24 Novembre 2020 - 12:35:43

M. Rigamonti – Darfo Boario Under 17: Neroverdi con il vento in poppa, grazie a Bancale e Canotto!

Le più lette

Sporting Franciacorta Serie D, che colpo: per Zattarin ecco l’ex Parma e Brescia Luigi Scaglia

Grandissimo colpo di mercato per lo Sporting Franciacorta che nella giornata odierna ha ufficializzato l'acquisto di Luigi Alberto Scaglia....

Vighenzi Under 19: Mattia Giacomini, centrocampista con il vizio del gol: «Ho voluto fortemente rimanere qui con l’obiettivo di vincere il campionato»

Protagonista dell'ottimo avvio della Vighenzi Calcio, seconda in classifica a 9 punti, è Mattia Giacomini trequartista di prospettiva che...

San Luigi Cambiano Under 15, la grinta dei ragazzi di Raimo Mitrione

Inizio grintoso di campionato del San Luigi Cambiano guidato dal nuovo tecnico Raimo Mitrione: grazie alle due vittorie con Lenci...

Trionfa il Darfo sul campo del Rigamonti: la capolista allunga in classifica e prova la fuga in solitaria, al termine di una gara giocata in maniera ordinata e cinica. La vittoria è frutto soprattutto dell’ottimo lavoro della difesa ospite, solida e compatta per tutti gli ottanta minuti e capace pure di realizzare in fase offensiva. L’avvio segue il copione tradizionale delle sfide d’alta classifica: lunga fase di studio e occasioni ridotte all’osso; a spingere di più sono i padroni di casa del Rigamonti, che però non riescono a trovare spazi per far male. Il Darfo inizialmente appare contratto, fatica a uscire palla al piede e sbaglia molto in impostazione, regalando passaggi banali e mantenendo un atteggiamento attendista che irretisce persino la manovra avvolgente dei granata, che infatti col passare dei minuti perde d’intensità. Al 27′, alla primissima vera occasione (da calcio da fermo), il punteggio si sblocca: punizione velenosa da destra di Taccolini, inserimento micidiale di Bancale e colpo di testa imparabile a marcare lo 0 a 1. La chiave del match è tutta qui e fino alla fine del primo tempo è il Darfo a crescere in modo esponenziale. Sui piedi di Deruti, intorno alla mezz’ora capitano un paio di occasioni per il raddoppio, ma il 10 neroverde spreca prima alto e poi centrale tra le mani del portiere.
L’intervallo sembra rinvigorire il Rigamonti, che coglie subito una traversa clamorosa sempre su calcio da fermo, una punizione defilata che preannuncia un vero e proprio assedio di Cavalca & Co. All’8′ ci vuole un salvataggio sulla linea per impedire al neoentrato Babani di timbrare il cartellino. Il Darfo resiste, grazie soprattutto ad un reparto difensivo attentissimo, guidato magistralmente da capitan Maj e Bancale.
Così, al 16′ della ripresa, arriva addirittura il raddoppio: lancio dalle retrovie di Panighetti a tagliare la trequarti, sul pallone si avventa Canotto; stop a seguire, breve serpentina e tiro preciso a gonfiare la rete, battendo Magri sul primo palo. Il Rigamonti subisce il colpo, sbilanciandosi in un tentativo disperato di rimonta che apre praterie; inevitabilmente dunque, il Darfo si ritrova con l’opportunità di chiuderla in contropiede, ma Serpellini alla mezz’ora si divora lo 0 a 3 servitogli su un piatto d’argento dall’accoppiata Massoletti-Panighetti, bravissimi nella triangolazione stretta. Gli ultimi assalti granata si spengono in un nulla di fatto che genera soltanto strascichi di nervosismo. Il Darfo vince meritatamente grazie alla sua solidità: è un segnale forte al campionato, che però Scotti del Rigamonti non ritiene ancora chiuso, anzi: «La stagione è lunga e noi lotteremo fino alla fine». Raggiante, dall’altra parte, Cannarozzi: «Faccio i complimenti ai ragazzi perché hanno reagito alla grande alla sconfitta di settimana scorsa. Vittoria meritata contro una grande squadra».

Rigamonti Darfo Boario Under 17
Bancale del Darfo: suo il gol che ha aperto il match.

IL TABELLINO DI RIGAMONTI – DARFO BOARIO UNDER 17

M.RIGAMONTI – DARFO BOARIO 0-2
RETI
(0-1; 0-2): 27′ Bancale (D); 16’st Canotto (D).
AMMONITI: 10′ Dolci (R), 31′ Randazzo (D); 6’st Bracchi (R), 11’st Callegari (R) e Piccinelli (D).
M.RIGAMONTI (4-3-2-1): Magri 6, Mariani 6, Bracchi 6 (dal 26’st Romano M. 6), Cavalca 6.5, Cavalleri 6, Groppelli 5.5 (dal 1’st Meini 6), Rozzini 6, Dolci 6, Ghidini 5.5 (dal 1’st Babani 6), Garletti 6.5 (dal 37’st Cazacu s.v.), Callegari 6. All. Scotti (Piovani).
DARFO BOARIO (4-3-3): Bertoli 6.5, Maj 8, Piccinelli 6.5 (dal 34’st Pe s.v.), Cotti 7, Bancale 8, Taccolini 7.5, Canotto 7.5 (dal 27’st Serpellini 6.5), Randazzo 6.5, Massoletti 7 (dal 39’st Guizzetti s.v.), Deruti 7 (dal 37’st Macario s.v.), Panighetti 7. All. Cannarozzi.
ARBITRO
: Abdelaal di Brescia 6.5 Gestisce una con autorevolezza e carattere.

LE PAGELLE DI RIGAMONTI – DARFO BOARIO UNDER 17

M.RIGAMONTI
All. Scotti/Piovani 6
La squadra fatica ad essere incisiva. Seconda sconfitta consecutiva.
Magri 6
Incolpevole sui gol subiti.
Mariani 6
A destra fatica soprattutto nella ripresa.
Bracchi
6 Gioca un buon primo tempo, poi si perde. (dal 26’st Romano M. 6)
Cavalca 6.5 Non riesce a guidare i suoi come vorrebbe; regge dietro finché può.
Cavalleri 6
Lotta in mezzo e soffre le avanzate avversarie.
Groppelli
6 Non trova il ritmo adatto; non entra in partita. (dal 1’st Meini 6)
Rozzini 6 Chiude gli spazi, ma manca in fase di spinta a destra.
Dolci 6
Ammonito dopo pochi minuti, cresce leggermente nella ripresa.
Ghidini
5.5 Sovrastato dalla prova dei difensori avversari. (dal 1’st Babani 6)
Garletti 6.5 Il più tecnico di tutti; ma nella ripresa sparisce anche il suo genio. (dal 37’st Cazacu s.v.)
Callegari 6 Manca il suo apporto alla fase offensiva. Corre, ma spesso senza un perché.
A disposizione: Romano L., Ceretti, Gatta, Rimoldi, Peruzzini.
Dir. Giacomazzi.

Rigamonti Darfo Boario Under 17
L’undici titolare del Rigamonti.

DARFO BOARIO
All. Cannarozzi 7 
Vittoria fondamentale. Ora i suoi possono sognare in grande.
Bertoli 6.5 Attento le rare volte in cui è chiamato in causa.
Maj 8
Capitano d’altri tempi, terzino pregevolissimo ed elegante nella gestione di palla e tempi di gioco.
Piccinelli
6.5 Gran prova a sinistra; regge l’urto avversario senza problemi. (dal 34’st Pe s.v.)
Cotti 7 Prova di grande personalità; in mezzo il Rigamonti non sfonda mai.
Bancale 8
Gol da vero opportunista: inserimento perfetto; poi alza il muro in difesa. Insuperabile.
Taccolini 7.5
Assist-man dal tocco delicato; sui calci piazzati sfiora la perfezione.
Canotto
7.5 Anche per lui un gol voluto e meritato; implacabile a tu per tu con il portiere. (dal 27’st Serpellini 6.5)
Randazzo 6.5 Fa da filtro e sbaglia pochissimo. Prezioso.
Massoletti
7 Pericoloso in fase di spinta, dà tutto per i compagni. (dal 39’st Guizzetti s.v.)
Deruti 7 Gran classe a sinistra; prova spesso a infilarsi tra le linee ed è attento in chiusura. (dal 37’st Macario s.v.)
Panighetti 7 Spina nel fianco; se sprinta sono guai sicuri per gli avversari!
A disposizione: Grazioli, Zanardini, Trotti, Romele.
Dir.
Deruti.
ARBITRO: Abdelaal di Brescia 6.5 Dirige bene un match complicato e importante a livello di classifica.

LE INTERVISTE: SCOTTI DEL RIGAMONTI

LE INTERVISTE: CANNAROZZI DEL DARFO


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli