24 Ottobre 2020 - 14:07:41
sprint-logo

Folgore Caratese – Olginatese Under 17 Elite: Bonacina e Melseaux, terzini ma bomber: a Verano finisce 1-1

Le più lette

Torinese – Ivrea Promozione: la fotogallery della partita

Ecco un estratto del servizio fotografico a cura di Girolamo Cassarà del match di domenica 18 ottobre tra Torinese...

Meno libri più birre, la politica sconnessa

di Raffaele Schettino (direttore di Metropolis, quotidiano di informazione indipendente edito in Campania) Scuole chiuse e locali aperti. Facciamocene una...

Qualcuno faccia ragionare Attilio Fontana. E quella persona può essere Giancarlo Giorgetti

Le iniziative per spingere la Regione Lombardia ad adeguare l'ordinanza 620 al DPCM sono tante: dalle prime petizioni su...

Rimangono appaiate in graduatoria Folgore Caratese e Olginatese che danno vita a un match godibile, combattuto e incerto fino allo scadere. A deciderla sono i due terzini destri, Bonacina e Melseaux, che si travestono da goleador e di fatto regalano un punto alle proprie squadre. L’inizio è di marca casalinga, con un paio di traversoni interessanti che gravitano pericolosamente in area bianconera. Dal decimo minuto però l’Olginatese si fa preferire, guadagna campo e fabbrica al 10’ e al 16’ due palle gol: prima Redaelli di testa non inquadra la porta sull’assist di Milani, poi Gargioni costringe Mascherpa al miracolo con un gran tiro da fuori. Proprio il portiere dei blu rischia il pasticcio quando sbaglia il tocco verso Alabiso, servendo Erba, ma poi è bravo a rimediare uscendo con tempismo e attenzione. La Folgore comunque non sta a guardare: risponde con un pericoloso fendente di Merlo e con un colpo di testa di Bonacina, parato da Colombo. Si va al riposo sullo 0-0 e si rientra in campo senza cambi. Nel secondo tempo parte meglio la squadra ospite, che aggredisce alta e costruisce al 13’ con Paggi una occasione importante per passare, ma il tiro ravvicinato, seppur da posizione defilata, del numero 8 è respinto dal portiere di casa. L’incontro si “stappa” al 16’ quando da corner, il capitano della Folgore Bonacina, salta molto bene, più in alto di tutti e di testa batte Colombo. Il vantaggio maturato fa arretrare troppo la squadra di Crippa, che si difende bene ma senza ripartire. «Ci è mancata un po’ di aggressività una volta andati avanti, anche se non era facile contro un avversario di livello». L’Olginatese spinge ma non crea delle grosse opportunità per pareggiare. Per battere la retroguardia della Folgore, serve una grande azione personale di Melseaux che dalla destra parte in slalom e salta tre avversari prima di far partire un sinistro preciso che si insacca sul primo palo. Mancano a questo punto dieci minuti alla fine dell’incontro e le squadre non si accontentano del pareggio. Gargioni da una parte e Alabiso dall’altra regalano gli ultimi brividi ma al fischio finale è 1-1. Entrambi i mister reputano giusto il verdetto del campo; Crippa giustamente rimarca il proseguo della striscia positiva della sua squadra e sottolinea qualche defezione che non gli ha consentito di schierare l’undici migliore. Dall’altra parte Gnutti elogia i suoi, riconosce le qualità degli avversari e si concentra soprattutto sulla gestione del gruppo: «Ho fatto solo un cambio fino a pochi minuti dalla fine perché vedevo i miei stare bene; mi spiace non aver dato molti minuti a tutti ma sicuramente ci sarà spazio nelle prossime partite». Dopo le vittorie dell’ultima giornata dunque, questo pareggio rafforza la convinzione che entrambe le compagini possano giocarsela per entrare nei playoff; i due coach stanno facendo un bel lavoro che la classifica, per ora, testimonia solo parzialmente.

IL TABELLINO DI FOLGORE CARATESE OLGINATESE UNDER 17 ELITE:

FOLGORE CARATESE – OLGINATESE 1-1
RETI (1-0,1-1): 16’ st Bonacina (F), 31’ st Melseaux (O)
FOLGORE CARATESE (4-3-1-2): Mascherpa 7, Bonacina 7, Boifava 6.5, Alabiso 7, Chianello 6.5, Merlo 7 (40’ st Compierchio s.v.), Lietti 7 (10’ st Lorenzetti 6.5), Cerri 6.5, Cangemi 7, Martirani 6.5 (15’ st Guardavalle 6.5), Rudello 6.5 (20’ st Caldana 6.5). A disposizione: Cara, Farina. All. Crippa 7
OLGINATESE (4-3-3): Colombo 6.5, Melseaux 7.5 (37’ st Castelnuovo s.v.), Oliverio 7.5, Rada 7, Scotti 6.5, Mattera 7, Erba 6.5 (10’ st Cazzaniga 6.5), Paggi 6.5 (35’ st Panzeri s.v.), Milani 7 (39’ st Piller s.v.), Gargioni 7, Redaelli 7. A disposizione: Manzoni, Ballabio, Sala, Enesi, Catalani. All. Gnutti 7.5
ARBITRO: Carletti di Monza 6 Opta per una conduzione un po’ troppo soft e passiva nonostante i numerosi cartellini estratti.
AMMONITI: 3’ Merlo (F), 29’ Rada (O), 41’ Oliverio (O), 24’ st Melseaux (O), 24’ st Guardavalle (F), 31’ st Lorenzetti (F), 44’ st Mattera (O).
SPETTATORI: 100 circa

LE PAGELLE DI FOLGORE CARATESE OLGINATESE UNDER 17 ELITE:

PAGELLE FOLGORE CARATESE
All. Crippa 7 La Folgore si conferma compatta e, soprattutto in difesa, molto tosta.
Mascherpa 7 Sventa alla grande un paio di pericoli, molto bravo.
Bonacina 7 Nel gioco aereo è insuperabile sia dietro, che in attacco (dove segna il provvisorio vantaggio).
Boifava 6.5 Attento a non scoprire la sua zona di campo.
Alabiso 7 Molto bene in marcatura.
Chianello 6.5 Non commette errori, rimanendo sempre concentrato.
Merlo 7 Generoso, sulla trequarti si fa notare sia in fase offensiva, che quando c’è da ripiegare. (40’ st Compierchio s.v.).
Lietti 7 Reattivo e veloce nel giocare la palla. (10’ st Lorenzetti 6.5).
Cerri 6.5 Cresce nel secondo tempo, vincendo diversi contrasti a centrocampo.
Cangemi 7 Stavolta non segna ma si batte bene, recuperando palloni e conquistando falli.
Martirani 6.5 La qualità si vede; manca l’imbucata giusta ma la prova è più che discreta. (15’ st Guardavalle 6.5).
Rudello 6.5 Vince tanti duelli in attacco. (20’ st Caldana s.v).
A disposizione: Cara, Farina.
Dirigente: Crippa.

PAGELLE OLGINATESE
All. Gnutti 7.5 I ragazzi stanno molto bene in campo e non si scompongono una volta sotto.
Colombo 6.5 Non gli arrivano tanti tiri però quando può intervenire lo fa attentamente.
Melseaux 7.5 Nel primo tempo difende e si propone, nel secondo difende e segna (peraltro un gran gol). (37’ st Castelnuovo s.v.).
Oliverio 7.5 Spinge tantissimo sulla sinistra: più attaccante che difensore; bravo.
Rada 7 Preciso nel smistare il gioco.
Scotti 6.5 Tiene a bada i forti attaccanti della Folgore.
Mattera 7 Pulito nelle uscite palla al piede e deciso quando c’è da rinviare.
Erba 6.5 Alcune sue incursioni sulla destra sono molto pericolose. (10’ st Cazzaniga 6.5).
Paggi 6.5 Tiene prevalentemente la posizione; attento nel non sbilanciare una squadra offensiva. (35’ st Panzeri s.v.).
Milani 7 Pregevoli movimenti là davanti; difficile da fermare. (39’ st Piller s.v.).
Gargioni 7 Ottime giocate e grandi colpi da fuori; solo per poco non trova il gol.
Redaelli 7 Buoni dribbling, buona intensità: prestazione ok.
A disposizione: Manzoni, Ballabio, Sala, Enesi, Catalani.
Dirigente: Catalani.

ASCOLTA LE PAROLE DI CRIPPA, ALLENATORE DELLA FOLGORE

ASCOLTA LE PAROLE DI GNUTTI, ALLENATORE DELL’OLGINATESE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati. Vivi Sprint e Sport al 100%, scarica l’applicazione e scopri tutte le sue funzioni.

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli