10 Luglio 2020 - 18:20:46

Brusaporto-Pavoniana: Zanchi è l’eroe dei due mondi

Le più lette

Legnano Serie D, altro tassello per il centrocampo dei lilla: Simone Damo

Marco Di Lernia, Luigi Ronzoni e Simone Damo. Questo sarà il centrocampo del Legnano, o almeno sono i nuovi...

Saluzzo, prime conferme in vista della Serie D

Tramite il primo comunicato ufficiale della società, il Saluzzo comincia la sua avventura in Serie D. Oltre a ratificare...

Zaccarelli-Chieri, ora è ufficiale: allenerà l’Under 15

Zaccarelli al Chieri, ora è ufficiale. Come avevamo anticipato nelle settimane scorse, sfumato l’arrivo di Giorgio Tonino sull’Under 15,...

È finita con un 2-2 la sfida playoff tra Brusaporto e Pavoniana, che manda avanti i ragazzi di Rizzoli ed elimina la squadra di Vitale, brava però a mettere in difficoltà gli avversari e ad esprimere un bel gioco. A rendersi subito pericolosi infatti sono proprio gli ospiti al 7’ con una manovra collettiva iniziata da Dumitrascu e finalizzata da Diop, il quale però si divora un gol davanti alla porta con la palla che esce di pochissimo sul palo più lontano. Al 15’ sono invece i padroni di casa in maglia verde a portarsi in avanti con Brignoli, Verri e Mazza, che guadagna un prezioso calcio d’angolo. Dalla bandierina calcia Bresciani, la palla finisce tra i piedi di Paris che sfodera un tiro imprendibile per Fin e porta in vantaggio i suoi. I biancoblù non si abbattono e continuano a giocare e al 22’ solo la schiena di Mouhamed sulla riga di porta nega il gol a Baidoo, che sfrutta una punizione battuta da Santini. Al 36’ la Pavoniana ottiene un altro fallo e alla battuta va Mansour, la palla bassa sbatte sulla barriera e il rimpallo favorisce Tonani che con un tapin vincente riporta in pari il risultato. Il secondo tempo si apre ancora con gli ospiti in avanti che trovano subito il secondo gol al 3’ minuto: da calcio d’angolo di Lombardi infatti la difesa di casa spazza via la palla, ma Mansour arriva sulla sfera prima di tutti e dal limite dell’area non sbaglia, segnando con un tiro rasoterra sul secondo palo il gol del nuovo vantaggio biancoblù. Sempre sugli scudi la Pavoniana prova a chiudere definitivamente la gara già al 5’ con Lombardi, che a tu per tu con Erba non riesce a concretizzare, bravo anche il numero 1 a parare e a fargli perdere il tempo. Il Brusaporto come nel primo tempo si fa vivo al quarto d’ora con Verri, che per pochissimo non c’entra la porta avversaria con un tiro da fuori. Al 20’ invece è Di Vita, da poco entrato, a mangiarsi il gol del pareggio dopo un’altra super parata, questa volta ad opera di Fin. I gialloblù prendono sempre più coraggio e ci provano e al 40’ Zanchi, come un rapace d’area, trova la rete del pareggio grazie anche all’assist di Severgnini. Cuore Brusa che è riuscito ad agguantare il pareggio, tanto quanto basta per andare avanti. La Pavoniana torna a casa invitta e ancora più consapevole delle sue potenzialità.

BRUSAPORTO-PAVONIANA 2-2
RETI (1-0, 1-2, 2-2): 18′ Paris (B), 36′ Tonani (P), 3′ st Mansour (P), 39′ st Zanchi (B).
BRUSAPORTO (4-1-3-2): Erba 6.5, Mouhamed 6.5 (31′ st Severgnini 7), Bolis 7 (9′ st Rota 6), Bresciani 6.5 (15′ st Di Vita 6), Marcon 7, Boschini 6.5, Paris 7.5 (39′ st Prestini sv), Brignoli 6.5, Macaione 6.5 (21′ st Zanchi 7.5), Mazza 6.5, Verri 7 (27′ st Bertocchi 6.5). A disp. Felotti, Consonni, Micheletti. All. Rizzoli 6.5.
PAVONIANA (3-5-2): Fin 6, Dumitrascu 7.5, Santini 6.5 (40′ st Vergolio sv), Mansour 7 (32′ st Scotti 6), Baidoo 6.5, Arcari 6.5, Diop 6.5 (15′ st Lamberti 6.5), Tonani 7, Maggi 6 (15′ st Donnarumma E. 6), Lombardi 6.5 (32′ st Bimbasic 6), Rossetti 6.5. A disp. Donnarumma C., Borin, Zagato. All. Vitale 6.5.
ARBITRO: Remondi di Crema 6.5.
AMMONITO: Mansour (P).

PAGELLE BRUSAPORTO
Erba 6.5 Non impeccabile in un paio di uscite, si dimostra comunque efficace.
Mouhamed 6.5 Cerca di contenere le avanzate avversarie.
31’ st Severgnini 7 Entra e sfodera l’assist per il gol che vale la qualificazione.
Bolis 7 Combatte sulla fascia sinistra. Gladiatore.
Bresciani 6.5 Camaleontico in mezzo al campo, si dà da fare.
Marcon 7 Mette un cartello in difesa con scritto “limite invalicabile”.
Boschini 6.5 Non vuole complicazioni e per non rischiare e si rifugia in fallo.
Paris 7.5 Sfodera un super tiro. Precisione da cecchino.
Brignoli 6.5 Costretto a farsi largo a centrocampo. Partita di sacrificio.
Macaione 6.5 Corre e si spende molto per la causa.
21’ st Zanchi 7.5 Provvidenziale, risolve tutti i problemi con la zampata del 2-2.
Mazza 6.5 Dà tutto quello che può e prova a far salire i suoi proponendosi.
Verri 7 Scatti interessanti e buona visione di gioco.
All. Rizzoli 6.5 Riconosce il bel gioco avversario, la squadra comunque c’è.

PAGELLE PAVONIANA
Fin 6 Poco impegnato durante tutta la partita. Fulminato sul primo gol.
Dumitrascu 7.5 Spinge e mette scompiglio sulla fascia destra. Imprevedibile.
Santini 6.5 Attento e vigile su ogni azione. Vedetta.
Mansour 7 Dal suo piede il gol del momentaneo vantaggio.
Baidoo 6.5 Col suo fisico e la sua bravura e sventa le minacce nemiche.
Arcari 6.5 Capitano che mantiene la calma anche nelle situazioni difficili.
Diop 6.5 Dialoga con i compagni, ma si divora un gol.
Tonani 7 Non si fa sfuggire l’occasione e segna mantenendo viva la speranza.
Maggi 6 Indietreggia per aiutare i suoi compagni.
Lombardi 6.5 Spazia da una parte all’altra dell’attacco.
Rossetti 6.5 Si inserisce tra le linee per rubare l’uomo e favorire i suoi.
All. Vitale 6 Incita sempre i suoi e non può far altro che complimentarsi.

LE FOTO DELLE SQUADRE

LE INTERVISTE: ASCOLTA RIZZOLI

LE INTERVISTE: ASCOLTA VITALE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli