Daniele Bossi trascina i suoi nel pareggio contro la Pro Sesto
Daniele Bossi trascina i suoi nel pareggio contro la Pro Sesto

Finisce in parità una partita importante quanto tutta la stagione sia per la squadra di casa sia per la Pro Sesto. Le posizioni in classifica sono nettamente diverse: i padroni di casa navigano fra le zone basse e cercano i 3 punti che gli garantirebbero la salvezza matematica, gli ospiti, devono a tutti i costi vincere se non vogliono perdere il treno del primo posto che li porterebbe alla fase finale per direttissima senza passare dai play-off. Pronti via e la Pro Sesto si riversa subito in attacco: al 6’ è Losco a divorarsi un rigore in movimento su assist al volo di Rossi. La replica del Bresso è immediata e al 9’ Patruno impegna severamente Foletto che devia in calcio d’angolo una botta da fuori area. Al 37’ Diviggiano si conquista un buon calcio di punizione da posizione favorevole per il destro calibrato di Patruno che si presenta alla battuta e lambisce il palo di un nulla. Subito dopo è ancora il Bresso a rendersi pericoloso, questa volta con Bossi che in girata fulminea da dentro l’area per poco non infila Foletto. Nella ripresa la netta differenza che divide le due squadre in classifica, sul campo, non si percepisce e al 37’ i padroni di casa rischiano di portarsi via i 3 punti con Bossi che innescato in profondità esplode un sinistro in diagonale che finisce fuori di poco. “Gol sbagliato gol subito” si direbbe ma, così non è, perché la Pro sesto non sfrutta un’occasione d’oro che ha fra i piedi Sberna, il quale non riesce a capitalizzare complice anche l’istinto di Allievi che para in uscita. Finisce 0-0 con la Folgore che vince il girone e con il Bresso a +3 da Juvenilia e Cisanese, in lotta per la salvezza. Servirà un ulteriore punto ai ragazzi di Betti nell’ultima gara a Seregno per dormire sonni sereni.

BRESSO-PRO SESTO 0-0

ARBITRO: Bonetti di Sesto San Giovanni 6.5. Direzione della gara molto precisa ed oculata. Promosso.

Bresso 4-3-1-2
All. Betti 7.5 Trasmette grande tempra ai suoi.
Allievi 6.5 Ottimo in uscita.
Pereira 6.5 Si propone in avanti.
Salvatore 7 Lotta con tenacia.
Diviggiano 6.5 Grinta e quantità a disposizione dei compagni.
Marchetto 7 Ci mette molta grinta per tutta la gara.
Meggiarin 7 Difende con attenzione e con pochi errori.
Rodriguez 6.5 Bravo in disimpegno. (12’ st Perego 6).
Patruno 7.5 Tanta qualità al servizio della squadra, non sbaglia nulla. (40’ st Vendramini sv).
Bossi 7.5 Sfiora il gol in ben due circostanze. (38’ st Lillo sv).
Parmigiani 6.5 Copre la difesa.
Occhionero 6 Svaria molto per l’attacco. (25’ st Fossati sv)
A disp: Del Campo, Sommella, Castagna, Riello.
Dir: Parmigiani.

Pro Sesto 4-2-3-1
All. Grossi 6.5 Fa giocare la squadra in ampiezza.
Foletto 6.5 Si fa trovare pronto quando chiamato in causa.
Beretta 6.5 Grande propensione all’attacco. (27’ st Tarabella sv).
Gallizzi 6.5 Si presenta spesso in attacco con personalità e qualità.
Sberna 6 Schermo di fronte la difesa, sbaglia però il gol partita.
Zattoni 6.5 Con lui è sempre difficile passare, muro in difesa.
Carnevale 7 Personalità e qualità.
Rossi 6.5 Assist d’oro ad inizio partita, non se ne fa però nulla.
Bertoli 6 Lavora tanto con i trequartisti. (33’ st Beltramin sv).
Campanile 6 Non trova mai il guizzo giusto. (15’ st Panzani 6).
Montaruli 6 Purtroppo non è in giornata ottimale.
Losco 6 Si divora un gol fatto.
A disp: Soprana, Amadori.
Dir: De Santis.

ASCOLTA LE PAROLE DI BETTI

L’INTERVISTA DI GROSSI

LE FOTO DELLA PARTITA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.