La formazione del Ciserano Under 16
La formazione del Ciserano Under 16

Ciserano e Brusaporto danno vita ad una sfida per le posizioni di vertice. La gara che ne scaturisce si rivela dai due volti nella quale ad un primo tempo di marca ospite, fa da contraltare un secondo dove i padroni di casa si scrollano di dosso la timidezza dei primi 45’ e portano a casa un successo di grande prestigio, forse numericamente eccessivo per quello che si è visto nel corso della gara. Ma, andiamo con ordine. Pronti via e le due squadre interpretano l’incontro con un piglio agonisticamente feroce nel quale è il Brusaporto, che giostra sempre a due tocchi, a farsi preferire. Questa attitudine dà i suoi frutti al 35’: azione tambureggiante dei verdi, su un pallone vagante in seguito ad un contrasto si avventa Patroni che da due passi dentro l’area insacca di precisione. Alla ripresa del gioco il Ciserano si ripresenta con tutt’altro spirito ed al 16’ riequilibra l’incontro: Gariani innesca Zouba che lavora palla sul vertice sinistro dei sedici metri, va via in dribbling e viene steso non appena messo piede in area: rigore. Dal dischetto Doumbia spiazza Alborghetti con un tiro preciso. Nemmeno il tempo di riorganizzarsi e per il Brusaporto è notte fonda. Passano solo tre minuti ed è ancora Zouba il protagonista: il numero 11 riceve palla al limite dell’area, salta netto Menalli ed insacca sull’uscita disperata del portiere avversario. Gli ospiti si disuniscono e, anche se Bracchi ha una grossa occasione con la sua conclusione che termina sul palo, vengono nuovamente puniti. Questa volta sono letali i cambi decisi da Osio: al 26’ è Boschi servito da Cupi a siglare il 3-1 ed allo scadere Cominelli, in campo da un minuto, arrotonda il punteggio con una grande incornata.

CISERANO-BRUSAPORTO 4-1
RETI (0-1, 4-1): 35′ Patroni (B), 17′ st rig. Doumbia (C), 19′ st Zouba (C), 26′ st Boschi (C), 45′ st Cominelli (C).
ARBITRO: Eltantawy di Chiari 6.5 Tiene in pugno la partita, rimane qualche dubbio sul rigore concesso.

Ciserano 4-3-1-2
All. Osio 7 Inverte l’inerzia della partita con i suoi cambi.
Ruiz 6 Nessun pericolo reale.
Ferrari 6.5 Esce alla distanza.
Inselvini 6.5 Acquista sicurezza.
Gariani 7 Fa bene entrambi le fasi: rompe e poi organizza il gioco con intelligenza. (43’ st Cominelli 7).
Zerbini 7 Non perde la bussola.
Ferlita 6,5 Soffre nel primo tempo, nel secondo è un baluardo.
Mourchid 6.5 Da subito tra i più positivi. (10’ st Cattaneo 6.5).
Feo 6.5 Determinazione, grinta e corsa le sue armi. (25’ st Cupi 6.5).
Invernizzi 6.5 Centravanti di manovra. (33’ st Miglioli 6.5).
Doumbia 7.5 Tra le linee nella ripresa è decisivo. (21’ st Boschi 7).
Zouba 7.5 Guadagna falli ed è freddo sotto porta per il gol del vantaggio. (35’ st De Bernardi 6).
A Disp: Tadini, Delle Fave.
Dir: Albergati.

Brusaporto 4-3-3
All. Mazzilli 6.5 Squadra bella e vivace nel primo tempo.
Alborghetti 6 Nulla da fare sui gol.
Nembrini 6 Ordinato e pulito nei disimpegni. (32’ st Corsini 6).
Consonni 6.5 Largo a sinistra, gran primo tempo, poi si eclissa.
Fratus 6 Va a corrente alternata, perde fiducia. (25’ st Prestini 6).
Agazzi 6.5 Importante nella chiusura delle linee di passaggio.
Menalli 6 Inizia con sicurezza, in seguito ha qualche grattacapo.
Biava Pesenti 6.5 Ala vecchio stampo, insidioso. (21’ st Mazzola 6).
Bracchi 6.5 Dirige il traffico.
Bassani 6.5 Combatte ed apre varchi per i suoi compagni.
Pievani 7 Tanta fantasia. Esce e si spegne la luce. (18’ st Marchese 6).
Patroni 7 Rapace sul gol. Bravo nelle due fasi. (10’ st Poma 6).
A Disp: Gotti, D’Alessio, Panico.
Dir: Alborghetti.


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.