25 Settembre 2020 - 11:27:46
sprint-logo

Sestese – Varesina Under 16: Russo implacabile ma Ferraresi si salva con il terzino Lanza

Le più lette

Under 15 femminile, ecco la composizione dei due gironi

Sono uscite le composizioni dei Gironi di Under 17 e Under 15 Femminile per la Fase Regionale 2020/2021 di...

Speranza Agrate – Pro Sesto Coppa Italia Serie C femminile: scherzo del destino per l’Agrate, la decide l’ex Mariani a tempo scaduto

Il destino a volte è davvero crudele e nel calcio in maniera particolare, spesso e volentieri gli intrecci tra...

Un pareggio e due stati d’animo differenti: la Varesina rimonta due gol ma esce da Sesto Calende con meno certezze rispetto al suo arrivo (due punti nelle ultime tre giornate qualcosa vorranno pur dire); la Sestese, nonostante la rimonta subita, ha messo un ulteriore tassello al suo momento favorevole che, nelle ultime otto giornate, ha portato in dote quindici punti (per capirci, solo l’Accademia ha superato i ragazzi di Argenti). Varesina “integralista”, disegnata per raggiungere l’obiettivo attraverso la sua filosofia, ma stavolta a salvare la giornata è stato il terzino sinistro Lanza con due episodi. Il gol del 2-1, infatti, è quello che ha lasciato molti dubbi visto che è arrivato da un calcio di punizione indiretto battuto dalla destra: palla a girare che, nell’area affollata, va in rete senza che nessun giocatore della Varesina l’abbia toccata. Direttore di gara Sabrina Boem tratta in inganno dall’affollamento dell’area, ma a fine gara è stato chiaro che la rete era stata realizzata dal numero tre ospite. Il terzino di Ferraresi si è fatto trovare pronto anche otto minuti più tardi quando è stato lesto nel tap-in dopo che a Mazzoni era sfuggita la palla (probabilmente subendo un fallo sulla linea di porta). Ma da ripassare sotto la lente sarebbe stato anche il gol del 2-0 della Sestese visto che Russo, al momento in cui era partito il pallone, pareva oltre Livrieri e Bianchi.
Varesina disegnata con il classico 4-3-3, Sestese con un 4-4-2 “operaio” con Russo e Romano riferimenti offensivi e un Manoli a sgasare e dar manforte al reparto difensivo dove svettano i centrali Fall e Bodio e il terzino sinistro Raso. Squadra di carattere quella di Argenti, il quale a fine gara ha analizzato: «Il pareggio è giusto. Siamo un un buon momento e rispetto alla partita di andata si sono visti grandi miglioramenti. Noi siamo qui per salvarci, la Varesina è davanti a noi con merito e ambisce a un campionato diverso». Biancoazzurri quadrati e compatti, e nei primi venti minuti si rendono pericolosi con il diagonale di Romano che, dalla destra, non trova nessuno sul secondo palo e poi con Russo, sbilanciato quel tanto che basta al momento del tiro da Bianchi. Nella Varesina sono Sali, Donizetti e Sosto i giocatori con un mordente differente ma i buoni propositi non vengono trasformati in realtà anche grazie ai riflessi di Mazzone. Se poi si vuol strafare ecco che arriva la punizione… Minuto ventinove, Donizetti perde palla a ridosso dell’area avversaria e la Sestese, con tre tocchi, arriva in porta: Corti conquista, Romano ricama e Russo fa il resto dopo aver superato Camboni in uscita. Varesina subito vicina al pareggio con Sosto (decisivo Mazzoni a rifugiarsi in corner), poi ci prova Ruzza da fuori e Bianchi di testa, ma l’occasione più grande è al quarantesimo quando Raso sbuccia il pallone e rischia l’autorete. E un minuto più tardi è la Sestese a sfiorare il 2-0: Marchinu manda in porta Romano ma Camboni è decisivo.
Nella ripresa la squadra di Ferraresi parte decisa ma al primo errore viene nuovamente punita: coppia centrale difensiva non sincronizzata e Russo per vie centrali non perdona. Anche se la posizione era alquanto sospetta. 2-0 che sembra chiudere la partita e “spegne” l’ardore della Sestese che tra il 24′ e 32′ incassa (e contesta) i due gol. Russo, a sette dal termine, trova Camboni a sbarrargli la strada da due passi, mentre Mazzoni al 36′ è decisivo sulla punizione di Lanza. «Un giorno riuscirò a vincere anche su questo campo. Abbiamo fatto la partita e siamo stati infilati in due situazioni. Oggi qualcuno dei miei sembrava ancora in vacanza», l’analisi di Ferraresi.

SESTESE – VARESINA UNDER 16: IL TABELLINO

Sestese-Varesina 2-2
RETI (2-0, 2-2): 29′ Russo (S), 10′ st Russo (S), 24′ st Lanza (V), 32′ st Lanza (V).
SESTESE (4-4-2): Mazzone 7, Latorraca 6.5, Raso 7, Corti 6.5, Fall 7, Bodio 7, Bruno 6.5 (14′ st Mazzoleni 6), Marchinu 6.5, Russo 8, Romano 7, Manoli 7 (1′ st Veronesi 6.5). A disp. Piatti, Sartorio, Allievi, Trombin, Bonina. All. Argenti 6.5.
VARESINA (4-3-3): Camboni 7, Francescato 6.5, Lanza 8, Caffi 6.5, Livrieri 6, Bianchi 6, Sali 6.5, Spizzirri 6 (1′ st Cardace 6.5), Ruzza 6.5 (39′ st Insirello 6.5), Donizetti 6.5, Sosto 7 (39′ st Fall sv). A disp. Pregadio, Maroni, Rimoldi. All. Ferraresi 6.
ARBITRO: Boem di Gallarate 5. Il 2-0 di Russo è in posizione molto dubbia, il 2-1 di Lanza nasce da una punizione di seconda che nessuno ha toccato.
AMMONITI: Veronesi (S), Donizetti (V).

Sestese Varesina Under 16, Russo
Aniello Russo, Sestese

SESTESE – VARESINA UNDER 16: LE PAGELLE

PAGELLE SESTESE
Mazzone 7 Due parate decisive sull’1-0 e al 36′ st mette la punta delle dita sulla punizione di Lanza. Sul 2-2 subisce forse subisce un fallo.
Latorraca 6.5 Gestisce la situazione con ordine. Tiene il punto con disciplina e concede poco.
Raso 7 Sosto non è il cliente migliore ma lui sa come districarsi. Regge l’urto ed è puntuale negli interventi. Rischia grosso sul finale di primo tempo quando sbuccia e sfiora l’autogol.
Corti 6.5 Duella con Caffi e, con i suoi mezzi, ne riesce a uscire anche vincente in più occasioni. Se solo fosse stato più preciso quando c’è stato da servire Romano e Russo…
Fall 7 Si immola in due occasioni con decisione ed efficacia. Nel finale, quando la barca scricchiola, è il leader.
Bodio 7 Buone letture e interventi efficaci. Alza il muro quando è necessario.
Bruno 6.5 Lotta e spirito di sacrificio. Pronto a dare un aiuto dietro quando c’è bisogno. (14′ st Mazzoleni 6 Porta freschezza nel momento di calo generale).
Marchinu 6.5 Buon lavoro in mezzo al campo. Meglio nel primo tempo quando fronteggia Spizzirri.
Russo 8 Guai a perderlo di vista un attimo. Due gol che rappresentano tanto e avrebbero potuto essere tre se Camboni non avesse sbarrato la strada al 36′ st. Strappa applausi a metà ripresa quando porta avanti la palla col tacco.
Romano 7 Esperto in percussioni. Nel primo tempo fa scricchiolare Lanza con le sue incursioni. Dai suoi piedi nasce il gol del vantaggio di Russo.
Manoli 7 Generoso. Va a tamburo sulla sinistra, potenzialmente letale quando c’è da offendere, di supporto quando c’è da serrare le fila. Esce per un affaticamento. (1′ st Veronesi 6.5 Entra subito con il passo giusto. Sta basso e fa il suo).
All. Argenti 6.5 La squadra gioca con le proprie armi e lo fa nel modo giusto. Non c’è da vergognarsi a stare anche in otto dietro la palla e giocare sulle punte. I risultati si fanno anche così.

Sestese Varesina Under 16 Sestese
La Sestese al completo

PAGELLE VARESINA
Camboni 7 Due parate decisive nei momenti cruciali: nel recupero del primo tempo nega il 2-0 a Romano, a quattro dalla fine è super su Russo.
Francescato 6.5 Manoli è un osso duro e lo costringe sulla difensiva. Bravo a restare concentrato e nel secondo tempo esce bene.
Lanza 8 La copertina della giornata è tutta sua. Un terzino che segna per due volte (e va a un passo dal terzo) è una rarità. Sotto-pressione va in affanno un paio di volte con Romano e anche quando va alla ricerca del dribbling.
Caffi 6.5 La zona cruciale è il suo territorio. Se non ragiona veloce, però, rischia di combinarla grossa.
Livrieri 6 In alcune situazioni riesce a rimediare all’errore ma complessivamente non dà un grande senso di impenetrabilità.
Bianchi 6 Riesce ad aiutarsi col fisico su Russo. Serve però maggior concentrazione.
Sali 6.5 Caparbio. Nel momento della difficoltà è uno dei pochi con Sosto a non perdere l’orientamento.
Spizzirri 6 Non riesce a lasciare il segno. (1′ st Cardace 6.5 Subito in partita, porta quello che serve).
Ruzza 6.5 L’impegno non manca ma in area ci arriva poche volte. Non resta che provare la conclusione da fuori. (14′ st Insirello 6.5).
Donizetti 6.5 Porta pressione sulla prima linea della Sestese e si vede con una serie di buoni spunti. Quando vuol strafare, però, rischia. E infatti il gol dell’1-0 nasce da un suo pallone perso al limite dell’area avversaria.
Sosto 7 Lotta contro tutti sul versante sinistro per tutta la partita. Raso lo conosce bene e riesce a metterci una pezza ma quando ha la palla infiamma. (39′ st Fall sv).
All. Ferraresi 6 Dal punto di vista tecnico la squadra è di una marcia superiore ma per vincere le partite questo aspetto non sempre basta.

Sestese Varesina Under 16 Varesina
L’undici di partenza della Varesina


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli