mercoledì, 27 Maggio 2020

Olginatese – Vis Nova Under 15: Portelli salva Morgandi, quanto rammarico per Conca e i suoi

Le più lette

SprinteSport in edicola: Protocolli, supercazzole e società che riaprono. In attesa di sapere come sono finiti i campionati…

Numero speciale da non perdere quello di Sprint e Sport, in edicola e online in edizione digitale, di lunedì...

Le strade dell’Accademia Varesina e del tecnico Roberto Bani si dividono

Dopo due anni alla guida del gruppo 2003 Roberto Bani non sarà più nei quadri tecnici dell'Accademia Varesina

Mantova, Serie C sempre più vicina e il presidente Ettore Masiello è raggiante: «La promozione sarebbe assolutamente meritata»

L'esito del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, che ha proposto la promozione delle prime classificate di ogni girone...

Pareggio dai mille episodi quello tra Olginatese e Vis Nova. Gara piacevole per intensità meno per la parte tecnica, tanti errori banali da ambo le parti, ed un finale di gara fortemente condizionato da episodi che fanno storcere il naso da entrambe le parti. Rammarico per Morgandi: i suoi dopo un primo tempo ben giocato, calano drasticamente in lucidità nella ripresa subendo il ritorno dei ragazzi di Conca. Avvio ordinato e preciso dei padroni di casa che però si presentano raramente dalle parti di Cantatore. Avvio senza grandi emozioni dal quale però trae beneficio il Vis Nova che riesce a ingranare e a trovare il vantaggio al 25: azione corale avviata da Mondella che apre su Ferraresso, imbucata su Lettieri che sfugge a Coeli, palla tesa sul secondo palo dove Molteni, lasciato solo, arriva in corsa e supera Matrangolo sul primo palo. Risponde lOlginatese al 30con Lipari bravo a destreggiarsi sulla sinistra, palla innocua messa dentro larea che arriva sui piedi Garavini, tiro a botta sicura salvato sulla riga di porta da Mondella. Ci riprova la Vis Nova ancora con Lettieri che ripropone il cross che ha portato al vantaggio questa volta però è provvidenziale il recupero da dietro di Speziale che alleggerisce per Matrangolo. La ripresa si apre con il ritorno di fiamma dellOlginatese che alza il baricentro e schiaccia la Vis Nova meno propositiva e attenta che fatica a dar continuità al buon gioco espresso nei primi 35di gioco. Primo episodio dubbio di giornata che arriva all8 della ripresa: su cross di Dodero vanno al salto Beraldo e Consoloni, evidente, almeno da fuori, il tocco col braccio largo del capitano dei Lecchesi che scatena le proteste di Morgandi vista la mancata assegnazione del penalty. Conca in virtù del buon momento cerca di aumentare il peso offensivo dei suoi inserendo Grieco che in soli 2minuti riesce a mettere il suo segno sul match. Siamo al 13quando il neo entrato Grieco si fionda su un pallone vagante sulla sinistra in anticipo su Ferraresso, buona progressione conclusa con un sinistro potentissimo ad incrociare che si infila sul secondo palo. Vis Nova scossa dal siluro di Grieco che fatica a tornare sui propri ritmo, mentre continua il forcing dellOlginatese che sfiora addirittura il vantaggio. Siamo al 21quando su corner è Lipari a mettere dentro per Consoloni bravo a staccarsi dai blocchi e a deviare di testa verso la porta con il pallone che sfiora la traversa. Il bello però arriva solo dopo il 30. Apre al 33il vantaggio dei padroni di casa, su punizione è ancora Lipari a pennellare al centro per Consoloni che da due passi gira a rete di testa, proteste che nascono dai dubbi riguardanti la posizione del numero 4 di casa che appare oltre la linea difensiva della Vis Nova. Chiude al 35Portelli che servito al limite si libera con un fallo di Sala e infila a rete il gol del 2-2. Match che si chiude così tra le mille proteste per un finale ricco di episodi dubbi ed un pareggio che non accontenta nessuno.

IL TABELLINO DI OLGINATESE VIS NOVA

Olginatese 2-2 Vis Nova
Reti (0-1;2-1;2-2): 25’ Molteni (V), 13’st Grieco (O), 33’st Consoloni (O), 35’st Portelli (V).
Olginatese (3-5-2): Matrangolo 6, Maffezzini 6, Coeli 6, Consoloni 6.5, De Marco 6.5, Sala 6, Speziale 6 (11’st Grieco 6.5), Garavini 6, Lipari 7, Severino 7 (30’st Bassi 6), Vitari 6 (5’st Mauri 6). A disp. Rusconi, Parolini, Esposito. All. Conca 7.
Vis Nova (4-4-1-1): Cantatore 6, Ferraresso 6.5, Dodero 7, Mondella 6.5, Rizzi 6, Mazzone 6 (17’sy Acquati 6), Lettieri 6.5 (17’st Brunati 6), Beraldo 6, Cappellini 6, Molteni 6.5, De Lauso 6 (24’st Portelli 6.5). A disp. Facchetti, Mastrolembo, Borgonovo, Vianello. All. Morgandi 6.5.
Arbitro: Sig. Matteo Serini sez. Lecco 6. Gara ben condotta nel primo tempo. Nella ripresa però sono 3 gli episodi molto dubbi che condizionano la gara.
Ammonizioni: Dodero (V), Molteni (V), Beraldo (V).

Ecco la formazione iniziale per l’Olginatese del tecnico Conca

PAGELLE OLGINATESE
All. Conca 7 Ripresa di alto livello, i suoi però pagano la poca concretezza del primo tempo.
Matrangolo 6 Attento e preciso negli interventi, sui gol può fare poco.
Maffezzini 6 Qualche difficoltà nello scontro fisico. Si perde l’inserimento di Molteni sul gol.
Coeli 6 Sempre lucido sia in fase difensiva sia quando gli si chiede di attaccare.
Consoloni 6.5 Gara di alto livello anche se discontinua. Quando si accende però crea sempre occasioni nitide.
De Marco 6.5 Sbaglia poco o nulla ed è molto bravo a leggere i movimenti di Lettieri. Una sicurezza.
Sala 6 Amministra bene la difesa ed è spesso chiamato al duello sia con Cappellini sia con De Lauso.
Speziale 6 Lascia qualche spazio di troppo in fase difensiva.
dal 11’st Grieco 6.5 Ingresso positivo dove mette subito il segno.
Garavini 6 Bene nella fase di recupero palla, meno bene negli inserimenti.
Lipari 7 Sempre pericoloso con le sue palle inattive. Ancora una volta il migliore.
Severino 7 Ripresa di alto livello in cui sale in cattedra.
Vitari 6 Fatica nel farsi valere li in mezzo, giornata no.

La formazione di partenza scelta dal tecnico del Vis Nova, Morgandi

PAGELLE VIS NOVA
All. Morgandi 6.5 Tanto rammarico per un secondo tempo non giocato al meglio.
Cantatore 6 Fa il suo dovere senza grandi interventi.
Ferraresso 6.5 Altalenante. Prima fa molto bene, nella ripresa è ingenuo a perdersi Grieco.
Dodero 7 Il migliore dei suoi perché continuo in tutta la partita.
Mondella 6.5 Ci mette in più occasioni il segno con giocate determinanti.
Rizzi 6 Spesso in difficoltà rischia in più occasioni, è poco sicuro lì dietro.
Mazzone 6 Tanti errori tecnici banali e giocate sempre lente.
Lettieri 6.5 Il calo nella ripresa si fa sentire e il Vis Nova perde il suo uomo più incisivo.
Beraldo 6 Gara sottotono in cui però fa il suo senza grandi sbavature.
Cappellini 6 Incide poco. Troppo lontano dalla porta gioca pochi palloni.
Molteni 6.5 Finalizza al meglio una delle poche palle gol create, nel complesso è attento e sempre pronto all’intervento. A suo modo decisivo.
De Lauso 6 Pochi movimenti ed una gara anonima, può far meglio.
dal 24’st Portelli 6.5 Resta il dubbio per il fallo su Sala, gol però di altissima caratura che regala il pari ai suoi.

ASCOLTA L’INTERVISTA DEL DOPO GARA DEL TECNICO CONCA DELL’OLGINATESE

ASCOLTA L’INTERVISTA DEL DOPO GARA DEL TECNICO MORGANDI DEL VIS NOVA


Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy