Torzini Alessandro, Olginatese
Torzini Alessandro, Olginatese

I quattro minuti di recupero accordati dall’arbitro sono già passati quando una palla arcuata trova libero sulla destra Torzini. Il numero 18 dell’Olginatese stoppa e tira un diagonale potente che si insacca all’incrocio. E’ il gol del 2-2 che manda in estasi i padroni di casa e scatena la protesta della Vis Nova che pretendeva che il fischio finale arrivasse prima. Partiamo dunque dalla fine per descrivere un match intensissimo che oltre ai quattro gol ha visto anche un palo, una traversa e ben tre espulsioni, di cui una (quella di Fanti) dopo il triplice fischio. L’Olginatese oltre a chiudere il match è la squadra che lo apre, con un inizio di gara incisivo. Il gol del vantaggio arriva al 9’ grazie al tacco di Villa, ben imbeccato da Colombo. La Vis Nova per il primo quarto d’ora sta a guardare ma al 17’ su una punizione battuta da Fanti trova con l’ottimo Venier il colpo di testa che raddrizza la gara. Il primo tempo da qui in poi si fa equilibrato: la Vis con Fadda e Dell’Orto (traversa su punizione) va vicina al vantaggio ma l’Olginatese risponde a dovere con Cavalli che costringe Borello a un grande intervento. Il match ha una prima svolta sul finale della prima frazione quando il portiere bianconero Guarino legge male una palla lunga, atterrando Fadda fuori area. Il cartellino è rosso e i lecchesi rimangono in dieci. Ci si aspetta una Vis Nova arrembante e invece a ripartire meglio è l’Olginatese che in inferiorità numerica va per tre volte vicino al gol del vantaggio. Villa infatti colpisce il montante al 5’ e per due volte Baggetta fa venire i brividi ai neroverdi che invece, da squadra esperta e cinica passano al minuto 27’: è l’implacabile Fadda, con un colpo da biliardo a fare l’1-2. I bianconeri accusano il colpo ma a quattro dalla fine beneficiano dalla doppia ammonizione di Ferrario e in pieno recupero trovano le forze per l’insperato, discusso ma meritato gol del pari. Terzi è raggiante: «Grandissima prova dei ragazzi», mentre il collega Nigro è furibondo: «Tutti hanno visto cosa è successo». Reazioni contrastanti che chiudono quella che comunque è stata una bellissima partita di calcio.

PAGELLE OLGINATESE
All. Terzi 8 Anche in 10 contro 11 la squadra si fa valere.
Guarino 6 L’espulsione era evitabile e rischiava di essere pagata.
Molteni 7 Senza paura: prova gagliarda. (33’ st Proserpio 7).
Brini 7 Difende molto bene.
Colombo 8 E’ dappertutto: recupera, imposta, corre: chapeau.
Cattaneo 7.5 Sicurezza in difesa.
Corti 7 Si destreggia bene.
Cavalli 7 Ottime incursioni.
18’ st Torzini 8 il gol del pari è tanto bello quanto importante.
Riva 8 Lascia il campo solo per far posto al portiere. (40’ Bizzotto 7).
Villa 8 Oltre al gol di tacco, anticipa, lotta e tira: molto bene.
Brivio 7.5 Prova di sostanza.
Baggetta 7.5 Crea molti pericoli alla Vis Nova. (26’ st Grazioli 7).
A disp.: Brambilla, Rota, Tomassini, Rada.
Dirigente: Colombo.

PAGELLE VIS NOVA
All. Nigro 7.5 Squadra conscia dei propri mezzi.
Borello 7.5 Tiene in partita i suoi con un paio di parate notevoli.
Colombo 6.5 Match ordinato.
Falzone 7 Ci mette fisico e grinta.
Cuzzolin 6.5 Davanti alla difesa è un punto di riferimento.
Merlini 7 Si fa valere con attenzione e caparbietà.
Venier 8 Prova sontuosa arricchita dal gol di testa. Grande partita.
Maiorano 7 Con le sue incursioni fa spesso male. (16’ st Redaelli 6.5).
Borghesan 6.5 E’ un diesel che poi si fa valere. (39’ st Baro sv).
Fadda 8 Scaltro e bravo tecnicamente; il gol è pregevole.
Dell’Orto 7.5 Interessanti le sue punizioni; le trame che orchestra sono di qualità. (28’ st Viteritti 6.5).
Fanti 7 Supporta sia l’attacco che il centrocampo. (28’ st Ferrario 5.5).
Dirigente: Colombo.

LE INTERVISTE: ASCOLTA TERZI

LE INTERVISTE: LE PAROLE DI NIGRO

LE FOTO DELLE SQUADRE


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.