Giorgio Marchetto regala al Bresso la salvezza
Giorgio Marchetto regala al Bresso la salvezza

Soffertissima salvezza conquistata dal Bresso, che mantiene la categoria pareggiando 1-1 a “Seregnello”, in una partita mai scontata e sempre in discussione. La prima frazione di gioco risulta piuttosto bloccata e l’inizio è abbastanza combattuto con il Bresso a spingere alla ricerca del punto che gli garantirebbe la salvezza aritmetica e con il Seregno leggermente più spento, complice la situazione di classifica tranquilla. La prima vera e propria azione pericolosa è al 20’ ed è di marca azzurra: Belnome serve in profondità Favarato che in sovrapposizione riceve e fa partire un traversone che trova la testa di Benedetti, che però colpisce in maniera imprecisa. Gli uomini di Betti si affidano a folate offensive in contropiede, soprattutto con un attivissimo Patruno, che per due volte serve Lillo, il quale è però impreciso e cestina. È però nella seconda frazione di gioco che succede tutto, in particolare il primo colpo di scena si ha dopo soli cinque minuti, quando il neoentrato Ursini sblocca il match depositando in rete da posizione ravvicinata col mancino, una giocata di estrema naturalezza che getta nel completo sconforto i ragazzi di Betti. L’atmosfera si surriscalda e i ventidue in campo si innervosiscono, senza produrre grosse occasioni, fino a quando Sommella viene allacciato in area di rigore e l’arbitro fischia il penalty. Dal dischetto si presenta Viceconti, che si carica sulle spalle l’enorme peso di un calcio di rigore che, forse, vale una stagione intera, ma il tiro non è troppo angolato e viene prontamente disinnescato da uno strepitoso Boselli. Questo episodio, quasi allo scadere della partita, fa presupporre che tutto sia finito, ma nulla è finito perché una grandissima festa può avere inizio a soli due minuti dallo scadere, quando Sommella scodella a centro area trovando la deviazione vincente di capitan Marchetto, che regala una soffertissima salvezza ai suoi compagni dopo una stagione scombussolata.

SEREGNO-BRESSO 1-1
RETI (1-0, 1-1): 5′ st Ursini (S), 43′ st Marchetto (B).
ARBITRO: Brasca di Seregno  5.5 Dirige l’incontro con poco controllo, sicuramente alcune situazioni potevano diventare molto pericolose.

Seregno 4-3-3
All. Villani 6.5 I suoi ragazzi giocano con personalità.
Boselli 7.5 Intuisce il lato e nega a Viceconti il rigore decisivo.
Favarato 6.5 Buona spinta.
1’ st Ursini 7 Gli bastano 5 minuti per griffare la partita.
Villa 6 Un po’ statico, non spinge troppo. (10’ st Parravicini 6).
Buzzoni 6.5 Prova da capitano, calma di un veterano e grinta.
Panicucci 6.5 Detta i ritmi.
Citterio 6 Non macchia.
Benedetti 6 Ci si aspettava più dinamicità. (24’ st Gioffre sv).
Gaetani 6.5 Ottimo sia da mezzala che da terzino destro.
Assi 6 Prova a creare scompiglio là davanti, si muove tanto.
Vecchi 6 In mediana rimane ordinato. (10’ st Esposito 6.5).
Belnome 6.5 Converge spesso dalla destra. (16’ st Gambirasio 6).
Dir: Assi.

Bresso 4-3-1-2
All. Betti 6.5 Salvezza conquistata all’ultimo respiro.
Allievi 6 A volte titubante.
Vendramini 6 Ordinato
Salvatore 6 Si vede poco in proiezione offensiva, bada più a coprire.
Diviggiano 7 Ci mette l’anima e si vede, si fionda su ogni pallone.
Marchetto 7.5 È suo lo stacco che regala la permanenza in categoria.
Pereira 7.5 Impressionante, gioca a tutto campo con solidità.
Resnati 6.5 Mancino velenoso.
15’ st Viceconti 6 Per fortuna non risulta fatale il rigore sbagliato.
Rodriguez Caro 6.5 Fa diga a centrocampo. (10’ st Sommella 6.5).
Lillo 5.5 Spreca tanto. (1’ st Bossi 6).
Parmigiani 6 Sufficiente.
Patruno 7 Orchestra le azioni di contropiede. (21’ st Occhionero sv).
A disp: Del Campo, Castagna, Meggiarin, Fossati.
Dir: Parmigiani.

ASCOLTA LE PAROLE DI BETTI

L’INTERVISTA DI VILLANI

GUARDA LE FOTO DELLA PARTITA


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.