martedì 2 Giugno 2020 - 09:10:10

Under 16 Regionale, la top 11 stellare del Girone A

Le più lette

Storica approvazione della risoluzione sull’editoria in Commissione Cultura della Camera dei Deputati

La Fieg (Federazione italiana editori giornali) e la File (Federazione italiana liberi editori) hanno definito “storica” l’approvazione della risoluzione...

Calvina Serie D: Michele Florindo ha firmato il rinnovo del contratto

Michele Florindo ha trovato l'accordo con la Calvina e ha firmato il rinnovo del contratto che lo legherà alla...

Osal Novate, il futuro è già qui: svelati gli allenatori della stagione 2020-2021

L'Osal Novate ha ufficializzato, con grande anticipo rispetto alle concorrenti, i quadri tecnici della prossima stagione. Le due formazioni...

Con il campionato fermo ormai da più di un mese, non ci resta che soffermarci su quello che è stato più che sul quello che sarà. Nella nuova rubrica targata Under 16 andremo a formare un ipotetico undici titolare per ogni raggruppamento: oggi è il turno del Girone A!

Per difendere i pali di questa speciale formazione abbiamo scelto Evan Vidoli, estremo difensore dell’Ispra. Nonostante la sua squadra occupi attualmente l’ultima posizione in classifica, Vidoli è stato eletto quasi sempre migliore in campo dei suoi. Le difficoltà riscontrate dalla sua squadra nel campionato Regionale sono purtroppo evidenti, ma proprio Vidoli è stato sempre protagonista di grandi prestazioni che hanno spesso salvato i rossoblù da passivi ben più pesanti.

La coppia centrale porta tinte nerazzurre e neroverdi: stiamo parlando di Davide Della Vedova, centrale della Castellanzese, e Francesco Cisana, in forza all’Accademia Inter. Una coppia di centrali capace di garantire sicurezza al reparto difensivo, ma anche in grado di impostare dal basso l’azione. Sia la Castellanzese che, soprattutto, l’Accademia Inter sono infatti squadre che prediligono il gioco palla a terra. Il luogo comune del difensore poco in grado di giocare con i piedi è un pensiero ormai passato: Cisana e Della Vedova sono due centrali moderni con una tecnica individuale da registi. Se Cisana nell’uno contro uno è una sentenza stile Skriniar, Della Vedova ha una capacità innata di vincere qualsiasi duello aereo stile Nesta.

Under 16 Girone A, Cisana
Cisana, muro centrale dell’Accademia Inter

Con una coppia centrale di questo calibro, per le corsie esterne della difesa abbiamo potuto scegliere due autentici pendolini: Abdalaye Fall della Sestese e Francesco Fornasari dell’Aldini. Punto fermo dei biancolesti il primo, grazie anche alla sua duttilità, autentico valore aggiunto il secondo per i biancorossoblù. Capace di giocare sia come terzino che come centrale all’occorrenza, Fall è uno dei trascinatori della Sestese. Una squadra che si è dimostrata in grande crescita negli ultimi mesi e che sogna in grande. Grinta, velocità e forza fisica: così Fornasari si è preso il posto da titolare in questa magica top 11. Le sue cavalcate sulla destra sono ben impresse nella testa di chiunque abbia avuto la fortuna di vederlo giocare.

Under 16 Regionale, Francesco Fornasari
Francesco Fornasari, terzino dell’Aldini

Passiamo ora al centrocampo, precisamente alla cabina di regia. La nostra scelta è ricaduta su niente poco di meno che Manuel Oliviero, regista dell’Accademia Inter. Arrivato questa estate in Via Cilea, Oliviero si è preso in pochissimo tempo in mano le redini di un gioco rapido e offensivo come quello di Gazzola. Proprio il tecnico nerazzurro ha puntato forte su Oliviero, probabilmente uno dei migliori a livello regionale nel suo ruolo. Alle spiccate qualità tecniche bisogna abbinare una certa frequenza con la quale trova il gol, soprattutto grazie alla sua freddezza dagli undici metri.

Per quanto riguarda le due mezzali da affiancare ad Oliviero la scelta è ricaduta su Alessio Cesaro della Castellanzese e Jacopo Bosisio della Solbiatese. Per quanto riguarda il centrocampista neroverde, la sua duttilità gli ha permesso di entrare in questa speciale top 11. Sebbene Cesaro nasca come regista, proprio alla Castellanzese ha spesso giocato nei due davanti alla difesa, quando Colombo ha deciso di schierare i suoi con il 4-4-2. Se da una parte abbiamo una mezzala un po’ atipica ma pur sempre di valore assoluto, dall’altra parte con Bosisio troviamo il personaggio perfetto per ricoprire questo ruolo. Fisico prorompente e grande capacità di inserimento sia palla al piede che senza: caratteristiche che ricordano il miglior Marchisio della Juventus. Nel classico 4-3-1-2 di Mezzotero le caratteristiche di Bosisio si adattano alla grande, e proprio il centrocampista nerazzurro è divenuto un vero leader tecnico dei suoi.

Under 16 Regionale, Alessio Cesaro
Alessio Cesaro, centrocampista Castellanzese

Passiamo adesso al reparto offensivo: chi meglio dei tre moschettieri del gol potevano formare questo speciale tridente? parliamo di Edoardo Villani del Seguro, Marco Bianco della Rhodense e Davide Calabrese del Villa Cassano. Con 52 gol in tre nel corso di questa stagione, questo tridente da sogno è sicuramente il più adatto per entrare nella nostra top 11. Sebbene nessuno dei tre, almeno in questa stagione, abbia giocato come esterno d’attacco, i due nomi papabili per ricoprire questo ruolo sono Calabrese e Bianco. Per quanto riguarda il primo, metterlo nel ruolo da centravanti è stata un’intuizione del tecnico Caccia. Fino allo scorso anno, infatti, Davide ha ricoperto il ruolo di mezza punta/esterno d’attacco. Per quanto riguarda l’altra corsia esterna, la fisicità e la velocità di Marco Bianco lo farebbero adattare sicuramente in fretta al nuovo ruolo. La maglia numero nove della nostra formazione va ad Edoardo Villani, macchina da gol del Seguro di Silipo con ben venti gol all’attivo finora.

Rhodense-Villa Cassano Under 16, Bianco della Rhodense
Bianco, attaccante Rhodense

Cosa ne pensate della nostra top 11? Per scoprire la media voto, i gol e i minuti giocati sia da questi fantastici undici che da tutti gli altri, non vi resta che scaricare la nostra applicazione!

Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy