22 Settembre 2020 - 08:12:07
sprint-logo

Under 16 Regionale, si viaggia a 300 km/h verso il titolo: chi la spunterà?

Le più lette

Polisportiva di Nova-Real Cinisello Under 19: finisce con un pirotecnico poker per i padroni di casa

La sfida tra Polisportiva Di Nova e Real Cinisello valida per la Coppa Lombardia Under 19 termina con un...

Offanenghese, è ufficiale: sospese le attività di base e del settore giovanile

Prima lo stop dovuto alla diffusione del virus, poi i costi legati ai protocolli anti Covid-19 hanno segnato il...

Forza e Costanza – Pro Palazzolo Coppa Italia Eccellenza: doppietta Longaretti, Palazzolo troppo tardi

Buona la prima casalinga per Foglio che in casa batte per 2-1 il neopromosso Pro Palazzolo con i ragazzi...

Se i test di Formula 1 a Barcellona ci hanno raccontato storie di motori utilizzati a bassi regimi per non esporsi eccessivamente, lo stesso non possiamo dirlo per la nostra Under 16 Regionale. Nonostante le vicende dell’ultimo mese abbiano messo in standby il normale svolgimento della stagione, i motori non si sono mai spenti del tutto e sono più caldi che mai per ricominciare la scalata alla vetta.

Under 16 Girone A, Accademia Inter
L’Accademia Inter di Gazzola

Considerando l’approccio aggressivo al campionato mostrato dalla Virtus Ciserano Bergamo e dall’Accademia Inter, diviene semplice pensare che sotto il cofano delle due corazzate ci sia un potentissimo motore Mercedes. Un propulsore potente e affidabile, che non ha mai dimostrato segni di cedimento. Se la Mercedes in Formula 1 si tiene stretto al volante il pluricampione Lewis Hamilton, sia l’Accademia Inter con Gazzola che la Virtus Ciserano Bergamo con Di Nicola possono affidarsi a condottieri di qualità, carisma ed esperienza. 59 punti in 21 partite, con la casella sconfitte occupata da uno “zero” da sballo: così l’Accademia Inter ha fatto suo il Girone A. Il primo posto aritmetico ancora non c’è, ma siamo certi che appena si tornerà in campo i ragazzi di Gazzola saranno pronti a raggiungerlo. 61 punti in 22 gare invece per la Virtus Ciserano Bergamo. Il primo posto nel complicato Girone C sembra essere ormai in tasca, e l’incidente di percorso contro il Mapello sembra ormai un lontano ricordo. I 2004 bergamaschi sognano la seconda finale in due anni, e siamo certi che punteranno ad un epilogo leggermente diverso dal 2019.

Vis Nova Pro Sesto Under 16, foto squadra Vis NovaNonostante qualche incidente di percorso, la Vis Nova si trova comunque con un vantaggio rassicurante sulla prima inseguitrice: 12 punti. La Power Unit Ferrari che sta spingendo la corazzata di Nigro è in continua crescita ed evoluzione. Potrà infatti garantire quei cavalli extra per il rush finale della stagione, quando subentrerà mentalità e spirito di gruppo. D’altronde le baby lucertole ci hanno abituato a grandissime prestazioni nelle fasi finali…
Se nei gironi di Accademia, Virtus e Vis Nova sembrano ormai delineate le primissime posizioni, la situazione nel girone D è ben diversa. Il duello milanese tra l’Enotria e l’Alcione ci accompagna ormai dalla prima giornata di questa memorabile stagione. Due squadre dalle indubbie qualità tecniche unite da una rivalità ormai storica: quale finale dobbiamo aspettarci? Non è da escludere un arrivo in volata stile Hamilton-Massa nell’ormai lontano Gran Premio del Brasile 2008, quando tutto si decise a pochissimi metri dalla bandiera a scacchi. L’assenza ingiustificata è quella dell’Ausonia, che in virtù della sconfitta maturata contro il Cimiano è costretta, almeno per ora, ad accontentarsi del terzo posto.

Enotria Under 16 Girone D
L’Enotria Under 16 girone D in maglia da trasferta

Con la speranza che presto possa iniziare la volata finale verso il titolo regionale, i motori sono per ora spenti ma pronti a riaccendersi, e siamo sicuri che quando lo faranno ne vedremo delle belle.

Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

SPRINT-SOLIDALE – 3 MESI GRATIS

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli