12 Agosto 2020 - 14:19:49

Under 16 Regionali, Villa Cassano: la Caccia alla salvezza è partita

Le più lette

Riunione Consiglio CRL: quattro ripescaggi in Eccellenza e Promozione a 96 squadre

Finalmente è arrivato il giorno in cui le società lombarde hanno conosciuto i format dei campionati. Come era ampiamente...

Verbania, Domenico Vono si dimette dall’Under 19

Dopo aver confermato Luca Porcu alla guida della prima squadra, il Verbania dovrà cercare un nuovo allenatore per l'Under...

Federico Albisetti, dalla cantera dell’Alpignano all’Under 18 del Torino

Non c'è ancora la firma, ma è solo una questione di giorni, a settembre Federico Albisetti sarà un giocatore...

Quattro risultati utili consecutivi contro avversari di grande livello. Tutto questo a cavallo tra dicembre e gennaio, e se ci aggiungiamo una sconfitta che di amaro ha ben poco contro l’Accademia Inter, possiamo descrivere alla perfezione il momento che sta vivendo il Villa Cassano. Nonostante la frenata contro Seguro e Rhodense, e la classifica che ci racconta di una squadra in piena lotta per non retrocedere, i miglioramenti della squadra di Caccia sono tanto evidenti quanto importanti per raggiungere quelli che sono gli obiettivi societari. Se la vittoria ottenuta contro la Caronnese, secondo Caccia, è arrivata a coronamento di un importante percorso di crescita, il tecnico ha individuato anche il momento più basso per la sua squadra: «Credo che la sconfitta contro la Lainatese sia stato il momento più difficile, ma l’aver avuto vicina la società mi ha aiutato – commenta Caccia, il quale sottolinea il sostegno di due due figure mi portanti – Buraschi (vice presidente) e Vesco (direttore sportivo) hanno più volte sottolineato la loro fiducia nei miei confronti, e questo è stato davvero molto importante per me». Il lavoro di Caccia nel corso di questa stagione si sta suddividendo in due parti precise: la crescita mentale e quella tecnica. Partendo proprio dal lato prettamente calcistico, il tecnico ha individuato due scelte ben precise che stanno dando i propri frutti: «L’aver spostato Calabrese da esterno a centravanti è stata una mossa sicuramente vincente, considerando il gran numero di gol che ha segnato. Lo stesso discorso vale per Raco, adattato a terzino sinistro ad inizio anno». Per quanto riguarda l’aspetto mentale, Caccia commenta: «Il lavoro sulla mentalità sta finalmente dando i propri frutti ed i risultati ci stanno dando ragione, dobbiamo continuare su questa strada consapevoli che non sarà facile, ma ce la metteremo tutta». Essendo ormai entrati nella fase clou della stagione, il Villa Cassano si trova momentaneamente nella zona più calda della classifica, ma non è da escludere un ulteriore salto di qualità, sia per quanto riguarda il gioco sia per quanto riguarda la posizione in classifica. Caccia suona infatti la carica: «Se ci sarà uno step menale ulteriore, possiamo non porci limiti. Le cinque gare contro le big ci hanno dato fiducia, e siamo ben consapevoli di potercela giocare alla pari con chiunque», conclude il tecnico. L’appuntamento di settimana prossima contro la Lainatese sarà il primo crocevia per la squadra di Caccia, che sarà chiamata dunque al salto di qualità dal punto di vista della mentalità.


Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli