5 Agosto 2020 - 13:40:21

Vis Nova – Pro Sesto Under 15: Toldo ancora in rete, Angellotti aziona il turbo

Le più lette

Santhià Promozione: primo raduno granata e presentazione degli ultimi acquisti

«Siamo cresciuti come squadra e come società, in questa stagione che va ad iniziare cresceremo ancora su altre cose»....

Universal Under 15, sciolte le riserve sui 2006: panchina affidata a Daniele Talenti

Anche l'ultimo tassello è stato completato. L'Universal è ora pronta in tutto e per tutto alla prossima stagione sportiva....

#Calciocultura, ecco il secondo episodio della rubrica sul lato culturale del calcio!

Eccoci al secondo appuntamento con l'esplorazione dei media riguardanti il calcio! Nella scorsa puntata abbiamo preso in analisi alcuni...

Cade l’imbattibilità in casa del Vis Nova sotto i colpi della Pro Sesto di Angellotti. La formazione bianco-blu con cinismo e compattezza riesce a fermare i ragazzi di Morgandi che pagano per due errori individuali parecchio banali. La Pro Sesto dalla sua non gioca come suo solito: ritmi non troppo intensi e soprattutto un’importante fase di possesso che permette di mantenere un certo equilibrio ed evitare di subire le offensive di una buona Vis Nova. Prima frazione di gioco a tinte nero-verdi con la prima palla gol che viene malamente sciupata al 5′ da Acquati che raccoglie sul secondo palo l’ottimo cross teso di Ferraresso, apre il piatto e manda a lato. E’ ancora il numero 10 di casa ad andare vicino al vantaggio quando raccoglie la palla lunga di Mondella, allungata da De Simone, vede Cipolla fuori dai pali e tenta uno scavetto che termina sul fondo. Vantaggio fortunoso per la Pro Sesto che arriva al 16′: Stefanini gioca fuori per Meriggi che va al cross di prima, Fumagalli chiama il pallone ma legge male la traiettoria facendosi prendere contro tempo e mandando alle sue spalle un pallone innocuo. Chiude al 36′ un altro errore di reparto del Vis Nova quando è Cotugno riesce a destreggiarsi in area, allunga il pallone di testa in area, ancora male Fumagalli che non esce, la sfera arriva sul limite a Toldo che di prima a porta vuota calcia in rete. Ripresa in cui la Vis Nova sembra pagare lo scotto di un primo tempo dominato ma che la vede sotto di due reti, la Pro invece continua con la sua gara attenta. Inutili anche il tentativo di Morgandi di rianimare i suoi con l’ingresso di Borgonovo e Portelli. Al 5′ ci prova il solito Ferraresso che va a premiare l’inserimento di Molteni che calcia di prima tra le braccia di Cipolla. Passa il tempo e cala la pericolosità della Vis Nova che inizia a crederci un po di meno con la Pro Sesto che invece inizia a prendere campo. La Pro sfiora il colpo del K.O. definitivo al 15′ quando è Laurato a cercare e trovare sul secondo palo Cotugno che prova la girata al volo che termina di poco alto. Chiude definitivamente i conti del primo tempo la Pro Sesto al 26′ quando su corner del Vis Nova è Meriggi a recuperare palla e a dar vita ad un’azione che sembra esser fatta alla Playstation: Meriggi parte in contropiede ed allarga per Scaravilli che imbuca molto bene per Toldo che lavora palla, appoggia dietro per Cotugno che di prima incrocia sul secondo palo e mette dentro. Chiude al 37′ il lampo di De Lauso che va in pressing su Cipolla che perde e palla e manda il pallone alle sue spalle sancendo cosi il 3-1 finale. Tre punti fondamentali per Angellotti che nonostante la prestazione non eccellente può gioire per una vittoria fondamentale che vale l’allungo a più due sulla Lombardia Uno. Tanta rabbia e rammarico in casa Vis Nova con Morgandi che recrimina per le numerose occasioni sprecate e per il calo di concentrazione e di carattere da parte dei suoi.  

IL TABELLINO DI VIS NOVA PRO SESTO

Vis Nova 1-3 Pro Sesto
Reti (0-3;1-3): 16’ Meriggi (P), 36’ Toldo (P), 26’st Cotugno (P), 37’st De Lauso (V).
Vis Nova (4-5-1-1): Fumagalli 5.5, Ferraresso 7, Dodero 6, Matraxhiu 6, Mondella 6, Mazzone6 (12’st Borgonovo 6), Lettieri 7 (19’st Mastrolembo 6), Beraldo 6 (17’st De Lauso 6.5), Molteni 6, Acquati 6.5 (12’st Portelli 6), Cappellini 6. A disp. Romano, Rizzi, Vianello. All. Morgandi 6.5.
Pro Sesto (3-5-2): Cipolla 6.5, De Simone 6.5, Meriggi 7, Ayokoue 6, Santambrogio 6, Stefanini 6.5 (27’st Grossi sv), Scaravilli 6, Sciancalepore 6 (31’st Gennaro sv), Toldo 6.5 (27’st Mallardi sv), Laurato 6.5 (31’st Regis sv), Cotugno 6.5. A disp. Tomea, Pastorello, Calderoni, Mitta. All. Angellotti 7.
Arbitro: Sig. Filippo Quattrini sez. Seregno 7. Partita ben amministrata negli interventi. Non lascia nulla al caso. 
Ammonizioni: Beraldo (V).

La formazione di partenza per la Vis Nova del tecnico Morgandi.

PAGELLE VIS NOVA 
All. Morgandi 6.5 Ottimo atteggiamento nel primo tempo. I suoi pagano due errori banali.
Fumagalli 5.5 Giornata da dimenticare dove paga le grandi colpe sul gol regalato a Meriggi.
Ferraresso 7 Il migliore dei suoi. Sovrapposizioni precise e sempre pericolose.
Dodero 6 Qualche difficoltà iniziale di troppo, poi trova una gara ordinata.
Matraxhiu 6 Fatica parecchio nel duello fisico dove è spesso in difficoltà. Gara complessa.
Mondella 6 Contiene bene e sa farsi valere quando chiamato all’azione.
Mazzone 6 Fa poco filtro davanti alla difesa e nel complesso la sua prestazione è poco brillante. Si rifarà.
Lettieri 7 La sua catena è quella che lavora meglio. Ottima gara.
Beraldo 6 Ci mette anima e grinta anche se in alcuni frangenti è poco pulito in fase di possesso.
Molteni 6 Meglio nella ripresa quando riesce a trovare lo spazio per procurarsi due buone palle gol.
Acquati 6.5 Sciupa due belle palle gol però è sempre preciso negli inserimenti.
Cappellini 6 Gara di sofferenza in cui è chiamato ad un’importante fase difensiva. 

L’undici titolare della Pro Sesto del tecnico Angellotti.

PAGELLE PRO SESTO
All. Angellotti 7 Gara matura in cui i suoi con compattezza portano a casa tre punti pesanti.
Cipolla 6.5 Prestazione sporcata dall’ingenuità nel finale che vale il 3-1.
De Simone 6.5 Superbo e sempre efficace in fase difensiva, protagonista di tanti recuperi.
Meriggi 7 Guida i suoi con giocate illuminanti. Gara di livello assoluto.
Ayokoue 6 Non entra mai nel vivo del match, gara ordinata e fatta di pochi lampi.
Santambrogio 6 Meglio nella ripresa dove prende posizione e sbaglia poco o nulla.
Stefanini 6.5 Ottima amministrazione del pallone quando in possesso, bene anche in contenimento.
Scaravilli 6 Incide poco sulla destra, specie nella prima frazione di gioco.
Sciancalepore 6 Gara più difensiva in cui tiene bene la posizione e non si espone a grandi rischi.
Toldo 6.5 Sfrutta al meglio i pochi palloni giocabili nell’area del Vis Nova. 
Laurato 6.5 Palla al piede crea ottime palle gol, importante anche negli inserimenti.
Cotugno 6.5 Chiude al meglio la super azione che vale il 3-1. Prestazione superba.

ASCOLTA L’INTERVISTA DEL DOPO GARA DEL TECNICO MORGANDI DELLA VIS NOVA

ASCOLTA L’INTERVISTA DEL DOPO GARA DEL TECNICO ANGELLOTTI DELLA PRO SESTO


Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli