Bresso-Vis Nova Under 16
Bossi e Lillo, la coppia gol stratosferica del Bresso

Cade a sorpresa la Vis Nova sotto i colpi di un coraggioso ed arrembante Bresso. I padroni di casa del tecnico Gervasoni si sono imposti con un netto 3-1 sui campioni regionali in carica guidati da Luigi Nigro, usciti con le ossa rotta da questa sfida contro i bressesi. Pronti via partono subito forte gli ospiti e, complice una netta superiorità in mezzo al campo, riescono a prendere in mano il pallino del gioco imponendo il proprio credo calcistico. Nel 4-3-3 disegnato da Nigro salta subito all’occhio la posizione di Ciro Schiavo, autentico regista offensivo della Vis Nova, il quale tra le linee risulta essere una spina nel fianco nella retroguardia bressese. I padroni di casa, consci delle grandi qualità degli avversari, adottano fin da subito un atteggiamento più conservativo, affidando alla velocità del proprio tridente in ripartenza le uniche avanzate offensive. Il primo squillo del match, guarda caso, passa proprio dai piedi educatissimi di Ciro Schiavo: il 10 neroverde dopo soli tre minuti ci prova dalla lunga distanza, ma Guigli è bravo a deviare in calcio d’angolo. L’inizio super della Vis sembra il preludio di una giornata coi fiocchi per gli ospiti, che vanno davvero vicinissimi al vantaggio al 7′ minuto quando Schiavo, smarcatosi alla grande tra le linee, pennella un lancio al bacio per Molteni. L’ala destra della Vis, a tu per tu con l’estremo difensore di casa, si lascia però ipnotizzare dall’estremo difensore biancoblù, bravo a salvare il risultato. Un primo tempo pressoché perfetto quello della Vis Nova con un’unica pecca: non aver sbloccato il risultato. Dopo aver subito duramente il gioco ospite durante la prima frazione, i ragazzi di Gervasoni rientrano in campo rivitalizzati nella ripresa e con un uno-due micidiale sbloccano la partita. Bastano infatti solamente 60 secondi alla coppia Lillo-Bossi per trovare il gol, sfruttando al meglio la loro grande qualità: la velocità. L’11 di casa serve alla perfezione il bomber Lillo, il quale con un tocco sotto delizioso batte un incolpevole Badini. Il duo d’attacco bressese replica alla grande solamente cinque minuti dopo, questa volta scambiandosi di ruolo. A finalizzare una grandissima ripartenza questa volta è Bossi, il quale insacca con un grande diagonale dopo un assist incredibile di Lillo. Una doccia freddissima per gli ospiti, i quali si sono trovati dopo appena sei minuti in svantaggio di due gol dopo un primo tempo giocato a livelli altissimi. Il passivo maturato ad inizio ripresa sembra abbattere il morale degli ospiti, e neanche il cambio di modulo studiato da Nigro sembra portare i frutti sperati. La Vis Nova fatica a creare occasioni da gol fino al 20′ , quando Molteni pescato da solo in area sbaglia un gol apparentemente fatto. Questa occasione sfumata clamorosamente sembra rappresentare un segnale per gli ospiti, i quali calano bandiera bianca appena un minuto più tardi. L’autore del colpo del ko è Monti, bravo a trovare l’angolo con un gran destro da fuori area. La giornata da dimenticare per i neroverdi è resa meno amara proprio al fotofinish, quando Riccardo Sala si conquista e realizza alla perfezione un calcio di rigore correttamente fischiato dal direttore di gara Perongini. Cala così il sipario sul Deledda di Bresso: la Vis Nova di Nigro esce con le ossa a pezzi da questa sfida ed è costretta a leccarsi le ferite. Arriva invece la prima vittoria stagionale per i padroni di casa, che non falliscono il primissimo appuntamento davanti al proprio pubblico.

BRESSO-VIS NOVA: 3-1
RETI (3-0, 3-1): 1′ st Lillo (B), 6′ st Bossi (B), 21′ st Monti (B), 39′ st rig. Sala (V).
BRESSO (4-2-3-1): Guigli 7.5, Dominoni 5.5 (1′ st Campari 6.5), Contardi 6, Pellitta 5.5 (12′ st Monti 6.5), Biassoni 7, Meggiarin 6, Besozzi 6.5 (1′ st Andreozzi 6.5), Perego 6, Lillo 7.5 (20′ st Cilardi 6), Pasin 6, Bossi 7.5 (25′ st Castagna 6). A disp. Del Campo, Bono, Sartorato, Tricarico, All. Gervasoni 7.5, Dir. Manzo-Parmigiani.
VIS NOVA (4-3-3): Badini 6, Pozzoli 6.5, Lanfranco 6, Badolli 6.5 (9′ st Allegretti 6.5), Lorusso 7 (16′ st Sormani 6), Di Pentima 7, Molteni 7.5, Abbiati 6.5, Galbiati 6 (9′ st Sala 7), Schiavo 7, Troiani 6.5 (26′ st Zatti 6). A disp. Mauri, Pozzi, Sala, Viterale, Galbiati. All. Nigro 6.5, Dir. Troiani-Ballabio.
ARBITRO: Perongini di Sesto San Giovanni 7 Partita nel complesso molto positiva. Ottimo nel valutare le posizioni di fuorigioco e deciso nel concedere il calcio di rigore agli ospiti. Da rivedere la gestione dei cartellini e la condizione atletica: vistoso il calo fisico nel finale di gara.

PAGELLE BRESSO

All. Gervasoni 7.5 Dopo un primo tempo opaco ridisegna alla grande la squadra nella ripresa e ne cambia il volto.
Guigli 7.5 Preziosissimo nella prima frazione, nella quale salva per due volte il risultato. Prestazione maiuscola.
Dominoni 5.5 Soffre tantissimo la velocità di Troiani. Sostituito a fine primo tempo.
Contardi 6 Qualche sbavatura in fase di impostazione, ma con Biassoni forma una buona coppia difensiva.
Pellitta 5.5 Assente ingiustificato nel primo tempo. Ha molte qualità ma oggi non si sono viste.
Biassoni 7 Prestazione da vero leader. Sfrutta bene in impostazione le grandissime qualità tecniche.
Meggiarin 6 Non ha vita facile sulla corsia di sinistra ma limita egregiamente i danni.
Besozzi 6.5 Corre e si sacrifica nel primo tempo, esce per cambio tattico ad inizio ripresa.
Perego 6 Gara non semplice in mezzo al campo, buon lavoro in fase di copertura.
Lillo 7.5 Sblocca alla grande il risultato ed è preziosissimo nel gol del 2-0: prestazione di altissimo livello!
Pasin 6 Trova pochi spazi e non riesce ad incidere in mediana.
Bossi 7.5 Qualità e quantità: è autore di una partita da autentico leader tecnico, ed il suo gol è un capolavoro!

PAGELLE VIS NOVA

All. Nigro 6.5 Dopo un buon primo tempo blackout totale, ma la sua mano sul gioco espresso si vede.
Badini 6 Poco impegnato e risulta incolpevole sui gol.
Pozzoli 6.5 Nel primo tempo è un’autentica ala d’assalto, nella ripresa si spegne.
Lanfranco 6 Non sempre lucido e perfetto nelle chiusure, può e deve fare di meglio.
Badolli 6.5 Abbina una buona tecnica a grandissime qualità fisiche: è il fulcro del gioco della sua squadra.
Lorusso 7 Bravissimo a giocare d’anticipo a campo aperto nel primo tempo, nella ripresa non può nulla sui gol.
Di Pentima 7 Imposta alla grande con un mancino educato, ha grandissime doti fisiche e in fase di marcatura.
Molteni 7.5 Ha tra i piedi una grandissima occasione nel primo tempo ma pecca di lucidità. Rimane il migliore dei suoi.
Abbiati 6.5 Si trova spesso con Schiavo ed è sempre protagonista delle azione offensive dei suoi.
Galbiati 6 Una gara vissuta tra due colossi bressesi ma riesce a ritagliarsi abbastanza bene il suo spazio.
Schiavo 7 Ha qualità da vendere e l’ha dimostrato ancora: grande giocatore ma nella ripresa sarebbe servito un suo contributo più deciso.
Troiani 6.5 Sulla sinistra si fa vedere spesso ma non riesce ad incidere come vorrebbe.

ASCOLTA L’INTERVISTA A GONZAGA DEL BRESSO

ASCOLTA L’INTERVISTA A NIGRO DELLA VIS NOVA

GUARDA LE FOTO DELLA PARTITA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.