14 Agosto 2020 - 17:17:43

Castello Cantù – Real Vanzaghese Under 17: Benenati firma l’impresa e spera nella salvezza

Le più lette

Novità dall’ultimo DPCM: Via libera agli allenamenti e competizioni a porte aperte per i dilettanti dall’1 settembre

La comunicazione più attesa alla fine è arrivata, in attesa di capire se tra le righe ci sono delle...

Valcalepio, Eccellenza: a tu per tu con il presidente Gianfranco Lochis

Miglior attacco del girone C di Eccellenza insieme al Lumezzane, terza miglior difesa e quarto posto in campionato, oltre...

Svelati i gironi di Prima Categoria, ecco le neopromosse e le ripescate

A pochi giorni dalla formulazione dei gironi di Eccellenza e Promozione, ecco svelati i sette gironi di prima categoria...

La Real Vanzaghese, al termine di una partita mozzafiato, riesce a imporsi sul campo del Castello Cantù e ad uscire dalla zona playout in attesa dello scontro diretto, in programma la prossima giornata, contro il Bosto. Dopo una manciata di secondi si sblocca subito il match: Macchi calcia dalla distanza e trova Trungadi fuori posizione, riuscendo così a sorprenderlo e a gonfiare la rete. Scossi dal gol subito dopo pochi istanti i padroni di casa provano a riorganizzarsi, prima con l’orgoglio e poi spostando il vertice del centrocampo da basso ad alto; gli ospiti, per la loro, puntano molto sull’intensità e l’agonismo, cercando le sponde di Lamonaca e gli inserimenti a esse legate. Dopo una buona parata di Trungadi su Lamonaca, il Cantù torna a rendersi pericoloso soprattutto con Noseda. Il numero dieci canturino, oltre a portare avanti una sfida verbale con il direttore di gara, riesce a creare più volte occasioni importanti. Prima al venticinquesimo viene murato da Leporini, poi viene fermato dal palo, da posizione veramente ravvicinata. Al terzo tentativo, minuto trentasette, riesce a superare il portiere avversario: gran lancio in profondità di Galetti e pallonetto per riportare in parità il match. Gli ospiti, come nel primo tempo, trovano al sesto minuto il vantaggio. Scambio al limite tra Lamonaca e Re Cecconi, che vede quest’ultimo insaccare in rete dal limite con un destro molto potente. La risposta non si fa attendere e dieci minuti più tardi si ritorna in parità: Paleari Leonardo trova con una sponta Cucco, che tutto solo in mezzo all’area non può sbagliare. Ristabilita la parità le due squadre tornano a studiarsi e i due tecnici si affidano ai cambi, sia di uomini sia tattici, per trovare la zampata vincente. A trovarla è Benenati grazie alla scelta di inserire Utzeri. Il neo entrato Vanzaghese, a sette minuti dal termine, esce con il pallone da una mischia in area e da pochi centimetri dalla porta non sbaglia. Benenati, con gran felicità, commenta «Sono punti importantissimi. I ragazzi si meritano i miei complimenti perché hanno dato tutto. La mossa vincente è stata la lettura da parte dei miei ragazzi dei miei cambiamenti, volti a sparigliare le carte. Non dobbiamo avere paura di nessuno per raggiungere la salvezza». Cesana rivela «Il primo gol ha influito sul primo quarto d’ora a livello mentale, poi abbiamo reagito bene. Abbiamo sbagliato tanti gol, questo è il calcio.»

Il direttore di gara, Polizzi di Seregno
Il direttore di gara, Polizzi di Seregno

IL TABELLINO DI CASTELLO CANTU’-REAL VANZAGHESE UNDER 17

CITTÀ DI CANTÙ-REAL VANZAGHESE 2-3
RETI (0-1; 1-1; 1-2; 2-2): 2’ Macchi (V), 37’ Noseda (C), 5’ st Re Cecconi (V), 16’ st Cucco (C), 33’ st Utzeri (V)
CITTÀ DI CANTÙ (4-3-3): Trungadi 5.5, Barri 6, Galetti 6.5, Bedon 6, Borghi 6, Paleari Andrea 6 (34’ st Rigamonti sv), Paleari Leonardo 6 (23’ st Sorze 6), Ferrari 6.5, Cucco 6.5, Noseda 6, Zappa 6 (6’ st Cappelletti 6). A disp. Rossi, Bellanca, Mazzone, Bernasconi. All. Cesana 6. Dir. Barri-Cappelletti.
REAL VANZAGHESE (4-3-3): Leporini 6.5, Vaselli 6 (34’ st Urso), Gidari 6, Gualtieri 6.5, Bellini 6, Russo 6, Macchi 6.5 (18’ st Utzeri 7) Guarna 6, Lamonaca 7, Re Cecconi 6.5 (22’ st Tuliao 6), Coratella 6 (40′ st Pino sv). A disp. Montesano, Chiesa. All. Benenati 6.5. Dir. Pisciottano, Martini.
ARBITRO: Polizzi di Seregno 6 Gestione tranquilla e decisa di un match che non vede mai alzarsi i toni.
AMMONITI: 35’ Noseda (C), 38’ st Utzeri (V), 41’ st Gualtieri (V).

Il migliore in campo, Lamonaca
Il migliore in campo, Lamonaca

LE PAGELLE

CASTELLO CANTU’
All. Cesana 6 Conosce da poco la squadra e con molti cambi riesce a riequilibrare il match fino ai minuti finali.
Trungadi 5.5 L’errore in occasione del primo gol pesa molto psicologicamente su lui e compagni.
Barri 6 Rimane sempre troppo bloccato non riuscendo a creare ampiezza alla manovra in attacco.
Galetti 6.5 Con i suoi piedi illumina l’azione e serve l’assist per il secondo gol, regista occulto.
Bedon 6 Tiene botta fisicamente, ma ha problemi in impostazione e quando deve scappare.
Borghi 6 Gestisce con personalità il possesso dei suoi, si muove molto ma non trova lo spunto giusto.
Paleari Andrea 6 Viene richiamato perché non esce sulla punta e il secondo gol è figlio di questa situazione. (34’ st Rigamonti sv)
Paleari Leonardo 6 Fa la sponda per Cucco sul secondo gol e si sacrifica molto. (23’ st Sorze 6)
Ferrari 6.5 Valore aggiunto per la sua squadra, crea sempre superiorità e non fa mai giocate banali.
Cucco 6.5 Vince tanti duelli aerei con il suo avversario, fa salire la squadra e segna pure.
Noseda 6 Realizza un bel gol, dopo vari tentativi falliti. Il troppo nervosismo lo fa uscire dal match.
Zappa 6 Fatica a rendersi pericoloso e a trovare la giusta posizione per colpire. (6’ st Cappelletti 6)

I titolari del Cantù
I titolari del Cantù

REAL VANZAGHESE
All. Benenati 6.5 Vittoria in trasferta e firmata da un subentrato. Giornata perfetta per un allenatore.
Leporini 6.5 Nel primo tempo su Noseda e nel secondo su Ferrari commette due interventi fondamentali.
Vaselli 6 In fase difensiva si fa sempre trovare pronto, spinge poco. (34’ st Urso)
Gidari 6 Lotta con gli attaccanti avversari mettendoci fisico e astuzia, sempre ben posizionato.
Gualtieri 6.5 Tutti i palloni passano dai suoi piedi ed escono ripuliti. Prende un giallo evitabile che gli farà saltare lo scontro diretto.
Bellini 6 Rimane attento e concentrato per tutto il corso del match.
Russo 6 Il nervosismo verso i compagni non gli vieta di fare una prestazione di buon livello in ambo le fasi.
Macchi 6.5 Sblocca il match, anche se non completamente per meriti suoi, e si sacrifica per la causa. (18’ st Utzeri 7)
Guarna 6 Corre molto alla ricerca di palloni per tutto il campo.
Lamonaca 7 Non segna, ma fa segnare. Grandi giocate, stop e passaggi che permettono ai suoi di creare.
Re Cecconi 6.5 Cambia più volte la posizione non facendo mancare la sua presenza, segna anche un bel gol. (22’ st Tuliao 6)
Coratella 6 A volte si innamora del pallone, però riesce sempre a creare superiorità. (40′ st Pino sv)

I ragazzi della Vanzaghese
I ragazzi della Vanzaghese

LE INTERVISTE POST PARTITA

Cesana, allenatore Castello Cantù

Benenati, allenatore Real Vanzaghese

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli