimana di distanza dalla prima giornata, la coppa Lombardia dedicata all'Under 19 Provinciale è tornata in campo...

Super Oscar Under 19: Costamagna e Martino lanciano Lascaris e Vanchiglia in semifinale

Un martedì sera da numeri Uno, con la U volutamente maiuscola. Primi quarti di finale ricchissimi di gol e...

Atalanta-Juventus Primavera: Da Graca allo scadere riprende i bergamaschi

Comincia con un pareggio al Centro Bortolotti di Zingonia il campionato di Atalanta e Juventus, due tra le favorite...
Avatar
Mattia Albertella
Studente, aspirante giornalista e amante della scrittura. Milanista dalla nascita, appassionato di Serie Tv, divoratore di Dan Brown e profondo estimatore di Ligabue.

Serviva tantissimo una vittoria come questa all’Enotria. Tre punti pesanti, che permettono ai padroni di casa di non perdere contatto dalle zone alte e di allontanare, ironia della sorte, proprio i cugini del Cimiano. E chi poteva decidere una gara di questa importanza se non il capitano? Pellegrino, ancora una volta, si prende la scena: gol decisivo e prestazione di primo livello. Che sia un derby speciale, lo si capisce dalla presenza eccezionale in panchina di Stringhini per l’Enotria, vista la squalifica di Ferraioli. I padroni di casa si presentano con un 4-4-2 ordinato, con Deiana numero 9 affiancato dal fantasista Sammarco. Sull’altra sponda, Marcat si mette a specchio, con l’unica eccezione di Calabrese alle spalle di De Leo. Una mossa che durerà solo pochi minuti, con il numero 10 che avanzerà poi accanto al suo bomber. Come i migliori derby, la tensione è alta e la paura di sbagliare fa da padrone. La prima clamorosa occasione, infatti, nasce dopo un’ingenuità difensiva del Cimiano. Bacchelli si fa rubare palla in area di rigore, ma il pallonetto di Furlani non trova lo specchio di porta. La pressione dell’Enotria sale di giri: fraseggi precisi con un buonissimo giro palla. Il brivido arriva sulla punizione battuta da Deiana ma ben controllata da Comita. Gli ospiti provano una reazione con Calabrese, ma il suo tentativo viene sventato da Rigo. La prima frazione di gara termina sull’equilibrio, con l’Enotria che prova l’ultimo assalto ma sbatte sull’ottimo muro rossonero. Bacchelli e Lovaglio, coordinati da un sicuro Comita, nel primo tempo reggono bene gli assalti dei padroni di casa. Tuttavia, per la difesa dell’Enotria è difficile trovare una valutazione, visto che il Cimiano non riesce ad affondare con costanza e pericolosità. La ripresa si apre con l’Enotria subito in avanti. Ci prova prima Pellegrino con un tiro al volo: Fabris però è al posto giusto nel momento giusto e respinge sulla riga. Sull’azione seguente, è Sammarco a far correre più di un brivido a Comita, con la sua conclusione che termina alta di poco. Il match torna sul filo dell’equilibrio, dando l’impressione di potersi sbloccare solo con un episodio. Detto, fatto. Calcio d’angolo per i padroni di casa, Pellegrino è il più lesto di tutti a trovare la zampata per superare Comita. Esultanza di quelle speciali per i padroni di casa, che capiscono l’importanza di questa rete. La gara viene sbloccata nel momento giusto. L’Enotria avrebbe anche l’occasione per raddoppiare subito e mettere il risultato in cassaforte, ma l’imbucata di Lukaj per Sammarco non viene concretizzata a dovere. Con il passare dei minuti è il Cimiano a proporsi con insistenza verso la porta di Caviglia. La squadra di Marcat ci prova soprattuto su palla da fermo. Proprio su una di queste, dopo la respinta della difesa di casa, Mannini trova una deviazione sul suo tiro che per poco non beffa Caviglia. Ma, lo stesso estremo difensore di casa non deve compiere nessun vero miracolo nel forcing finale. E così, dopo il triplice fischio dell’arbitro può iniziare la festa per l’Enotria. Una vittoria, come in tutti i derby, con un sapore davvero dolce.

IL TABELLINO DI ENOTRIA – CIMIANO

ENOTRIA – CIMIANO 1-0
RETE: 15′ st Pellegrino (E).
ENOTRIA (4-4-2): Caviglia 6.5, Rigo 6.5, Furlani 6.5 (33′ st Bueti sv), Brenicci 6.5 (19′ st Carcano 6.5), De Pasquale 7, Di Raco Mattia 7, Chiodi 6.5, Masini 7, Deiana 6 (10′ st Lukaj 6.5), Pellegrino 7.5, Sammarco 6.5 (24′ st Russo 6). A disp. Barotac, Marchello, Colombo, Corrarati, Buonocore. All. Ferraioli 7. Dir. Avvanzini.
CIMIANO (4-4-1-1): Comita 7, Fabris 6.5, Cristiano 6 (28′ st Salvaggio sv), Cozzolino 6, Bacchelli 7 (18′ st Scarano 6), Lovaglio 7, Guarino 6.5 (18′ st Bernabè 6), Mannini 6 (34′ st Martillo sv), De Leo 6 (10′ st Chimenti 6), Calabrese 6, Zito 6. A disp. Angrisani, Nichisolo, Penta, Rinaldi. All. Marcat 6. Dir. Petoletti.
ARBITRO: Sperandei di Milano 7.5. Arbitrare un derby non è mai semplice. La sua direzione di gara è impeccabile: non sbaglia nessuna decisione.

LE PAGELLE DI ENOTRIA – CIMIANO

ENOTRIA

All.Ferraioli 7 Guida i suoi da fuori. Prepara bene la partita e alla fine viene premiato. Piace la grinta messa in campo: tre punti d’oro.
Caviglia 6.5 Primo tempo da spettatore non pagante. Bravo nella ripresa a tenere alta la concentrazione. Sicuro nelle uscite.
Rigo 6.5 Chiusura preziosa su Calabrese: chissà come sarebbe andata. Partita attenta alle spalle di Furlani.
Furlani 6.5 Gioca esterno e ha tanto spazio per spingere davanti: prova a sfruttarlo. Esce con il serbatoio vuoto. (33’ st Bueti sv).
Brenicci 6.5 Presenza importante in mezzo al campo. Distribuisce diversi palloni con precisione. (19’ st Carcano 6.5)
De Pasquale 7 Sta crescendo giornata dopo giornata in sicurezza. La squadra non può che beneficarne.
Di Raco 7 La sensazione è che con De Pasquale abbia trovato l’alchimia giusta. Giornata di assoluta tranquillità.
Chiodi 6.5 In tutto l’arco della gara è meno martellante del solito, ma è sempre sinonimo di garanzia.
Masini 7 Si guadagna un paio di punizioni interessanti dal limite dell’area. Solita presenza importante per il centrocampo di casa.
Deiana 6 È lui il primo a sporcare i guantoni a Comita con una bella punizione. Prova sufficiente. (10’ st Lukaj 6.5)
Pellegrino 7.5 Ormai gli aggettivi per lui sono esauriti. Altra giornata da eroe: tempi d’inserimento perfetti per il gol del vantaggio. Imperioso.
Sammarco 6.5 Prova subito ad impensierire gli ospiti con un paio di conclusioni. Sempre pericoloso, ma spreca due occasioni importanti. (24’ st Russo 6).

Enotria Under 15 Élite

CIMIANO

All.Marcat 6 Squadra timida e che, forse, percepisce troppo l’importanza della gara. Piccolo passo indietro.
Comita 7 Regala sicurezza a tutto il reparto offensivo, sia con le prese alte sia con con le parate a terra.
Fabris 6.5 Dalla sua parte c’è un cliente difficile come Sammarco. Il salvataggio di testa su Pellegrino vale come un gol.
Cristiano 6 Avvio con tanta, forse troppa, pressione. Tuttavia, con il passare dei minuti acquista più sicurezza. (28’ st Salvaggio sv).
Cozzolino 6 Dopo l’uscita di Bacchelli si abbassa da centrale di difesa.
Bacchelli 7 Rischia nel primo temp di farla grossa: graziato. La prestazione, poi, lievita di livello. Erge il muro con Lovaglio. (18’ st Scarano 6.5).
Lovaglio 7 Concentrazione al massimo per il centrale difensivo. Centimetri
Guarino 6.5 È il primo a suonare la carica per i suoi: leader del centrocampo. Nel complesso, non spacca la partita come vorrebbe. (18’ st Bernabe 6).
Mannini 6 Nel finale, il suo tiro deviato rischia di finire in porta. Importante riferimento per i suoi in mezzo al campo. (34’ st Martillo sv).
De Leo 6 Gioca da boa offensiva: i compagni però lo cercano poco non sfruttando a dovere le sue caratteristiche. (10’ st Chimenti 6).
Calabrese 6 Nervoso in avvio: la dimostrazione è un giallo preso per un intervento in ritardo. Non incisivo come al solito.
Zito 6 Troppo timido nel primo tempo, quando di spazio non ne ha. Poche falcate sulla fascia anche nella ripresa.

Cimiano Under 15 Élite

LE PAROLE DI FERRAIOLI, ENOTRIA

IL COMMENTO DI MARCAT, CIMIANO


Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli