10 Agosto 2020 - 20:50:49

Sporting Franciacorta-Ponte San Pietro Under 16: pum pum Bonassi, volano i blues

Le più lette

La Biellese, in mediana c’è Dylan Kambo

I lanieri di Rizzo continuano a puntare alto e l'ennesimo segnale arriva dal mercato che regala un centrocampista di...

Verbano, lascia il direttore sportivo Enzo Genco: «Non mi vedevo più in certe situazioni»

Notizia inaspettata da Besozzo dove, nelle scorse ore, il direttore sportivo Enzo Genco ha rassegnato le dimissioni. «Non mi...

Ticinia Prima Categoria, tutto pronto per la nuova stagione: parla Rocchi

La Ticinia è ormai pronta a vivere una nuova stagione in Prima Categoria. Alla guida della prima squadra resterà Alessandro...

Grande prova di maturità per il Ponte San Pietro, che si sbarazza dello Sporting Franciacorta con un sonoro 4-0. Il risultato è maturato nel primo tempo grazie alla doppietta di Bonassi che ha indirizzato la gara. L’esterno dei bergamaschi, arrivato a quota tredici segnature, ha offerto una grande prestazione tutta corsa e grinta. Nell’occasione del primo gol è rapace a spingere in rete la sponda aerea di Pezzotta, autore di una prova rocciosa in difesa; mentre al 27′ è bravissimo a scattare sul filo del fuorigioco, raccogliere un lancio dalle retrovie e infilare il portiere in uscita. Nel mezzo dello show di Bonassi c’è spazio anche per un rigore a favore degli ospiti, che però vedono il tentativo di Micheli respinto da un grande riflesso di Roveglia. Il Franciacorta dal canto suo non riesce a capitalizzare una buona mole di gioco proposta all’inizio di entrambi i tempi, apparendo sfilacciata tra i reparti e con bomber Scarsi che si è acceso ad intermittenza. Il 4-4-2 schierato da Liguori ha mandato in panne la manovra franciacortina, che provando a sviluppare il gioco dai difensori al mediano si è vista chiudere tutte le linee di passaggio da un pressing forsennato degli attaccanti biancoblù. Nel secondo tempo la partita rimane sui binari del Ponte San Pietro che è riuscita a uscire da dieci minuti di fuoco dei padroni di casa e chiudere la partita al 25′. Come i migliori attaccanti consumati Bassanello colpisce al primo pallone toccato, cogliendo coi tempi giusti il suggerimento dalla destra di Bonanomi. Rampini cambia molti uomini per provare l’assalto finale ma la partita è ormai andata. Nel recupero arriva il poker dei Liguori boys che colpiscono con Bertagnoli. Per il Franciacorta è una sconfitta pesante contro una diretta concorrente per la corsa playoff, fatali ai granata i numerosi errori in uscita pagati a caro prezzo. Nel dopo gara Liguori commenta soddisfatto: «Abbiamo fatto uno dei primi tempi più belli della stagione. Nel secondo tempo siamo entrati molli pensando di avere la vittoria in tasca lasciando un po’ di campo agli avversari, non subendo in ogni caso tiri in porta. Per quanto riguarda Bonassi posso solo fargli i complimenti, è il nostro goleador e uomo fondamentale. Andiamo avanti perseguendo l’obiettivo playoff». Rampini, invece, ha qualcosa da recriminare ai suoi: «È vero, è stata una partita storta ma se penso ai gol subiti sono arrivati su nostre disattenzioni. La reazione al 2-0 è stata positiva poi purtroppo il loro terzo gol ci ha tagliato le gambe definitivamente. Sinceramente penso che i quattro gol al passivo siano una lezione troppo dura per noi. Loro sono una grande squadra ma anche noi abbiamo gli elementi e le potenzialità per ambire ad un posto nelle prime cinque posizioni».

IL TABELLINO DI FRANCIACORTA-PONTE SAN PIETRO

FRANCIACORTA-PONTE SAN PIETRO 0-4

RETI (0-4): 14′ e 27′ Bonassi (P), 25′ st Bassanello (P), 44′ st Gualdi (P).

FRANCIACORTA (3-4-3): Roveglia 6.5, Econimo 6 (dal 1′ st Massardi 6.5), Ferrari 6.5 (9′ st Martinetti 6.5), Facchini 6.5, Berna 6.5 (21′ st Archetti sv.), Foresti 6 (1′ st Viti 6.5), Bertuzzi 6.5 (30′ st Bertagnoli s.v.), Ferraresi 7 (30′ st Torri sv.), Scarsi 6, Patarini 6.5, Marella 6.5 (15′ st Marchetti 6.5). A disp. Crotti, Archetti, Viti, Massardi, Martinetti, Bertagnoli, Marchetti, Torri. All. Rampini 6 Dir. Ferrari.

PONTE SAN PIETRO (4-4-2): Rocca 7, Bonanomi 7, Rota 6.5, Rodeschini 6.5 (9′ st Capizzi 6.5), Brusamolino 7.5, Pezzotta 8, Bonassi 8, Opini 6.5 (32′ st Rossetti sv.), Bassanello 7 (25′ st Gualdi 7), Micheli 6.5, Roncalli 6.5 (33′ st Capitanio sv.). A disp. Moroni, Rota, Cassinelli, Rossetti, Capizzi, Gualdi, Mauri, Capitanio, Ceroni. All. Liguori 7 Dir. Pinto.

ARBITRO: Pilloni sez. Chiari 7 Partita diretta in modo impeccabile dal direttore di gara. Corretti i cartellini.

AMMONITI: 23′ Rodeschini (P), 29′ Foresti (Fc), 41′ Patarini (Fc).

L’arbitro Pilloni della sezione di Chiari ha arbitrato in maniera impeccabile.

PAGELLE FRANCIACORTA

All. Rampini 6 In panchina al posto di Romanini squalificato incassa una, fin troppo severa, lezione.

Roveglia 6.5 Bravo a ribattere il rigore, meno per gli errori quando rinvia.

Econimo 6 Nella difesa a tre fa enorme fatica a impostare. 1′ st Massardi 6.5 Traballa un po’.

Ferrari 6.5 Spinge bene sulla sinistra. Positivo. 9′ st Martinetti 6.5 Si perde Bonanomi nell’azione del terzo gol.

Facchini 6.5 Centralmente il suo Franciacorta subisce poco. Uno dei migliori

Berna 6.5 Ingaggia un bel duello con Bassanello, non sempre ne esce vincitore. 21′ st Archetti sv.

Foresti 6 Viene ingabbiato dalla tattica di Liguori che gli blocca i rifornimenti. 1′ st Viti 6.5 Dimostra buona personalità a centrocampo.

Bertuzzi 6.5 Meglio nel secondo tempo rispetto al primo. 30′ st Bertagnoli sv.

Ferraresi 7 Corre per tre e riesce a fare la differenza in ogni zona del campo. 30′ st Torri sv.

Scarsi 6 Il bomber granata spara a salve. Sbatte a più riprese sui difensori bergamaschi.

Patarini 6.5 Si fa trovare maggiormente tra le linee convergendo spesso al centro.

Marella 6.5 Svolge compitino. Bene in entrambe le fasi, meglio in quella d’attacco. 15′ st Marchetti 6.5 Dona un minimo di dinamismo alla mediana franciacortina.

Il Franciacorta ha pagato a caro prezzo errori di disattenzione.

PAGELLE PONTE SAN PIETRO

All. Liguori 7 In assenza di Pirovano dirige lui la squadra. Esegue un ottimo lavoro.

Rocca 7 Compie ottimi interventi. Sempre sicuro.

Bonanomi 7 Si regala il lusso di una sgroppata sensazionale nell’azione del terzo gol.

Rota 6.5 Prestazione convincente. Non fa passare nulla.

Rodeschini 6.5 Prende tanti falli e fa salire la squadra. Prezioso. 9′ st Capizzi 6.5 Entra per mettere il risultato in ghiaccio.

Brusamolino 7.5 Schierato sul centrodestra della difesa è un totem. È sempre in anticipo su Scarsi.

Pezzotta 8 Segue i movimenti delle mezze punte bresciane chiudendo ogni possibile spazio.

Bonassi 8 Doppietta, corsa a profusione e precisione. É diventato un vero uomo d’area di rigore.

Opini 6.5 Uomo silenzioso nel centrocampo di Liguori tesse trame interessanti. 32′ st Rossetti sv.

Bassanello 7 Al primo pallone buono la butta dentro. Numero 9 di razza. 25′ st Gualdi 7 Chiude la partita con un bel diagonale.

Micheli 6.5 Si muove tanto soprattutto senza palla. Peccato per l’errore dal dischetto.

Roncalli 6.5 Si fa tutta la fascia decine di volte. Esce stremato. 33′ st Capitanio sv.

Bonassi e compagni sono in piena zona playoff.

LE PAROLE DEL DOPOGARA: RAMPINI

LE PAROLE DEL DOPOGARA: LIGUORI


Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli