Dennis Amabile, attaccante classe 2003 dell'Enotria
Dennis Amabile, attaccante classe 2003 dell'Enotria

Se da un lato l’Enotria può esultare ancora una volta per aver ottenuto un grande risultato in un big match, sull’altra sponda Merico e la Lombardia Uno, a fine gara, fanno esplodere la propria amarezza. «L’arbitro non è stato all’altezza» commenta il tecnico «I primi due gol sono in posizione dubbia e l’espulsione non c’era». Effettivamente, le posizioni di partenza di Amabile in entrambi i suoi gol sono dubbie. La prima rete arriva dopo appena 120 secondi, con il solito Ascorti che vince un rimpallo al limite dell’area mettendo Amabile a tu per tu con Dario, incolpevole. L’Enotria potrebbe chiudere la partita subito, ma Lamesta, dopo una super azione, trova il palo a dirgli di no. Anche Karpik deve fare i conti con il legno, in questo caso la traversa, sfiorando così il gol del pari. Amabile, però, è in giornata e, scattando sul filo del fuorigioco, fredda per la seconda volta Dario con un pallonetto, concedendosi un’esultanza in stile CR7. La sua giornata di grazie viene, però, rovinata da un infortunio al ginocchio. Stessa sorte era capitata qualche istante prima anche a Giordanelli. A loro due vanno i più sinceri auguri di pronta guarigione. La Lombardia Uno nella ripresa prova a ricomporsi e a cercare il gol della speranza, con un Sandrini che da vero leader guida la sua truppa. Le speranze, però, s’infrangono davanti ad un doppio episodio: Scaglia, infatti, viene espulso e, quattro minuti dopo, Lamesta corona una prestazione super con un gol in contropiede. E’ così, l’Enotria torna al secondo posto nel girone, chiudendo una settimana da sogno, esattamente come aveva fatto nel girone d’andata. Insomma: contro Alcione e Lombardia Uno raccolti 12 punti, complimenti.

ENOTRIA-LOMBARDIA UNO 3-0
RETI: 2′ Amabile (E), 26′ Amabile (E), 33′ st Lamesta (E).
ARBITRO: Pullano di Lodi 6 I primi due gol sono difficili da valutare. Fiscale nell’espulsione.
ESPULSO: 29′ st Scaglia (L).

Enotria 4-3-1-2
All. Catera 7.5 I suoi, ormai, si trovano alla grandissima.
Chiappa 7 È sempre attento quando viene chiamato in causa.
Ascorti 7 La solita garanzia.
Giordanelli 6 Si teme un brutto stop per infortunio: auguri di pronta guarigione! (26’ Gian 6.5).
Grillo 6.5 Si prende una pausa.
Spirito 6.5 Prova di carattere.
Lioce 7 Molto difficile superarlo.
Piccioli 6.5 È in fiducia: sbaglia pochissimo. (29’ st Tourè sv).
Orlandi 7 Gestisce bene palloni insidiosi. (20’ st Raimondi 6).
Amabile 7.5 Sigla la doppietta decisiva, finalmente! Peccato per l’infortunio. (33’ Colaluce 6.5).
Lamesta 7.5 È tornato a grandi livelli e si vede: la squadra ringrazia.
Iannello 6.5 Tanta corsa, ma è troppo nervoso. (9’ st Nicolosi 6).
A disp: Zorcastri.
Dir: Casale.

Lombardia Uno 3-4-1-2
All. Merico 6.5 La sua squadra almeno ci ha provato.
Dario 6 Incolpevole sui gol.
Scaglia 6 Il nervosismo vince su di lui, espulsione evitabile.
Crenna 6.5 In un primo tempo difficile per la sua squadra è uno dei più positivi. (1’ st Cipoletta 6).
Dragonetti 6 Troppo nascosto, non incide. (26’ st Marvini 6).
Sandrini 7 Da capitano ci prova fino all’ultimissimo secondo.
Coubis 6.5 Di testa è sicuro, nel complesso della gara non sfigura.
Federico 6.5 Fa girare la palla.
Chafki 6.5 Ha qualità e la mette in mostra, salva la prestazione.
Caruz 6 Troppo spaesato.
Colussi 6 Il ruolo dovrebbe favorirlo, ma fatica. (28’ st Carrara).
Karpik 7 L’unico a creare pericoli alla porta avversaria, nella prima frazione centra la traversa.
Dir: Caruz.


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.