Vis Nova, Sala dipinge Schiavo mette la firma: tris all’esordio al Donatello

781
Vis Nova, Under 15 sfavillanti all'esordio
Vis Nova, Under 15 sfavillanti all'esordio

Oltre all’Olginatese, questo pomeriggio anche la seconda rappresentate della Lombardia, la Vis Nova, ha iniziato il suo cammino verso il titolo nazionale. Avversari delle lucertole brianzole erano i friulani del Donatello che, in virtù della sconfitta di ieri contro i toscani del Tau, erano sostanzialmente con le spalle al muro: in caso di sconfitta la corsa al titolo si sarebbe chiusa. Magari in condizioni normali si sarebbe potuto assistere ad un altro tipo di partita, ma considerando che i ragazzi giocano a temperature decisamente complicate (oggi il termometro segnava più di 35°) e aggiungendo anche il fatto che i friulani non avevano nemmeno potuto riposare – situazione simile a quella che domani la Vis Nova dovrà affrontare – ecco che il copione del match pare quasi scontato. Infatti, fin dai primi minuti sono i brianzoli a prendere in mano la partita, con il solito ordine e la solita maturità che gli ha contraddistinti durante tutto l’arco della stagione. Eppure la supremazia mostrata sul rettangolo verde non produce gol, visto che il primo tempo si chiude sullo 0-0. Un risultato sicuramente bugiardo, come si dice in questi casi, visto che per ben 3 volte i neroverdi si sono divorati la rete del vantaggio. La ripresa, però, inizia con un piglio decisamente diverso. Al 3’ è infatti il solito Sala a sbloccare il match ed indirizzare la partita verso un dolce epilogo. Il gol a freddo costringe i friulani ad aprirsi maggiormente, soluzione che non fa altro che avvantaggiare i giussanesi che, controllano bene le folate avversarie e trovano il raddoppio 20 minuti più tardi, con sempre la firma di Sala. Con il risultato ormai acquisito, la Vis Nova cala il tris con il gol di capitan Schiavo, che chiude i giochi sul 3-0 eliminando di fatto il Donatello e consentendo alla Vis Nova un piccolo vantaggio in vista della gara di domani.

Nel post partita è sicuramente la soddisfazione a farla da padrona nelle parole del tecnico neroverde Cristian Morgandi: «La partita l’abbiamo sempre fatta noi, risultato giusto». Alla soddisfazione, però, fa seguito anche la giusta dose di preoccupazione in vista del delicato match di domani: «Ora bisognerà capire se i ragazzi riusciranno a recuperare le energie per domani. Giocare a quelle condizioni non è affatto facile, avessimo avuto un giorno di riposo… Certo è che il risultato ci permette anche di fare dei calcoli e puntare al pareggio, ma si sa bene che quella è una valutazione che potremo fare solamente negli ultimi 5 minuti di gara».

DONATELLO   0
VIS NOVA       3
RETI: 3’ st Sala, 23’ st Sala, 33’ st Schiavo.
DONATELLO: Bini, Manitta, Tell, Sottile, Ancona, Florio, Brischese, Addobbati, Vattolo, Presti, Bernardis. A disp. Groaz, Quaino, Saro, Galasso, Grizzo, Sambo, Selva, Gardisan.
VIS NOVA: Badini, Pozzoli, Di Pentima, Pozzi, Iorino, Rovelli, Sormani, Abbiati, Sala R., Schiavo, Allegretti. A disp. Sidoti, Frigerio, Beraldo, Lanfranco, Troiani, Acquati, Zatti, Cappellini, Sala A. All. Morgandi.
ARBITRO: Perri di Roma 1.