22 Ottobre 2020 - 03:53:07
sprint-logo

Aldini-Folgore Caratese Under 17, match preview: Russo: «Vogliamo vincere la prima in casa», Crippa: «Serve una prestazione di alto livello»

Le più lette

Casatese – Brusaporto Serie D: Tricarico, il “Bello” d’esser primi

Una spietata Casatese travolge il malcapitato Brusaporto e conquista la vetta della classifica, complice la caduta del Seregno contro...

Torinese – Ivrea Promozione: Amoruso si presenta con gol, Orange in vetta

Vittoria e cima della classifica conquistata per Andrea Porrini e l'Ivrea, che superano 2-0 la Torinese in trasferta. L'appuntamento...

Cbs – Asti Under 15: Scacco matto rossonero, Pappalardo-Pia mattatori

«Non siamo il Real Madrid, lavoriamo a testa bassa e cerchiamo di migliorare con costanza» ripete sempre Matteo Negro,...

L’Aldini per ottenere i primi tre punti in via Orsini, la Folgore per consolidare il secondo posto. Il match tra Aldini e Folgore Caratese di Under 17 ha tutto per essere considerato il vero big match della quarta giornata. Dopo il rinvio di Enotria-Accademia Inter, i riflettori non possono non essere puntati sulla sfida di via Orsini. Si troveranno di fronte due squadre in salute e in buona condizione, nonostante l’inizio di stagione sia stato per certi versi opposto. Se la Folgore Caratese può vantare il secondo posto in classifica, l’Aldini ha pagato un calendario non proprio morbido nelle prime giornate.

“Alla ricerca della prima vittoria in casa”. Se la prossima domenica dell’Aldini fosse un film, il titolo sarebbe sicuramente questo. Le prime due uscite stagionali tra le mura amiche hanno infatti fruttato due soli punti ai ragazzi di Russo. «La partita con la Folgore è davvero molto importante – racconta Alberto Russo -. Veniamo da una bella vittoria contro l’Universal, dunque ora vorremmo dare continuità al lavoro svolto durante la scorsa giornata». Per l’Aldini dipenderà molto – se non tutto – dalla prestazione in fase difensiva: vero tallone d’Achille in questo start di stagione. «Subiamo ancora troppi gol – racconta il tecnico milanese – e stiamo lavorando per affinare questo aspetto. Credo che il problema non sia degli interpreti, bensì dell’atteggiamento di tutti i reparti in fase di non possesso». Nonostante i gol segnati siano ben dodici, Russo è sicuro: «Dobbiamo migliorare molto sotto porta. Creiamo davvero tante occasioni ma facciamo troppi pochi gol».

Vincere per confermarsi una grande. Questo il mantra della vigilia per Simone Crippa. Con tre vittorie e un pareggio (contro la corazzata Vis Nova), la Folgore Caratese si trova al secondo posto in classifica, con il primato che dista soli due punti. Un ruolino di marcia di tutto rispetto, in un campionato sicuramente di altissimo livello. «In queste prime giornate abbiamo potuto constatare che siamo di fronte a un campionato difficile – commenta Simona Crippa – indipendentemente dal nome e dal blasone delle squadre. Basta infatti vedere le prestazioni della Sestese». Riguardo alla gara di via Orsini contro l’Aldini, Crippa non ha dubbi: «Giocheremo in un campo difficile contro una società molto blasonata. Sarà molto tosta: servirà una prestazione di alto livello. Come squadra hanno fatto un buon mercato, dunque sicuramente non sarà semplice andare ad affrontarli».

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli