Giosuè Figlia, numero dieci classe 2003 dell'Ausonia
Giosuè Figlia, numero dieci classe 2003 dell'Ausonia

Figlia festeggia il suo sedicesimo compleanno con una grande prestazione e una doppietta che probabilmente chiude il discorso salvezza per l’Ausonia. Se i neroverdi respirano, l’Accademia Pavese, invece, dovrà probabilmente combattere fino all’ultima giornata per conquistarsi la permanenza nei regionali: «La prova di oggi non ci aiuta – commenta a fine gara l’allenatore Sala – non sarà facile invertire il trend negativo dell’ultimo periodo, ma ci proveremo fino alla fine». Che per gli ospiti sarebbe stata dura si capisce già al terzo minuto, quando Figlia colpisce la traversa con una buona parabola mancina da calcio di punizione. L’Ausonia pressa molto sin dai primi minuti e crea molte occasioni. Per vedere l’Accademia bisogna invece aspettare il 29’, quando il pallonetto di Giorno su Frascaro in uscita termina alto. Tre minuti dopo Figlia segna il suo primo gol con un diagonale destro su palla a rimorchio di Bustamante, sugli sviluppi di una rimessa laterale. Se col destro segna, il mancino tradisce Figlia di nuovo al 37’, con un’altra traversa colpita da due passi al termine di un’ottima azione corale. Nella ripresa il 2-0 arriva solo all’ultimo minuto, ancora dal destro di Figlia, che si libera bene in area e calcia all’angolino basso. Prima, a tenere l’Accademia in partita sono le parate di Zoncada (al 15’ su Lago, al 17’ su Landillo e al 36’ in volo sul destro di Venezia) e un’altra traversa, colpita questa volta da Bustamante, al 17’. Commenta Taranto: «Ottima prestazione dei ragazzi, sia a livello tecnico che mentale. Siamo scesi in campo con la giusta decisione e abbiamo lasciato poco spazio agli avversari. Prestazioni come questa mostrano che la nostra classifica è un po’ bugiarda».

AUSONIA-ACC.PAVESE 2-0
RETI: 32′ Figlia (Au), 40′ st Figlia (Au).
ARBITRO: Moccia di Milano 7 Direzione sicura considerando anche la sua giovane età.

Ausonia 4-3-1-2
All. Taranto 7 I meccanismi offensivi dei suoi funzionano.
Frascaro 6.5 Poco impegnato.
Oro 6.5 Contiene bene sulla destra, è un valore aggiunto.
Semeraro 6.5 Si concede qualche fuga in avanti. (40’st Alio sv).
Tariverairaeh 6.5 Fa il suo dovere in mezzo al campo, prestazione positiva. (13’st Venezia 6.5).
Borrelli 6.5 Attento e puntuale.
Morabito 7 Un muro in difesa.
Lago 7.5 Ottima prestazione a tutto campo. (43’st Prada sv).
Aporta 6.5 Fa legna in mezzo.
Landillo 7 Più volte insidioso dalla fascia sinistra. (24’st Plaku 6.5).
Figlia 8 Imprendibile, segna due gol e colpisce due traverse.
Bustamante 7.5 Punto di riferimento offensivo, solo la sfortuna gli nega il gol. (33’st Grossi 6.5).
A disp: Lombardi.
Dir: Frascaro.

Acc.Pavese 4-2-3-1
All. Sala 6 Mancano un po’ di idee davanti, rimandato.
Zoncada 7.5 Il migliore, limita il passivo e tiene in gara i suoi.
Termine 6 Soffre sulla sinistra.
Cavagnoli 6.5 Ci prova dalle retrovie. (37’st Mercandelli sv).
Gussoni 6.5 Combatte come può, è da premiare. (29’st Cristiani 6).
Fornoni 6 Partita di sofferenza.
Cera 6.5 Chiamato agli straordinari, mette qualche pezza dove può.
Giorno 7 Si muove molto davanti.
Ravelli 6.5 In mediana si trova spesso in inferiorità numerica.
Mariani 6 Un po’ isolato, non aiutato dai compagni. (6’st Ranniello).
Scrivani 6 Fatica un po’ a trovare la posizione. (15’st La Rosa 6).
Turano 6.5 Qualche buona iniziativa sulla destra, salva la prova.
A disp: Finardi, Riso, Bouadjimi, Malusardi.
Dir: La Rosa.

SENTI LE PAROLE DEL COACH TARANTO

ASCOLTA L’INTERVISTA A SALA

GUARDA LE FOTO DI SQUADRA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.