20 Giugno 2021

Vis Nova-Pro Sesto Under 16: Grande doppietta di Sala, ai biancocelesti non basta il cuore

Le più lette

Barona Sporting 1971-Aldini Under 14: doppio Bisci e colpo di testa di Roberti, i ragazzi di Bonetti vincono in trasferta

Finisce con la vittoria esterna dell’Aldini il test match in casa del Barona Sporting, in una partita in cui...

Fanfulla-NibionnOggiono Serie D: le interviste post-partita ai due allenatori

Il finale thrilling dell'atto conclusivo dei play-off di questa infinita stagione ha lasciato naturalmente l'amaro in bocca al tecnico...

Continua l’imbattibilità casalinga della capolista Vis Nova, che sconfigge la Pro Sesto nel big match di giornata con il punteggio di 2-1. Tre punti importanti per la truppa di Nigro, che, nonostante una prestazione non brillante, risponde presente dopo la sconfitta dell’ultimo turno sul campo del Seregno. Nulla da fare, invece, per i ragazzi di Schenato, capaci comunque di mettere in difficoltà la prima della classe nonostante le numerose defezioni. Nel primo tempo la partita fatica a decollare, infatti le due squadre giocano in maniera guardinga, riconoscendo il valore dell’avversario, e di conseguenza le occasioni faticano ad arrivare. Tuttavia a tentare di rompere il ghiaccio sono gli ospiti con Massaro, che si fa vedere dalle parti di Badini con un’interessante conclusione di destro. La risposta dei padroni di casa, invece, è affidata al colpo di testa di Viterale, alto, e al tentativo da due passi di Sala, che, su assist al bacio di Molteni, non inquadra lo specchio della porta. Poco male visto che lo stesso numero undici neroverde si può rifare con gli interessi pochi istanti prima dell’intervallo, quando le “Lucertole” mettono la testa avanti. Tutto nasce da un bel calcio piazzato battuto da Schiavo, sul quale Sala sbuca all’improvviso trafiggendo Rimbu con un preciso colpo di testa. Il gol è una doccia fredda per la Pro, che comunque ha l’intervallo per leccarsi le ferite senza subire un ulteriore contraccolpo. Nella ripresa, infatti, i biancoblù di Sesto iniziano dimostrando grande grinta e lottando con vigore su ogni pallone. Atteggiamento che dà i suoi frutti al diciottesimo minuto, quando arriva il meritato pareggio con Uva, bravo nell’infilare Badini su imbucata perfetta di Massaro, a sua volta lesto nell’approfittare di una sanguinosa palla persa da Iorino. Tuttavia la gioia per la nuova situazione di equilibrio dura appena un giro di lancette. Il tempo di mettere il pallone al centro e nel seguente ribaltamento di fronte la Vis Nova rimette la testa avanti. Ancora una volta la firma è quella di Sala che, approfittando di una bella iniziativa di Molteni, batte Rimbu con un rigore in movimento; nonostante ciò da segnalare un probabile fallo commesso dallo stesso numero undici liberatosi dalla marcatura di Chaix (espulso poco dopo per proteste) in modo irregolare. La situazione di superiorità numerica sorride ai ragazzi di Nigro che, a questo punto, provano a chiudere la contesa con il gol della sicurezza. Ma a mancare negli ultimi metri è un po’ di precisione, visto che prima Molteni e poi Zatti cestinano due chance ghiotte a tu per tu con Rimbu. Si sa, in questi casi, se non si da il colpo di grazia agli avversari si rischia grosso ed infatti la Pro Sesto, in piena zona Cesarini, va ad un passo dal pareggio. Tutte le speranze di rimonta biancoblù purtroppo si spengono sull’incornata di Martini, che timbra la traversa sugli sviluppi di un corner. Critico Nigro: «Prova non positiva, ma ci teniamo i tre punti».

IL TABELLINO DI VIS NOVA PRO SESTO UNDER 16

VIS NOVA-PRO SESTO 2-1
RETI (1-0, 1-1, 2-1): 39’ Sala (V), 18’ st Uva (P), 19’ st Sala (V).
VIS NOVA (4-3-3): Badini 6.5, Pozzoli 6.5, Di Pentima 6, Badolli 6.5 (29’ st Rovelli 6), Pozzi 6.5, Iorino 6 (22’ st Allegretti 6), Molteni 7 (32’ st Troiani 6), Viterale 6 (2’ st Abbiati 6.5), Galbiati R. 6.5 (22’ st Zatti 6.5), Schiavo 7 (43’ st Galbiati F. sv), Sala 7.5. A disp. Mauri, Lanfranco, Lorusso. All, Nigro 6.5. Dir. Troiani.
PRO SESTO (4-3-3): Rimbu 7, Chaix 6, Marocco 6, Pastore 6, Costante 6.5, Gennaro 6.5, Ciarmoli 6.5, Martini 6.5, Massaro 7, Ciubotaru sv (12’ Uva 7.5), Stefanini 7 (34’ st Zannelli 6). A disp. Maldifassi. All. Schenato 7. Dir. Grandi.
ARBITRO: Alvino di Seregno 5.5 Diverse decisioni dubbie, forse anche il posizionamento non lo aiuta nelle varie valutazioni.
AMMONITI: 13’ st Galbiati R. (V), 31’ st Ciarmoli (P), 32’ st Molteni (V), 37’ st Massaro (P), 44’ st Sala (V).
ESPULSO:  20’ st Chaix (P).

Vis Nova Pro Sesto Under 16, foto squadra Pro Sesto

LE PAGELLE DI VIS NOVA PRO SESTO UNDER 16

VIS NOVA(4-3-3)
All. Nigro 6.5 Prestazione non brillante, ma era fondamentale ritornare subito alla vittoria.
Badini 6.5 Sempre attento quando chiamato in causa.
Pozzoli 6.5 A volte impreciso tecnicamente, ma nella ripresa cambia marcia.
Di Pentima 6 Interpreta bene entrambe le fasi di gioco.
Badolli 6.5 Schermo davanti alla difesa, selezionatore di palloni. (29’ st Rovelli 6)
Pozzi 6.5 Mette in scena un bel duello contro Massaro.
Iorino 6 Buona prova, per sua fortuna il pallone perso sul momentaneo 1-1 non risulta decisivo. (22’ st Allegretti 6)
Molteni 7 Quando apre la falcata trova il fondo con una facilità disarmante, come in occasione del 2-1. (32’ st Troiani 6)
Viterale 6 Corsa e grinta al servizio della sua squadra. (2’ st Abbiati 6.5)
Galbiati R. 6.5 Fa da specchietto delle allodole aprendo gli spazi agli esterni. (22’ st Zatti 6.5).
Schiavo 7 Qualità da vero “diez”, che piede vellutato sui calci piazzati. (43’ st Galbiati F. sv).
Sala 7.5 Trascina i suoi con una doppietta d’autore. Incontenibile.

Vis Nova Pro Sesto Under 16, foto squadra Vis Nova

PRO SESTO (4-3-3)
All. Schenato 7 Nonostante le defezioni i suoi lasciano sul campo tutto. Encomiabili.
Rimbu 7 Diversi interventi decisivi, tiene in partita i suoi sino alla fine.
Chaix 6 Sala cliente ostico ma si disimpegna bene, poi quel rosso per proteste macchia la sua prova.
Marocco 6 Contrappone la sua rapidità alle lunghe leve di Molteni.
Pastore 6 Prova difensiva solida contro un avversario come Galbiati.
Costante 6.5 Si impone con la sua fisicità, sulle palle alte non fa sconti a nessuno.
Gennaro 6.5 Generoso, non si tira mai indietro anche quando il gioco si fa duro.
Ciarmoli 6.5 Tuttofare, da mediano a difensore centrale. Anima da leader.
Martini 6.5 Prezioso il suo lavoro di taglio e cucito in mediana.
Massaro 7 Opportunista come in occasione del pallone recuperato sull’azione del momentaneo 1-1.
Ciubotaru sv Out dopo dodici minuti. (12’ Uva 7.5 Non solo il gol, garantisce qualità e quantità dalla sua parte).
Stefanini 7 Cerca di rompere gli schemi con le sue giocate individuali, spina nel fianco della difesa avversaria. (34’ st Zannelli sv).

LE INTERVISTE DEL DOPO-GARA: LUIGI NIGRO, ALL. VIS NOVA

 


Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli