9 Marzo 2021

Under 15 Élite, girone B: le reti segnate nelle prime tre gare e la differenza con la scorsa stagione

Le più lette

Brugherio Under 19: alla scoperta di Gian Luca Bertaccini, grande uomo di sport che sogna di diventare coach all’estero

 Allenatore umile e vincente, questa è la storia di Gian Luca Bertaccini, tecnico del Brugherio che vede nel calcio...

Spal-Juventus Primavera 1: Moro fa volare gli estensi, bianconeri troppo spenti

Altro passo falso della Juventus Primavera che cade 1-0 in casa della Spal che in attesa dell'Inter si gode...

Federica Biffi, la leader silenziosa: dagli esordi nel Roncello fino alla conquista della fascia da capitana della Speranza Agrate

Conquistare importanti risultati non è da tutti, specie quando parti dal basso e le opportunità per mettersi in mostra...

Il campionato è fermo da circa un mese e mezzo e la mancanza del terreno di gioco e del sapore della partita si fanno sentire, ma per ritrovare lo spirito che ha contraddistinto i primi mesi di questa stagione proviamo ad analizzare alcuni dati statistici, confrontandoli con quelli del campionato scorso, quello giocato dai classe 2005. Questa settimana analizziamo la differenza reti, in maniera molto generale, delle prime tre giornate disputate fino ad ora del girone B, rapportandole ai dati ottenuti dalle prime tre gare dell’anno passato. Il dato evidente è che quest’anno, stranamente, si è segnato di più, ben 91 reti siglate contro le 89 del campionato Under 15 Élite dello scorso anno. Non è molta la differenza, è vero, potremmo parlare quasi di una uguaglianza tra i due gironi, se non che la grande attenuante dello stop dei campionati a febbraio scorso ha limitato le preparazioni atletiche e fisiche dei ragazzi che si approcciavano a giocare ora, a differenza di chi ha cominciato la stagione 19/20. Verrebbe quindi da fare i complimenti alle squadre, ai ragazzi e anche agli allenatori che, nonostante le difficoltà, sono riusciti a ricominciare e a rientrare in campo facendo sembrare che nulla fosse cambiato. Un altro fatto da considerare e che potrebbe incidere nella valutazione di questo dato sta nella stesura dei gironi è che alcune squadre che nella passata stagione appartenevano al girone A, quest’anno sono passate al B e viceversa. L’esempio più lampante è quello della Brianza Olginatese, uno dei migliori attacchi quest’anno, e quello di Enotria e Cimiano che hanno fatto il percorso inverso. Nel corso di questo avvio di campionato sono ben 4 le squadre, posizionate tra le prime 5 posizioni, ad aver effettuato più di 10 gol in tre partite, a differenza di quanto successo l’anno scorso quando solo Virtus Ciserano Bergamo, Uesse Sarnico e Enotria erano riuscire a segnare rispettivamente 13, 12 e 11 gol. Di queste tre squadre appena citate solo quella di Luca Cavalli è riuscita a raggiungere ottimi risultati in termini di concretezza davanti alla porta, a cui si aggiungono la grande rivelazione Scanzorosciate, la corazzata Ausonia e la new entry guidata da Nicolò Conca.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli