Cimiano vs Bano finisce in parità al termine di una partita fisica e tesa. Un pareggio che serve di più ai padroni di casa, che in questo modo sono quasi certi di non retrocedere, piuttosto che agli ospiti che invece rischiano di veder sfumare il sogno playoff proprio sul più bello. La partita inizia subito a ritmi alti ma per vedere la prima occasione da rete bisogna aspettare il 17’ quando al limite dell’area Rizzo trova Papetti che scarica un gran destro che sfiora la traversa. Passano cinque minuti e al primo tiro in porta gli ospiti passano in vantaggio complice una clamorosa incomprensione della retroguardia del Cimiano: Di Toma serve un pallone in profondità, il capitano del Cimiano, Portaro, chiama l’uscita al suo portiere che però esita e viene trafitto da Rizzo. Nella ripresa la gara si accende ed iniziano a fioccare le occasioni da gol. Al 13’ i padroni di casa creano un’azione spettacolare che però non dà i frutti sperati: Giallombardo, dopo una sgroppata sulla fascia, mette in mezzo per Zito che con uno splendido colpo di tacco volante innesca Fasan il quale, però, ad un passo dalla porta, incorna fuori. Dopo lo spavento, gli ospiti ricominciano a macinare gioco e da una punizione battuta da Rizzo, Papetti colpisce di controbalzo sfiorando l’incrocio. Sul capovolgimento di fronte i padroni di casa trovano il il pari con un gran tiro di Zito che riceve palla al limite dell’area e scarica un sinistro rasoterra a fil di palo. Nel finale la partita diventa ancora più maschia con l’arbitro costretto più volte ad estrarre il cartellino. All’ultimo dei quattro minuti di recupero gli ospiti avrebbero anche l’occasione di portare a casa i tre punti ma Di Toma calcia debolmente.

CIMIANO-SANCOLOMBANO 1-1
RETI (0-1, 1-1): 25′ Rizzo (S), 19′ st Zito (C).
ARBITRO: Vaghi di Crema 7 Partita difficile, è spesso costretto a fermare il gioco e ad estrarre i cartellini. Nel complesso non commette errori.

Cimiano 4-3-3
All. Lunare 6.5 Nella ripresa trova il meritato pareggio.
Delmiglio 5.5 Colpevole sul gol.
Raffone 6 Soffre molto le incursioni avversarie. (11’st Shaqiri 6).
Giallombardo 6.5 Solido dietro, a volte impreciso con i piedi.
Portaro 5.5 Non s’intende con il portiere sul gol e perde l’uomo.
Souto 6.5 Contiene molto bene.
Risi 6.5 Molto prezioso dietro.
Vizzielli 7 Quando si mette in proprio, crea tantissimi pericoli.
Zito 7 Oltre alla rete, sempre molto propositivo là davanti.
Gianfreda 6.5 Spinge molto.
Fasan 6 Qualche buona sponda e poco altro. (40’st Ammirati SV).
Moulay 6 Troppo nervoso, ammonito per un brutto intervento e rischia il rosso. (20’st Pagnozzi 6).
A disp: Haxhijahja, Morosin, Colcha, Caccavo, Mantovani, Mascaretti.
Dir: Mascia

Sancolombano 4-3-3
All.Giorgi 6.5 La squadra è cinica nel primo tempo.
Giorgi 6 Esente da colpe sul gol, prende due botte violente ma non abbandona mai la sua porta.
Ciortea 7 Giganteggia dietro e, a volte si butta anche in avanti.
Carrera 6.5 Senza sbavature, recupera una grande mole di palloni.
Tosi 6.5 Solido dietro, dà sicurezza.
Bolotti 6.5 Sempre attento.
Servidati 6.5 Gran lavoro davanti alla difesa. (35’st Uccellini SV).
Ferretti 6 Un po’ spaesato in mezzo al campo. (32’st Traversi SV).
Papetti 7 Il più pericoloso dei suoi per occasioni create, grande gara.
Prugnoli 6.5 Si batte senza sosta.
Rizzo 7 Ci crede sul gol: premiato.
Di Toma 7 Sempre attivo, peccato per l’occasione nel finale.
A disp: Sottile, Spaneshi, Spera, Vigorelli, Belloni.
Dir: Rossetti.