Simone Guidi, capocannoniere classe 2002 dell'Alcione
Simone Guidi, capocannoniere classe 2002 dell'Alcione

Qualche anno fa si sarebbe detto che, finita la partita, l’Alcione si sarebbe attaccato alla radiolina per sapere il punteggio di Cedratese-Varesina. I secondi in classifica cadono 2-1 e gli arancioni possono così festeggiare l’approdo ai playoff dopo aver vinto con l’Aldini. L’Alcione non scende bene in campo e per i primi 10 minuti soffre la buona vena dell’Aldini, che fatica, però, a creare veri pericoli alla porta di Sacchi. I ritmi sono bassi e le occasioni arrivano solo con tiri da fuori area, come quelli di Bertini e Temporin, che vanno fuori di poco. Verso la metà del tempo il rombo a centrocampo dei padroni di casa comincia a prendere il controllo del gioco, pur senza andare vicino al gol. Al 33’ tocca all’Aldini affacciarsi nell’area avversaria con Gravino, il cui tentativo è parato da Sacchi. Negli ultimi due minuti della prima frazione arrivano, a sorpresa, i due gol che mandano al riposo le squadre sull’1-1. Apre le danze Scaringi, che gira di testa la punizione di Gallo, pareggia i conti, 40 secondi dopo, Miceli, sempre di testa, su punizione di Cateni. I ritmi blandi proseguono anche nella ripresa, fino a che Piccone e Grossi, inseriti da poco, cambiano l’inerzia del match. Al 25’ Grossi lavora bene la palla e serve Pavia che dal limite batte Rossi. L’Aldini prova a reagire, ma i due centrali di casa Aiello e Scaringi fanno buona guardia. La ricerca del pareggio fa scoprire gli ospiti, che al 34’ subiscono la terza rete. Grossi vola sulla fascia, lasciando sul posto Pellegatta e serve al centro un solissimo Guidi che chiude l’incontro. I minuti finali scorrono senza che la difesa di Gasparro subisca le offensive dell’Aldini e, anzi, è l’Alcione a sfiorare il 4-1.

ALCIONE-ALDINI 3-1
RETI (1-0, 1-1, 3-1): 40′ Scaringi (Alc), 41′ Miceli (Ald), 25′ st Pavia (Alc), 34′ st Guidi (Alc).

Alcione
4-3-1-2
All. Gasparro 8 Partita vinta con carattere e grinta.
Sacchi 6.5 Sempre pronto e attento quando chiamato in causa.
Curridori 6.5 Spinge nel primo tempo, poi pensa a difendere.
Tagliabue 7 Abbina la corsa a un’ottima tecnica.
Aiello 7 Abbassa la saracinesca.
Pavia 8 Scaccia via le paure con un gran gol da fuori area.
Scaringi 7.5 Sul gol dell’1-0 prende l’ascensore per staccare di testa.
Rossetti 6 Prova spesso la giocata, ma gli riesce poco. (1’ st Grossi 7).
Gallo 7 Pennella un grande assist per l’1-0. (15’ st Maiorana 6.5).
Guidi 8.5 Lotta e chiude la gara.
Temporin 6 Tenta di cucire il gioco, ma sbaglia. (1’ st Apicella 6.5).
Bertini 6 Fatica. (9’ st Piccone 6.5).
A disp: Foppa, De Faveri, Citelli, DI Muro.
DIRIGENTE: Marongiu.

Aldini
4-2-3-1
Pistone 6.5 Nella ripresa i suoi non riescono a reagire.
Rossi 6.5 Sui gol può poco.
Lavano 6 Bada al sodo, ma non offre spinta offensiva.
Mori 6.5 Ingaggia un duello con Curridori. (21’ st Cornacchia 6).
Cateni 7 Qualità e quantità. Dal suo piede nasce il momentaneo pareggio. (41’ st Pasku sv).
Reyes 6 Sbaglia in impostazione.
Pellegatta 6 Bene da centrale, fatica a sinistra. (34’ st Hoxha sv).
De Capitani 6 Ha qualità, ma sbaglia molte giocate facili.
Perpignani 6 Anche per lui molti errori palla al piede.
Miceli 7 Bel gol e lavoro sporco.
Giandinoto 6.5 Poco supportato dalla squadra. (41’ st Mirelli sv).
Gravino 6 Nel primo tempo sbaglia un gol. (34’ st Pellumbi sv).
A disp: Pessina, Rotiroti.
DIRIGENTE: Pessina.


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.