Mapello-Ghedi Under 16
Giovani di Magni pronti alla sfida con il Ghedi

Finisce senza gol ma con tanto bel calcio la sfida Mapello-Ghedi Under 16. Un tempo per uno sostanzialmente, con il Ghedi che inizia decisamente meglio ma che poi lascia campo e spazio nella ripresa a un ottimo Mapello. Le due squadre arrivano al match, forti di due successi rotondi settimana scorsa e questa inerzia positiva si vede subito, visto che l’intento è quello per entrambe di fraseggiare e proporre gioco. Ad essere più sciolti però sono gli ospiti, che con un ispirato Younis tirano subito (al 5’ e al 7’) per due volte in porta, trovando però un Pesenti attento e reattivo. La conclusione da fuori di Pividori, deviata da Spadaro è solo illusoria per il Mapello perché a “condurre le danze” è sempre il Ghedi che sulla sinistra con Younis punge con continuità. Proprio sull’assist dell’ala sinistra, Caietta al 24’ mette in rete, ma la posizione di partenza dell’attaccante è irregolare: sempre 0-0. Gli ospiti calano un po’ ma il Mapello non ne approfitta costruendo solo una ripartenza, sull’asse Elli-Storari, finalizzata da quest’ultimo ma ben sventata da Spadaro. Prima e dopo è ancora Ghedi, che con Mesa impegna due volte Pesenti chiudendo, a livello di occasioni, un primo tempo di stampo decisamente granata. La ripresa sembrerebbe proporre lo stesso spartito, visto che al 6’ il bel cross di Senini trova in buona posizione sempre Mesa che spedisce a lato. Questa rimarrà però per quasi 40 minuti l’ultima occasione da gol per i ragazzi di Fassoli che da qui, si abbassano e un po’ per stanchezza un po’ per meriti del Mapello smettono di attaccare. «Abbiamo avuto paura nella ripresa e siamo arretrati eccessivamente, soffrendo troppo i loro lanci lunghi»: così, il tecnico, inquadra il momento in cui di fatto la partita cambia. Il Mapello infatti guadagna campo e nel giro di circa un quarto d’ora ha tre discrete opportunità: due con Elli , che prima vede il suo tiro deviato in angolo da pochi metri e poi spedisce di poco fuori un diagonale in spaccata, e ancora una clamorosa con Alberido, il quale dopo un ottimo inserimento impatta alto il bel cross basso di Pividori. Passati indenni i venti minuti “di fuoco”  l’ultimo quarto d’ora di partita è vibrante e accesso ma privo di palle gol salvo una girata di Bontempi per il Ghedi. Il fischio finale sancisce dunque il pareggio, il primo per il Mapello che si presentava a punteggio pieno, il secondo per il Ghedi che rimane comunque imbattuto. «Peccato non avere fatto gol nel nostro miglior momento, però loro hanno una difesa forte, specialmente nei centrali; rimango comunque soddisfatto», queste le parole dell’allenatore gialloblù Magni che elogia anche coloro che sono entrati dalla panchina e che hanno contribuito non poco alla bella ripresa dei suoi. Mapello-Ghedi Under 16

si conclude con uno 0-0 che comunque non scontenta veramente nessuno, le due compagini si sono mostrate di livello e aver mantenuto immacolata la casella delle sconfitte è certamente un fattore che accrescerà l’autostima di entrambe le squadre, candidate a una stagione importante.

IL TABELLINO DI MAPELLO GHEDI UNDER 16

MAPELLO – GHEDI 0-0

MAPELLO (4-3-3): Pesenti A. 7, Callioni 6.5 (17’ st Zogu D. 7), Zogu L. 7 (34’ st Ortelli s.v.), Boiocchi 7, Viscardi 6.5 (22’ st Valsecchi 6.5), Bosia 6.5, Storari 6.5 (7’ st Alberido 7.5), Elli 7, Ciminello 6.5 (32’ st Bonacina s.v.), Parente 7, Pividori 7. A disposizione: Giovinazzo, Ripamonti, Pesenti S. All. Magni 7

GHEDI (4-3-3): Spadaro 7, Senini 6.5 (36’ st Bui s.v.), Boni 6.5, Faccoli 7.5, Pasini 7, Plodari 6.5, Younis 7 (24’ st Polesini 6.5), Hilmi 7 (7’ st Bontempi 6.5),  Mesa 7, Speranza 7 (14’ st Marinoni 6.5), Caietta 6.5. A disposizione: Assolini, Cavallari, Gelmini.  All. Fassoli 7

AMMONITI: 24’ Ciminello (M), 2’ st Elli (M), 12’ st Boni (G), 13’ st Caietta (G), 35’ st Ortelli (M), 40’ st Bui (G), 42’ st Bosia (M).

ARBITRO: Buchrou di Bergamo 6 Lascia correre troppo ed è eccessivamente duro nell’uso dei cartellini.

PAGELLE MAPELLO

All. Magni 7 La sofferenza del primo tempo è riscattata con una ripresa convincente e spavalda.

Pesenti A. 7 Quando il Ghedi nel primo tempo bussa, lui c’è

Callioni 6.5 Patisce all’inizio su Younis, poi viene fuori bene con autorità. (17’ st Zogu D. 7).

Zogu L. 7 A differenza del resto della squadra, inizia spingendo per poi tenere la posizione; comunque è ok. ( 34’ st Ortelli s.v.).

Boiocchi 7 Bel secondo tempo, fatto di filtro e pressing.

Viscardi 6.5 Bada al sodo, mostra sicurezza e ogni tanto si spinge in avanti. (22’ st Valsecchi s.v.).

Bosia 6.5 Nel complesso bene, tiene salda la difesa.

Storari 6.5 Si muove molto tagliando bene sul fronte offensivo.

7’ st Alberido 7.5 Entra benissimo in partita, con giocate di qualità che mettono in crisi il Ghedi.

Elli 7 Grande secondo tempo, nel quale va più volte vicino al gol: instancabile

Ciminello 6.5 Non sempre preciso ma volenteroso e combattivo. (32’ st Bonacina s.v.).

Parente 7 Si impone nella ripresa, facendo partire molte azioni pericolose.

Pividori 7 Nel primo tempo è l’unico a provarci veramente, sempre “sul pezzo”.

A disposizione: Giovinazzo, Ripamonti, Pesenti S.

Dirigente: Ortelli.

PAGELLE GHEDI

All. Fassoli 7 Il gioco e le idee ci sono, se la squadra troverà continuità, saranno soddisfazioni.

Spadaro 7 Non fa mai una vera “paratona” ma dà grande sicurezza al reparto con i suoi interventi.

Senini 6.5 Disciplinato, non va mai in confusione. (36’ st Bui s.v.).

Boni 6.5 Tiene bene sulla fascia sinistra.

Faccoli 7.5 Non sbaglia un intervento, anche nel gioco aereo: veramente una certezza.

Pasini 7 Bravo sia nel difendere che palla al piede quando imposta.

Plodari 6.5 Ordinato, rischia poco con passaggi brevi e non butta mai via il pallone.

Younis 7 Bene specie all’inizio, con dribbling, incursioni e tiri che sfiorano il gol.  (24’ st Polesini 6.5).

Hilmi 7 Battaglia bene a centrocampo, con fisico e gamba. (7’ st Bontempi 6.5).

Mesa 7 Si procura diverse opportunità in varie zone d’attacco, attaccante completo.

Speranza 7 I suoi lanci a tagliare il centrocampo innescano spesso gli attaccanti; bene anche in copertura. (14’ st Marinoni 6.5).

Caietta 6.5 Si dà molto da fare, parte dalla destra ma spesso si accentra creando pericoli.

A disposizione: Assolini, Cavallari, Gelmini.

Dirigente: Pasini.

 

Faccoli Ghedi Under 16
Faccoli Ghedi Under 16