Enotria

La partita ha visto affrontarsi due squadre che in classifica sono molto distanti, l’Ausonia padrona di casa, posizionata nelle zone basse della classifica e l’Enotria terza in classifica. Nei primi minuti questa distanza di punti in classifica però, non si è vista, infatti i padroni di casa iniziano subito il match con grinta e aggressività, facendo un buon pressing e chiudendo tutti gli spazi. Questa condotta nei primi 15 minuti porta i suoi frutti, perché proprio al 10’ arriva il gol dell’Ausonia dopo una mischia in area avversaria. Fino alla mezz’ora del primo tempo la difesa dei padroni di casa regge l’urto degli avversari, che sinceramente fino ad ora non sembrano essere di questo match grazie anche alla buona organizzazione dei neroverdi. L’Ausonia trova il gol al 35’ su corner, con un bel colpo di testa del centrale difensivo Orlandi, lasciato colpevolmente solo in mezzo all’area. Questo episodio trasforma la gara, perché mina tutto quello che di buono hanno costruito i padroni di casa, spazzando via le sicurezze sugli interventi e la grinta della squadra. Il primo tempo finisce 1-2; nella ripresa il tecnico dell’Ausonia cambia le due punte, sperando in maggiore vivacità e dinamismo atletico, ma la prestazione della squadra non cambia. Al 5’ della ripresa arriva il gol che fa svanire le speranze di rimonta dei padroni di casa, che continuano a giocare come la fine del primo tempo, con lanci lunghi facilmente leggibili dalla difesa. Nel corso del secondo tempo si susseguono diversi gol degli ospiti che portano il risultato finale sul 1-7. Le condizioni ambientali di certo non hanno favorito dell’Ausonia, infatti quando la pioggia ha intensificato la cadenza, si sono viste tutte le difficoltà di questa squadra che appena incontra avversari fisicamente di livello, entra in difficoltà. Nonostante il risultato però, i ragazzi dell’Ausonia devono tenere quello che di buono hanno fatto nella prima parte del primo tempo, grinta aggressività e coraggio, per ripartire da zero dalla prossima giornata.

SQUADRA AUSONIA (4-3-3)
All. Taranto 6 Urla dall’inizio, non ottiene niente.
Marchesi 6 Mal posizionato e sempre incerto, ci prova.
Vender 6 Spinge fin che può.
1’ st Prada 6 Poco concreto.
Semeraro 6 In difficoltà sia in chiusura che in marcatura.
Borrelli 6 Qualche spazzata e chiusura ma niente di più.
Oro 6 Non marca bene sui gol, commette qualche sbavatura.
Morabito 6 Confusionario, non la sua miglior partita. (35′ st Alio sv).
Lago 6 Molle nei contrasti.
3’ st Landillo 6 qualche errore.
Tari Verdizadeh 6 Ci prova, ma senza successo. (40’ st Stremiz sv).
Rodontini 6.5 Molta qualità.
30’ st Martini 6 Poco nel vivo.
Aporta 6 Caotico poco preciso.
Bustamante 6 Gol e scompare.
2’ st Plaku 6 Qualche errorino.

PAGELLE ENOTRIA
All. Catera 6.5 Guida silenziosa, ma efficace.
Chiappa 7 Sicuro e plastico.
Gian 6.5 Attento e gran gol con pallonetto.
20′ st Nicolosi 6 Sufficiente.
Ascorti 6 Esegue il “compitino”.(37′ Giordanelli 6.5).
Grillo 6.5 Assist e qualità a centrocampo. ottima prova la sua.
Orlandi 7 Gol e buone chiusure.
Lioce 6.5 Fa buona guardia.
Piccioli 6.5 Dinamico e volenteroso ottime trame di gioco.
Raimondi 6.5 Oggi un muro davanti alla difesa, prova buona.
25′ st Gatti 6.5 Gol e grinta.
Amabile 7.5 Gol e migliore in campo immarcabile.
Lamesta 6.5 Sponde e movimenti buoni. (35′ st Dalloco sv).
Polinori 6 Accorto, sempre attento ottima prova.Bene.

LE INTERVISTE AI TECNICI: ASCOLTA CATERA

GUARDA LE FOTO DELLE DUE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.