Mirko Parente, 2004 in forza al Mapello
Mirko Parente, 2004 in forza al Mapello

Colpo esterno per il Mapello, che espugna il campo del Lesmo con un rotondo 0-4. Tre punti fondamentali per la truppa di Magni, che blinda matematicamente un posto nei regionali elite. Nulla da fare, invece, per i ragazzi di Garavaglia, che possono ripartire dalla reazione d’orgoglio. Pronti via la sfida inizia sotto il segno degli ospiti, che, al secondo minuto, trovano subito il gol del vantaggio con il piazzato dal limite di Parente. Doccia fredda per i padroni di casa, che, comunque, hanno il merito di non disunirsi cercando di costruire una reazione. La chance più importante porta la firma di Sangermano, il quale fa partire una stoccata terrificante su una palla in uscita dall’area, ma Zanoli disinnesca la conclusione con la complicità della traversa. Scampato il pericolo il Mapello si scrolla di dosso il torpore temporaneo e chiude momentaneamente il discorso con altre due reti: il raddoppio viene siglato da Opini, zampata fugace su corner di Storari, mentre il tris è farina del sacco di Alberido, letale su un’imbucata. Prima della pausa, lo stesso numero 9 gialloblu avrebbe sui piedi anche la palla per il poker, ma il suo tentativo in rovesciata si stampa sul montante. Nella ripresa il Mapello sceglie di gestire saggiamente i ritmi della partita e così il Lesmo trova qualche spazio in più per alzare il baricentro. Nonostante ciò le uniche occasioni degne di nota arrivano con i tiri dalla lunga distanza di Bicciato, sui quali Zanoli non ha problemi. Tuttavia quando gli ospiti accelerano fanno male, infatti al 22′ arriva il quarto gol con Lorenzo Zogu, che fa calare il sipario sul match con un calcio di rigore. Gioia Magri: «Traguardo merito di un gruppo straordinario».

LESMO-MAPELLO 0-4
RETI: 2′ Parente (M), 26′ Opini (M), 28′ Alberido (M), 22′ st rig. Zogu Lorenzo (M).
ARBITRO: Grassi di Monza  7 Gestisce senza alcuna difficoltà una partita molto corretta e tranquilla.

LESMO 4-3-1-2
All. Garavaglia 6.5 Si può ripartire dalla reazione.
Toniutti 6 Poche colpe. Non bene sul secondo gol (1’ st Colombo 6.5),
El Wafi 6 Berardelli cliente ostico, si disimpegna come può. (13’ st Bicciato 6.5 Suona la carica).
Cacciatore 6.5 Nella ripresa prende coraggio e spinge meglio.
Chirico 6.5 Nel primo tempo molto propositivo. (1’ st Rivolta 6)
Bombardi 6 Cerca di mettere una pezza sullo tsunami Alberido.
Priore 6.5 Crea qualche pericolo sulle palle inattive.
Irali 6 Fa fatica a trovare il ritmo.
Rovati 6 Sovrastato dalla marea del Mapello a centrocampo.
Sangermano 7 Zanoli gli nega la gioia personale. (18’ st Assini 6)
Caldato 6 Danza tra le linee.
Perego 6 Frizzante ma si dimostra poco incisivo (1’ st Viterale 6.5).
Dir: Bombardi.

MAPELLO 4-4-2
All. Magni 9 Blinda i regionali con un’ottima vittoria.
Zanoli 7 Sempre attento, “clean sheet” meritato. (18’ st Sau 6.5)
Callioni 6.5 Prestazione solida (13’ st Zogu L. 6.5 La chiude).
Ortelli 6.5 Raramente fuori posizione. (16’ st Bonacina 6)
Opini 7.5 Non fa sconti.
Viscardi 7.5 Certezza dietro.
Valsecchi 7 Neanche le briciole agli attaccanti del Lesmo.
Storari 7 Ci lascia lo zampino con un corner al bacio per Opini.
Parente 8 Onnipresente in mezzo al campo. (13’ st Boiocchi 6),
Alberido 7.5 Fa impazzire la difesa avversaria con i suoi strappi.
Pividori 6.5 Grandi qualità palla al piede (9’ st Zogu D. 6).
Berardelli 7 Gol con un’imbucata delle sue. (18’ st Brignoli 6)
A disp: Giovinazzo
DIr: Ortelli.

CLICCA PER VEDERE LE IMMAGINI DELLA PARTITA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.