Ciro Schiavo, Vis Nova
Ciro Schiavo, Vis Nova

È terminata ai calci di rigore con il risultato di 3-4 la partita tra Pontisola e Vis Nova, che vede premiata la squadra di Morgandi, la quale andrà a giocarsi il titolo di campione regionale nella gara conclusiva di domenica. Il Pontisola si rende pericoloso nei minuti iniziali al 7’ con Bonassi, che inserendosi tra i difensori nemici costringe Badini alla deviazione in corner. Al 12’ invece arriva la risposta della formazione ospite con il capitano Schiavo, che dalla distanza fa partire un tiro insidioso che si staglia sulla traversa. Un minuto dopo i neroverdi possono già esultare grazie alla rete di Molteni, che dalla destra riceve un assist al bacio proprio di Schiavo con la palla che deve solo essere spinta dentro. Il Vis Nova è sugli scudi e tra il 15’ e il 25’ ci prova più volte con più giocatori come lo stesso Molteni, Pozzi, Sala R., Abbiati e Sormani. Sul finale i padroni di casa si fanno vivi e al 29’ Rodeschini batte una punizione dalla sinistra per la testa di Volta, che però manda la palla di poco alta sopra la traversa. Due minuti dopo è Capitanio che, sfruttando un’altra punizione di Pezzotta, calcia di potenza con la difesa del Vis Nova che mura il tentativo. Il secondo tempo è più appannaggio del Pontisola, anche se a sfiorare il raddoppio sono i neroverdi all’8’, i quali non sfruttano il calcio di rigore concesso dall’arbitro Mattavelli dopo che Rodeschini ha atterrato in area Sala R. Dal dischetto si presenta Schiavo, ma il tiro viene parato da Mangiapoco, che para nuovamente sul successivo colpo di testa di Pozzoli. Al 17’ è Rota G. per i biancoblù a crossare dalla sinistra per Bonassi, che per poco non arriva ad arpionare il pallone dentro l’area piccola. Al 24’ è Gualdi su assist del solito Capitanio a tentare il colpaccio di testa, ma la palla finisce di pochissimo alta sopra la traversa. I minuti regolamentari non bastano per segnare un’altra rete e i calci di rigore mandano in finale i ragazzi di Morgandi. Riscatto del Vis Nova che ha reagito e vinto. Rammarico Pontisola che non sfrutta i due risultati su tre a disposizione.

PONTISOLA-VIS NOVA 0-1 (3-4 dcr)
RETE: 13’ Molteni (V).
SEQUENZA RIGORI: Rota N. (P) gol, Zatti (V) gol, Rodeschini (P) fuori, Sala R. (V) parato, Brusamolino (P) gol, Rovelli (V) gol, Capizzi (P) gol, Sala A. (V) gol, Gualdi (P) alto, Schiavo (V) gol.
PONTISOLA (4-1-2-3): Mangiapoco 6.5, Pezzotta 7, Rota G. 7, Rodeschini 7, Brusamolino 6.5, Capizzi 6.5, Capitanio 7.5 (37’ st Rota N. sv), Gualdi 7, Volta 6.5 (29’ st Nè 6.5), Roncalli 7, Bonassi 7 (33’ st Cangini sv). A disp.: Moroni, Mauri, Kowalsky. All. Locatelli 7.
VIS NOVA (4-2-4): Badini 7 (35’ st Sidotti sv), Pozzoli 7, Di Pentima 7 (26’ st Allegretti), Pozzi 7, Iorino 7, Rovelli 6.5, Molteni 8 (18’ st Zatti), Abbiati 7 (33’ st Sala A.), Sala R. 7.5, Schiavo 8.5, Sormani 8. A disp.: Frigerio, Lanfranco, Troiani. All. Morgandi 7.5.
ARBITRO: Mattavelli di Lecco 6.

PAGELLE PONTISOLA
Mangiapoco 6.5 Nel secondo tempo si riscatta con una doppia parata sul rigore.
Pezzotta 7 Mette il corpo davanti al pallone, lo protegge e non lo perde.
Rota G. 7 Si spende per la causa correndo tanto. Fa tutto quello che può.
Rodeschini 7 Si avvale delle maniere forti per fermare gli avversari.
Brusamolino 6.5 Usa bene la testa in tutti i sensi, anche per scacciare la palla.
Capizzi 6.5 Buoni i suoi recuperi, qualche volta non si intende con i suoi.
Capitanio 7.5 Tenta lo scatto sulla fascia e al centro. (37’ st Rota N. sv).
Gualdi 7 Sulla linea di centrocampo contrasta prima uno e poi l’altro.
Volta 6.5 Poco servito e quando ha la palla non la sfrutta. (29’ st Nè 6.5).
Roncalli 7 Si fa valere nonostante la statura sbilanciando l’avversario.
Bonassi 7 Prova a favorire l’inserimento dei suoi. (33’ st Cangini sv).
All. Locatelli 7 Nel ripresa dà la carica ai suoi che fanno qualcosa in più.

PAGELLE VIS NOVA
Badini 7 Sceglie bene i tempi d’uscita. Reattivo. (35’ st Sidotti sv).
Pozzoli 7 Tra le diverse opzioni di gioco prova con i lanci lunghi per i suoi.
Di Pentima 7 Quatto quatto avanza sulla sua fascia. (26’ st Allegretti 6.5).
Pozzi 7 Bene in entrambe le fasi, sa le mosse che deve fare e quando farle.
Iorino 7 Dimostra sicurezza e tranquillità in difesa, rimane l’ultimo uomo.
Rovelli 6.5 Prova l’avanzata, da lui partono le azioni clou della gara.
Molteni 8 Ha una marcia in più e mette il turbo ai piedi. (18’ st Zatti 7).
Abbiati 7 Pressato a centrocampo risponde colpo su colpo. (33’ st Sala A. 7).
Sala R. 7.5 Sempre dove deve essere, pronto a sfruttare la prima palla buona.
Schiavo 8.5 Il rigore sbagliato è solo un neo di una prestazione super.
Sormani 8 Dialoga con i suoi e cerca l’uno contro uno con gli avversari.
All. Morgandi 7.5 Vota la squadra all’attacco e la sua strategia paga.

LE INTERVISTE: ASCOLTA LOCATELLI

LE INTERVISTE: ASCOLTA MORGANDI

LE FOTO DELLE SQUADRE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.