La formazione dei 2002 della Vighenzi
La formazione dei 2002 della Vighenzi

Che i valori in campo fossero sproporzionati si poteva intuire guardando la classifica e come da pronostico il Cellatica non è riuscito a fermare la corsa della capolista Vighenzi. Infatti la resistenza degli ospiti dura poco meno di un quarto d’ora, nel corso del quale il Cellatica riesce anche a rendersi pericoloso con qualche buona sortita offensiva. La partita si stappa al 14’ quando Hassan si ritrova a tu per tu con il portiere dopo una perfetta imbucata centrale, il bomber della Vighenzi controlla la posizione del portiere e incrocia il tiro che da un bacino al palo infilandosi in rete. Da questo momento in poi la capolista è un fiume in piena e nel giro di due minuti la partita si compromette in modo definitivo per gli ospiti. Al 15’ infatti Federici si libera ottimamente sulla fascia, mette un buon cross che Maccarini spedisce in modo sfortunato alle spalle del suo stesso portiere; passa meno di un minuto e Langellotti concede un rigore per la Vighenzi che Apollonio realizza spiazzando Ombelli. Dopo pochi minuti quindi la partita ha già preso la direzione di Padenghe. La reazione del Cellatica è affidata al tandem d’attacco composto da Franzoni e Guarino, che al 29’ confezionano una buona azione che però non sblocca il tabellino ospite. Così sono i padroni di casa a segnare ancora al 36’: sugli sviluppi di una punizione, la Vighenzi mette in atto uno schema studiato a puntino con Federici che serve Cigala, che a sua volta con un ottimo tocco pesca Apollonio il quale segna di testa la rete del 4-0 con il quale si va al riposo. Nella ripresa c’è spazio, nell’ordine: per il quinto gol della Vighenzi siglato sempre di testa da Gaetarelli al 5’, per moltissimi cambi che spezzettano il gioco e per qualche buona conclusione sempre dei padroni di casa ottimamente sventate da Ombelli, che si dimostra il migliore tra i suoi evitando un passivo ancora più pesante. «I ragazzi si stanno giocando delle emozioni importanti. – dice mister Sandrini a fine gara – Nessuno di aspettava che ci saremmo giocati il campionato all’ultima giornata. Sono molto contento di come abbiamo giocato anche a livelli tecnico».

GB VIGHENZI-CELLATICA 5-0
RETI: 14′ El Hamin (G), 15′ aut. Maccarini (C), 16′ Apollonio (G), 36′ Apollonio (G), 5′ st Gaetarelli (G).
ARBITRO: Langellotti di Brescia 7 La partita non riserva grandi difficoltà, comunque la gestisce sempre molto bene con grande polso.

GB VIGHENZI 4-3-3
All. Sandrini 8 I suoi sprimono l’anima del proprio tecnico.
Zoffi 6.5 Sicuro quando viene impegnato (21’ st Bortolotti 6.5).
Mari 7.5 In perenne movimento.
Bosio 7 La sua spinta sulla fascia è una garanzia (21’ st Noventa 6.5).
Benuzzi 6.5 Sempre preciso.
Gaetarelli 7.5 Prestazione impreziosita dal gol (11’ st Arpini 6.5).
Cigala 7.5 Prestazione imperiosa al centro della difesa: è decisivo.
Apollonio 8.5 Doppietta e giocate da campione (25’ st Bellini sv).
Mzoughi 6.5 Prova decisamente più che sufficiente (16’ st Zini 6.5).
Hassan 7.5 Sigla il gol che sblocca la partita e la mette in discesa.
Federici 7 Mette tantissima classe a disposizione della sua squadra.
Diouf 6.5 Una spina nel fianco per la difesa avversaria (6’ st Capra 6).
A disp: Fabbricioni, Uku, Padula.
Dir: Saramondi.

CELLATICA 4-4-2
All. Antonelli 6 La sua squadra non ha potuto fare molto.
Ombelli 7.5 Compie almeno quattro miracoli: Il migliore tra i suoi.
Benedini 6 Per lui è difficile contenere gli avversari dalla sua parte.
Chiari 6 Impreciso (8’ st Lisarelli 6).
Maccarini 5.5 Davvero sfortunato sull’autogol (7’ st Gervasoni 6).
Raineri 6 Va in difficoltà sotto pressione (27’ st Mafezzoni sv).
Putelli 6 Cambiato nel primo tempo (27’ De Poli 6 Senza acuti).
Mingardi 6 Tra i più attivi ma sbaglia molto (21’ st Pasetti 6 sv).
Luciani 6 Dovrebbe essere più coraggioso con la palla nei piedi.
Tavelli 6.5 Lotta e riesce a creare qualche occasione per incidere.
Franzoni 6.5 Risulta pericoloso quando si muove tra le linee.
Guarino 6 (5’ Mattia 6.5 qualche buona azione ma niente più).
Dir: Papa.

CLICCA PER ASCOLTARE SANDRINI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.