12 Agosto 2020 - 15:28:06

Vis Nova – Lombardia Uno Under 15 Regionali Élite: vincono le difese, pareggio ad occhiali

Le più lette

Valcalepio, Eccellenza: a tu per tu con il presidente Gianfranco Lochis

Miglior attacco del girone C di Eccellenza insieme al Lumezzane, terza miglior difesa e quarto posto in campionato, oltre...

Rovato Eccellenza, tra i pali arriva Manuel Felotti dal Brusaporto

Nuovo portiere per il Montorfano Rovato, società impegnata nel campionato di Eccellenza, che si è assicurata il classe 2002...

Fossano, Sangare saluta e continua l’intrigo Aloia

La telenovela Aloia continua. L'attaccante 2000 della Giovanile Centallo ha fatto parlare di sé andando a fare il primo...

Termina in parità il big match d’alta classifica tra la Vis Nova e la Lombardia Uno, che si dividono la posta in palio con il punteggio di 0-0. Un punto importante per la truppa di Morgandi, che ferma la corsa della capolista con una prestazione molto solida. Non da meno anche i ragazzi di Gagliardi, usciti comunque indenni da uno dei campi più insidiosi del girone. Pronti via la sfida inizia con la consueta fase di studio tra le due compagini. Da una parte i padroni di casa partono forte pressando alto gli avversari, mentre dall’altra gli ospiti provano a sfruttare l’estro del proprio tridente offensivo per colpire la retroguardia neroverde. Il primo acuto della partita è di marca rossonera e porta la firma di Tarantino, che scalda i guantoni di Fumagalli con una bella conclusione dal limite. La risposta delle Lucertole, invece, arriva con Molteni, il quale attacca bene una palla profonda, resistendo anche alla pressione di ritorno del diretto marcatore, ma getta tutto alle ortiche con un pallonetto fuori misura. Nonostante questo scambio di colpi è sempre l’equilibrio a farla da padrone, soprattutto in mezzo al campo, dove di certo non manca l’agonismo da entrambe le parti. Prima della pausa, però, c’è tempo per un ultimo sussulto della Vis Nova, che sfiora il vantaggio con Brunati, che da due passi non riesce a trovare il bersaglio grosso. L’intervallo porta consiglio alla Lombardia Uno, che riorganizza le idee e rientra in campo con uno spirito decisamente diverso. Non a caso, dopo nemmeno due giri di lancette, Chitoni si fa vedere dalle parti di Fumagalli con una bella incornata sugli sviluppi di un calcio d’angolo. I padroni di casa, però, non stanno a guardare e rispondono immediatamente presente grazie alla spinta offensiva di Ferraresso, che prima chiama in causa Russetti con un insidioso tiro-cross dalla trequarti e poi serve un pallone al bacio per Cappellini, il quale manca l’appuntamento con la sfera per questione di millimetri. Dopo questa partenza sprint il copione ritorna sulla falsa riga della prima frazione, ovvero con l’equilibrio che si prende interamente la scena. A questo punto la sfida diventa quasi una partita a scacchi, dove entrambe le squadre studiano le mosse dell’avversario attendendo un suo passo falso per trovare il guizzo letale. Nonostante ciò, nei dieci minuti finali, la Vis Nova si arma di coraggio provando a rompere il ghiaccio, sfruttando anche i suoi assi nella manica in uscita dalla panchina. In particolare da segnalare la verve offensiva di Acquati, che sfiora la rete dei tre punti in due occasioni. La prima arriva con un bel mancino a rientrare, mentre la seconda è frutto di un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo; tuttavia, in entrambi i casi, la mira non è delle migliori e così, al triplice fischio, il risultato è solo un pareggio ad occhiali.

Vis Nova Lombardia Uno Under 15
foto squadra Lombardia Uno

IL TABELLINO DI VIS NOVA LOMBARDIA UNO UNDER 15

VIS NOVA-LOMBARDIA UNO 0-0

VIS NOVA (4-4-2): Fumagalli 7, Ferraresso 7, Mondella 6.5, Matraxhiu 6.5, Rizzi 6.5, Mazzone 6.5 (30’ st Borgonovo sv), Brunati 6.5 (17’ st Acquati 6.5), Beraldo 7, Cappellini 7, Mastrolembo 6.5 (15’ st Dodero 6), Molteni 6.5. A disp. Cantatore, Rossetti, De Lauso, Portelli. All. Morgandi 7.5. Dir. Ferraresso.

LOMBARDIA UNO  (4-3-3): Russetti 7, Facchinetti 6, Pozzati 6.5, Campana 6.5, Martinelli 6.5, Pellegrino 7, Casiroli 7, Chitoni 6.5 (33’ st Gencarelli sv), Elli 6, Pagni 6.5, Tarantino 6 (15’ st Tinazzi 6). A disp. Maccherini, Ghiacci, Torres, Chiarini, Griu, Longhi. All. Gagliardi 6.5. Dir. Russetti.

ARBITRO: Speziale di Monza 6. Buona prestazione senza  grosse sbavature.

AMMONITI: 36’ st Matraxhiu (V)

LE PAGELLE DI VIS NOVA LOMBARDIA UNO UNDER 15

VIS NOVA (4-4-2)

Fumagalli 7 Sempre attento quando chiamato in causa.

Ferraresso 7 Nella ripresa cambia marcia e diventa l’uomo in più nella fase offensiva neroverde.

Mondella 6.5 Toglie diverse castagne dal fuoco, ottimo anche nelle diagonali.

Matraxhiu 6.5 Non concede nulla agli attaccanti avversari.

Rizzi 6.5 Raramente sbaglia un intervento, chiude a doppia mandata la difesa.

Mazzone 6.5 Prezioso il suo lavoro di taglio e cucito.(30’ st Borgonovo sv)

Brunati 6.5 In possesso di una buona progressione, peccato per la chance fallita sul finire di primo tempo. (17’ st Acquati 6.5)

Beraldo 7 Si impone con il fisico in mezzo al campo, sembra una calamita per palloni.

Cappellini 7 Lavora da collante tra centrocampo e attacco, bravo nel creare spazi per i compagni.

Mastrolembo 6.5 Palla al piede è un piacere per gli occhi, regala due-tre strappi importanti. (15’ st Dodero 6)

Molteni 6.5 Perfetto da seconda punta, fastidioso soprattutto quando c’è campo da attaccare.

All. Morgandi 7.5 Imbriglia la capolista con un’ottima prova, chiude l’anno con un sorriso.

LOMBARDIA UNO (4-3-3)

Russetti 7 Porta a casa un ottimo “clean sheet”.

Facchinetti 6 Ha il suo bel da fare nell’arginare l’estro di Mastrolembo.

Pozzati 6.5 Mette in scena un bel duello contro Brunati.

Campana 6.5 Si mette in evidenza con il suo piede educato sui calci piazzati.

Martinelli 6.5 Prestazione solida, come il compagno di reparto.

Pellegrino 7 Leader della difesa, guida la linea con grande personalità.

Casiroli 7 Il più attivo là davanti, cerca di donare imprevedibilità agli attacchi rossoneri.

Chitoni 6.5 Corsa e grinta al servizio della squadra.(33’ st Gencarelli sv).

Elli 6 Da esterno rende di più, anche se ci sono pochi spazi per esprimere le sue qualità.

Pagni 6.5 Ha degli ottimi colpi, anche se va un po’ a corrente alternata.

Tarantino 6 Arrivano pochi palloni, complice anche la morsa letale dei due centrali avversari. (15’ st Tinazzi 6)

All. Gagliardi 6.5 Punto prezioso, soprattutto perché strappato su un campo non facile.


Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli