21 Settembre 2020 - 14:23:14
sprint-logo

Enotria – Ponte San Pietro Under 15: il rigore vale il colpaccio di Madaschi

Le più lette

Rhodense – Corbetta Under 19, Carnazzola in grande spolvero: tripletta d’autore

Dopo il pareggio in trasferta con l'Aurora, la Rhodense del tecnico Roversi conquista la vetta del Girone 1 calando...

Super Oscar Under 17: Venaria fermato dai pali, avanzano Alpignano e Lascaris, Vanchiglia out di misura

Gli ultimi verdetti dei quarti di finale sono stati espressi: l'Alpignano batte a fatica un ottimo Venaria (un palo...

Serie D, Gironi A e B a 20 squadre, sei lombarde con le piemontesi

Alle 14.00 la LND pubblicherà i gironi della Serie D 2020/2021. Alcune indiscrezioni però vedono le squadre piemontesi e...

Per l’Enotria la sconfitta per 1-0 contro gli avversari del Ponte San Pietro rappresenta un inciampo nella corsa al secondo posto del girone B dell’Under 15 regionale. Gli ospiti del Ponte hanno però meritato la vittoria: la formazione di casa non ha mai tirato veramente in porta. In generale la partita è stata corretta (come segnalato dall’assenza di cartellini) e molto combattuta. I ritmi elevatissimi sono stati una costante e non sono calati se non nei minuti finali. Se le difese sono state pressoché perfette (da segnalare le prestazioni di Alessandro e Gabriele Rota del Ponte e di De Pasquale dell’Enotria), i difetti maggiori si sono visti a centrocampo, dove nessuna delle due squadre è riuscita a costruire un gioco davvero efficace.
Il primo tempo segue sin da subito un copione ben riconoscibile. Il possesso palla è saldamente nelle mani della formazione rosso-blu che insiste molto nella metà campo avversaria. Il Ponte San Pietro riesce tuttavia ad affacciarsi un po’ di più verso la porta avversaria.  Al 6’, la prima occasione dell’ottimo Sankara è un diagonale da destra che va a lato di poco. Un buon fraseggio di tutto l’attacco del Ponte (Benedetti, Gervasoni, Sankara) crea una palla interessante anche al 9′.  La buona posizione di Benedetti non viene però capitalizzata.  Al 31’ un’ azione corale, in cui vengono coinvolti Alessandro Rota e Gritti e tutti gli attaccanti, mette ancora Benedetti davanti alla porta. Caviglia para in due tempi. Il momento più interessante per l’Enotria è invece tra il 26’ e il 30’, dove una serie di palle minacciose attraversano l’area di rigore avversaria, ma senza successo. L’episodio decisivo avviene allo scadere del primo tempo: dopo un’azione in avanti, Sankara innesca Gritti, che colpisce in modo violento. Caviglia è costretto al tuffo. Sulla ribattuta si avventa Benedetti, messo giù dal portiere ancora a terra. Il rigore è netto. Benché il numero 1 dell’Enotria individui la traiettoria, il colpo nel sette dello stesso Benedetti manda in vantaggio il Ponte.
Si tratta dell’unico neo nella prestazione difensiva dell’Enotria.
La ripresa si dimostra un vero e proprio rompicapo per il tecnico Ferraioli che le prova davvero tutte. Inserisce Lukaj e Racines, sostituendo Rigo e Caracano e arretrando Furlani. Se quest’ultimo è efficace nel ruolo di terzino, i due nuovi entrati si rivelano impalpabili. Ferraioli prova a invertire le posizioni di Sammarco e Deiana e poi inserire Brenicci al 20’, il quale fornisce maggiore qualità in mezzo. Il risultato è un forsennato arrembaggio nella metà campo degli ospiti. La squadra di casa gioca completamente sbilanciata in avanti, con addirittura quattro punte. Qualche occasione in più per i padroni di casa sembra esserci: al 6′ minuto Deiana serve Sammarco che manda a lato. E’ tuttavia un gioco sterile: Moroni continua a non essere chiamato in causa.  Il Ponte decide invece di non strafare, scegliendo di coprirsi maggiormente. In quest’ottica la scelta di sostituire Benedetti con un giocatore più difensivo come Chiappa risulta vincente. La fase offensiva ne fa ovviamente le spese: l’unica palla interessante è una punizione battuta da Gritti al 20’, alta di poco. L’Enotria chiude in avanti ma l’ipotesi del pareggio sfuma insieme ai tre punti.

L’Enotria.

IL TABELLINO DI ENOTRIA – PONTE SAN PIETRO Under 15

ENOTRIA – PONTE SAN PIETRO 0-1  
RETE: 36’ (rig.) Benedetti.
ENOTRIA (4-4-2): Caviglia 6, Chiodi 6, Rigo 6 (1’ st Lukaj 6), Carcano 6 (1’ st Racines 6), De Pasquale 7, Di Raco 6.5, Deiana 6.5, Masini 6, Sammarco 6.5 (20’ st Brenici 6.5), Pellegrino 6, Furlani 6.5. A disp.: Borotac, Colombo, Russo, Bueti, Buoncuore, Marchello. All. Ferraioli 6.
PONTE SAN PIETRO (4-3-3): Moroni s.v., Perre 6.5 (32’ Rinaldi 6.5), Ferrari 6.5, Gritti 7, Rota A. 7, Rota G. 7, Imberti 6.5, Bergamini 6 (28’ st Lambiase 6), Sankara 7, Gervasoni 6.5, Benedetti 7.5 (24’ st Chiappa 6). A disp.:Mottini, Rispo, Gotti. All. Madaschi 6.5.
ARBITRO: Fontana da Milano 7 Coerente nel suo metro di giudizio.

 

Benedetti, il migliore in campo.

LE PAGELLE DI ENOTRIA – PONTE SAN PIETRO

ENOTRIA
All. Ferraioli 6 
Tenta di cambiare il volto della partita nella ripresa, ma non viene premiato dal risultato.
Caviglia 6 E’ sicuro e fa il suo su Gritti. Peccato lo sviluppo.
Chiodi 6 Alle volte pecca di lucidità.
Rigo 6 Un po’ in difficoltà sulla sua fascia. (1’ st Lukaj 6).
Carcano 6 Prestazione opaca per lui. (1’ st Racines 6).
De Pasquale 7 Il migliore dell’Enotria. Sicuro nelle chiusure.
Di Raco 6.5 Bella prestazione difensiva.
Deiana 6.5 Buoni inserimenti e spunti per lui.
Masini 6 Soffre le carenze a centrocampo della sua squadra.
Sammarco 6.5 Cerca di inserirsi e aiutare nella manovra come può (20’ st Brenici 6.5).
Pellegrino 6 Ci si aspettava uno smistamento palla migliore.
Furlani 6.5 Bene sia a centrocampo che come terzino.

PONTE SAN PIETRO

All. Madaschi 6.5 Propone una formazione determinata dal primo all’ultimo minuto.
Moroni 6 Mai veramente impegnato dalle conclusioni dell’Enotria.
Perre 6.5 Difende con caparbietà e con buon costrutto (32’ Rinaldi 6.5).
Ferrari 6.5 Altro perno difensivo di sicuro affidamento.
Gritti 7 Baluardo del centrocampo e non disdegna buone conclusioni.
Rota A. 7 Ha in mano le chiavi della difesa che gestisce in modo impeccabile.
Rota G. 7 Sempre sicuro negli interventi.
Imberti 6.5 Spinge sulla sua fascia con una grinta notevole.
Bergamini 6 Qualche buon tocco ma poco incisivo. (28’ st Lambiase 6).
Sankara 7 Bei movimenti, punto di riferimento indiscusso dell’attacco.
Gervasoni 6.5 Spesso coinvolto nella manovra in avanti.
Benedetti 7.5 Rigore procurato. Rigore tirato. Rigore Segnato. Chapeau! (24’ st Chiappa 6).

 

Il commento del tecnico Madaschi (Ponte San Pietro) 

Le parole del tecnico Ferraioli (Enotria)


Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli