12 Agosto 2020 - 12:30:28

Rhodense-Lombardia Uno Under 15: due colpi di Martellozzo, Gagliardi semaforo rosso

Le più lette

Rovato Eccellenza, tra i pali arriva Manuel Felotti dal Brusaporto

Nuovo portiere per il Montorfano Rovato, società impegnata nel campionato di Eccellenza, che si è assicurata il classe 2002...

Verbano, lascia il direttore sportivo Enzo Genco: «Non mi vedevo più in certe situazioni»

Notizia inaspettata da Besozzo dove, nelle scorse ore, il direttore sportivo Enzo Genco ha rassegnato le dimissioni. «Non mi...

Comitato regionale Piemonte e quel sorteggio che puzza di spot elettorale

Quattro anni fa, quando Christian Mossino era stato eletto da pochi mesi alla guida del Comitato regionale Piemonte Valle...

Partita a senso unico, ovvero quello imposto al match dalla Rhodense della coppia Merlo-Perelli, che ha sfruttato a dovere la superiorità numerica avuta per la maggior parte della sfida contro i rossoneri della Lombardia Uno guidati da Gagliardi. La prima occasione è però a favore degli ospiti, con il cross di Tinazzi e la sponda di Pagni ad armare il destro di Tarantino, la cui conclusione sfila di poco sul fondo. Dopo un primo quarto d’ora di studio tra le due squadre arriva l’episodio che rompe l’equilibrio: Martinelli intercetta con il braccio largo un traversone di Merlo, l’arbitro concede il rigore ai padroni di casa e capitan Casati lo trasforma portando in vantaggio i suoi. Martinelli però non si dà pace e continua a protestare con il direttore di gara, che estrae il rosso diretto per il difensore rossonero, un’ingenuità che costerà caro alla sua squadra. Da questo momento in poi infatti è un monologo orange, con i ragazzi di Perelli che spingono sull’acceleratore alla ricerca del raddoppio, ma lo sfiorano soltanto. Per primo ci prova Biancu, ma calcia tra le braccia di Russetti dopo aver vinto un contrasto con Torres, poi è il turno di Nicola su assist di Castillo, ma l’attaccante conclude a lato di pochissimo. Scampato il pericolo i rossoneri provano a rendersi pericolosi sugli sviluppi di una rimessa laterale, ma la semirovesciata di Pagni risulta troppo centrale per impensierire Rizzo. Ad inizio ripresa la Rhodense inserisce Martellozzo, ingresso che si rivelerà decisivo ai fini del risultato. Il neo-entrato infatti viene servito da Castillo, rientra sul destro e scarica una gran conclusione dal vertice dell’area, che si insacca sul palo lontano facendo esplodere di gioia la panchina. All’azione successiva la Rhodense chiude il match siglando la terza rete: Biancu scatta sul filo del fuorigioco, dribbla Longhi e crossa a centro area, dove Martellozzo tutto solo insacca la propria doppietta personale. Gli ospiti provano a reagire con un tiro al volo del neo-entrato Chiarini ed un destro di Pagni dal limite, ma entrambi i tentativi non ottengono l’esito sperato. Nel finale sono ancora i padroni di casa a sfiorare il poker, prima con un mancino di Caputo e poi ancora con Martellozzo, ma Russetti è attento e non si fa sorprendere. Al termine della partita un raggiante Perelli, allenatore della Rhodense, dichiara: «Siamo contenti dei ragazzi, stiamo lavorando tanto sull’aspetto mentale per fargli capire l’importanza e la massima difficoltà delle avversarie in questo girone. I miei hanno concretizzato le occasioni e sono sempre stati ordinati, riuscendo anche a sfruttare la superiorità numerica». Queste invece le parole del tecnico Gagliardi della Lombardia Uno: «Analisi della partita molto semplice: abbiamo creato palle gol limpide per andare in vantaggio, ma con il rigore e l’espulsione la partita è stata condizionata. La squadra sta dando il massimo anche se gli episodi non sono a nostro favore, è un periodo negativo che passerà».

 

IL TABELLINO DI RHODENSE – LOMBARDIA UNO UNDER 15 ELITE

RHODENSE – LOMBARDIA UNO 3-0

RETI: 15′ rig. Casati (R), 9′ st Martellozzo (R), 11′ st Martellozzo (R).

RHODENSE 4-3-1-2: Rizzo 6, Caputo 7, Casati 7, Keci 6.5 (32′ st Bruzzone s.v.), Villa 7, Scaletta 6.5, Biancu 7, Zaina 6.5, Merlo 6.5, Castillo 7 (21′ st Curatolo 6.5), Nicola 6 (1′ st Martellozzo 7.5). A disp. Vitale, Cannistra. All.Merlo-Perelli 7.5. Dir.Di Bello

LOMBARDIA UNO 4-3-3: All. Gagliardi 6. Russetti 6, Casiroli 6.5, Torres 6, Campana 6 (17′ st Chiarini 6.5), Martinelli 4, Pellegrino 7 (30′ st Ghiacci s.v.), Elli 6.5, Chitoni 6 (8′ st Longhi 6), Tinazzi 6 (22′ Facchinetti 6), Pagni 6.5, Tarantino 6.5. A disp. Maccherini, Rovescala, Gencarelli, Bonato, Corsaro.

ARBITRO: Trasacco di Busto Arsizio 7.

AMMONITI: Caputo (R), Pellegrino (L), Torres (L).

ESPULSO: 16′ Martinelli (L).

LE PAGELLE  DI RHODENSE – LOMBARDIA UNO UNDER 15 ELITE

PAGELLE RHODENSE

All. Perelli 7.5 Ottiene una vittoria importante contro una squadra temibile, ottima prova dei suoi ragazzi.

Rizzo 6 Non deve compiere tanti interventi, partita tranquilla per lui.

Caputo 7 Sprinta più volte sulla fascia, sfiorando anche il gol nel finale.

Casati 7 Il capitano ha il grande merito di trasformare il rigore.

Keci 6.5 Metronomo della squadra, detta i ritmi nel mezzo (32′ st Bruzzone s.v.).

Villa 7 Contro il baluardo difensivo orange non si passa.

Scaletta 6.5 Prova più che positiva nelle retrovie.

Biancu 7 Motorino inesauribile sulla destra, effettua anche l’assist vincente per Martellozzo.

Zaina 6.5 Abbina forza e tecnica, il risultato è un mix interessante.

Merlo 6.5 Guadagna il rigore ed effettua un buon lavoro di sponda.

Castillo 7 Trequartista fantasioso e roccioso, riesce a liberare il suo estro (21′ st Curatolo 6.5 Battaglia bene in mezzo al campo).

Nicola 6 Spreca un ottima occasione per segnare, viene sostituito a fine primo tempo (1′ st Martellozzo 7.5 Ingresso decisivo, realizza la doppietta che chiude il match).

RHODENSE LOMBARDIA UNO UNDER 15 ELITE - RHODENSE
LA FORMAZIONE TITOLARE DELLA RHODENSE

 

PAGELLE LOMBARDIA UNO

All. Gagliardi 6 L’espulsione condiziona la partita e la prestazione della sua squadra.

Russetti 6 Nel finale evita il poker orange, ma resta immobile sul secondo gol.

Casiroli 6.5 Spinge sulla fascia, uno dei pochi a crederci.

Torres 6 In costante difficoltà contro Biancu, che lo dribbla puntualmente.

Campana 6 Inizia bene, ma cala con il passare dei minuti (17′ st Chiarini 6.5 Entra con il piglio giusto).

Martinelli 5 Causa il rigore e perde la testa, facendosi espellere per proteste.

Pellegrino 7 Il capitano è il migliore dei suoi, l’ultimo ad abbandonare la nave (30′ st Ghiacci 6 s.v.).

Elli 6.5 Non molla mai, intraprendente fino alla fine.

Chitoni 6 Sovrastato dai centrocampisti avversari (8′ st Longhi 6 Non incide come vorrebbe).

Tinazzi 6 Sostituito per l’equilibrio della squadra (22′ Facchinetti 6 Entra per dare man forte nelle retrovie ma con scarsi risultati).

Pagni 6.5 Partita più di sostanza che di qualità, ci mette la grinta necessaria.

Tarantino 6.5 Spina nel fianco per i difensori avversari, ha una grande occasione in avvio ma calcia fuori.

RHODENSE LOMBARDIA UNO UNDER 15 ELITE - LOMBARDIA UNO
GLI UNDICI INIZIALI DELLA LOMBARDIA UNO

ARBITRO: Trasacco di Busto Arsizio 7 Arbitra con personalità ed effettuando le giuste scelte in occasione di rigore ed espulsione, resta qualche dubbio sulla posizione di Biancu nell’ultimo gol.

 

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: PERELLI VIRIO GIULIO

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: GAGLIARDI MASSIMILIANO

 


Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli