12 Agosto 2020 - 15:29:07

Mantova – Sporting Desenzano Under 17: a Mandara basta Vetere per superare gli ospiti

Le più lette

Novità dall’ultimo DPCM: Via libera agli allenamenti e competizioni a porte aperte per i dilettanti dall’1 settembre

La comunicazione più attesa alla fine è arrivata, in attesa di capire se tra le righe ci sono delle...

Federico Albisetti, dalla cantera dell’Alpignano all’Under 18 del Torino

Non c'è ancora la firma, ma è solo una questione di giorni, a settembre Federico Albisetti sarà un giocatore...

Ripartenza, ecco i gironi di Eccellenza e Promozione

Con un po' di ritardo rispetto alle altre stagioni, il Comitato Piemonte e Valle d'Aosta ha pubblicato i gironi...

Al Mantova basta un gol di Vetere per battere lo Sporting Desenzano e rimanere nelle posizioni nobili della classifica. All’ombra del Martelli, le due squadre si danno battaglia fin dalle prime battute del match, con un sostanziale equilibrio a smentire la differenza di punti e la posizione in classifica. La prima occasione capita sui piedi di Ghirardini, abile a tirare al volo in seguito a una mischia nell’area avversaria, ma sfortunato a colpire il palo. La risposta ospite, dopo appena 5’, è tutta nel cross insidioso di Capone che, non letto dai propri compagni, finisce nelle mani di Bertolotti. Al 30’ la partita si sblocca: Russo è bravo a spedire in area un cross dal fondo con il contagiri per l’accorrente Vetere, lasciato colpevolmente solo dalla difesa bresciana e libero di insaccare al volo la rete del vantaggio biancorosso. Il Mantova insiste nelle battute finali della prima frazione e va vicino al gol del raddoppio, quando al 37’ Cerani si coordina bene ma conclude alto di poco. Nei primi minuti della ripresa il Mantova insiste e crea due importanti occasioni da gol. Al 2’ Cerani impegna severamente Rossetti, mentre al 7’ lo stesso attaccante virgiliano conclude a colpo sicuro al volo, con il pallone che passa sotto le gambe del portiere ma viene allontanato da un difensore desenzanese all’altezza della linea di porta. Sventato il pericolo, lo Sporting Desenzano mette la testa fuori. Amonti effettua una serie di cambi, riuscendo a imprimere freschezza e vivacità alla manovra dei suoi. Il Mantova, con numerose assenze, cala alla distanza e la partita si scalda nella mezz’ora finale. Al 18’ lo Sporting Desenzano avrebbe l’occasione per il pareggio, quando Capone davanti al portiere calcia centralmente, agevolando l’intervento di Bertolotti in uscita, bravo nella circostanza a parare con i piedi. I padroni di casa reagiscono al pericolo corso con la bella conclusione di Levi prima, al 33’, e con la conclusione in area di Pignatti poi, al 35’, tentativi entrambi sventati con abilità da Rossetti. L’arbitro concede 4’ di recupero e proprio al 41’ i bresciani si rendono molto pericolosi con una mischia in area che si risolve, però, con un nulla di fatto. Un Mantova sottotono batte un buon Sporting Desenzano e difende la terza posizione della graduatoria.

IL TABELLINO DI MANTOVA SPORTING DESENZANO UNDER 17

MANTOVA-SPORTING DESENZANO 1-0
RETE: 30’ pt Vetere (M).
MANTOVA (4-3-3): Bertolotti 6, Lampugnani 7, Caramaschi 6, Delfini 6, Ghirardini 6.5, Sanogo 6.5, Russo 6.5 (22’ st Levi 6.5), Pignatti 6.5, Cerani 6.5 (39’ st Colombo sv), Garbin 6.5 (28’ st Afretti 6), Vetere 8. A disp.: Gecchele, Sogliani. All. Mandara 6.5.
SPORTING DESENZANO (4-3-1-2): Rossetti 7, Maffia 6 (39’ st Padovani sv), Boselli 6.5 (43’ st Ferraro sv), Csomortani 6.5 (31’ st Filippini sv), Palazzi 6.5, Moio 6.5, Chittolina 7 (27’ st Mule 6), Caracas 6, Franzolin 6 (14’ st Ben Zaied 6), Capone 6.5, Bendinelli 6 (9’ st Dimitrov 6). A disp.: Benedetti, Corbari. All. Amonti 6.
AMMONITI: Sanogo (M), Moio (D), Pignatti (M), Ghirardini (M), Amonti (allenatore Sporting Desenzano).
ARBITRO: Gasparini di Mantova 6.5 Alcuni episodi sfuggono all’attenzione ma buona gestione del match.

MANTOVA SPORTING DESENZANO UNDER 17
Vetere, autore del gol che decide il match

MANTOVA
All. Mandara 6.5 Costretto a effettuare molti cambi di formazione, ottiene 3 punti preziosi.
Bertolotti 6 Commette qualche sbavatura in uscita alta e nelle giocate con i piedi.
Lampugnani 7 Attacca con insistenza sulla fascia, con corsa e ottimi tempi di gioco.
Caramaschi 6 La palla arriva poco dalle sue parti, esegue il suo senza strafare.
Delfini 6 Si muove bene a ricevere palla, offrendo sempre un’opzione di passaggio in più.
Ghirardini 6.5 Gioca una partita di grande concentrazione, difficile sfondare dalla sua parte.
Sanogo 6.5 Il giallo a inizio gara lo potrebbe condizionare ma gioca senza pensieri e non rischia mai.
Russo 6.5 Non la sua miglior partita, ma ha il merito del grande assist per l’unico gol del match. (22’ st Levi 6.5).
Pignatti 6.5 Dai suoi piedi passano molti palloni, e lui è bravo a gestirli per i compagni.
Cerani 6.5 Non dà punti di riferimento agli avversari, sfiora il gol in più occasioni. (39’ st Colombo sv).
Garbin 6.5 Dimostra buona tecnica e intesa con i compagni, manca il tocco decisivo. (28’ st Afretti 6).
Vetere 8 Semina scompiglio fin dalle prime battute e segna il gol decisivo per la vittoria.

SPORTING DESENZANO
All. Amonti 6.5 I cambi nella ripresa danno nuova linfa ai suoi, in gara fino alla fine.
Rossetti 7 Tiene in vita i suoi con una serie di ottimi interventi, mostrando grandi riflessi.
Maffia 6 Non spinge e ha qualche affanno quando gli avversari scendono dalle sue parti. (39’ st Padovani sv).
Boselli 6.5 Soffre all’inizio, ma poi prende le misure e disputa una buona prestazione. (43’ st Ferraro sv).
Csomortani 6.5 Non bada alla delicatezza, sempre deciso nell’intervento, facendosi sentire. (31’ st Filippini sv).
Palazzi 6.5 Giocate e chiusure precise e puntuali, porta ordine nella retroguardia.
Moio 6.5 Gioca molto basso e crea densità in difesa, aiutando così i compagni.
Chittolina 7 Ripiega spesso sulla linea dei difensori, lotta tenacemente su tutti i palloni. (27’ st Mule 6).
Caracas 6 Entra poco nel vivo dell’azione, un po’ impreciso in alcune situazioni di gioco.
Franzolin 6 Sembra essere in palla, ma ha pochi palloni veramente giocabili. (14’ st Ben Zaied 6).
Capone 6.5 Uno dei più attivi dei suoi, si muove bene e crea qualche difficoltà agli avversari.
Bendinelli 6 Sfrutta bene il fisico nella protezione del pallone per poi smistarlo. (9’ st Dimitrov 6).

MANTOVA SPORTING DESENZANO UNDER 17
Lo starting XI dello Sporting Desenzano

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli