sant'angelo lodigiano casteggio under 17
Il migliore in campo della partita Casali

Una vittoria netta quella di oggi del Sant’angelo lodigiano che tra le mura amiche regola il Casteggio per 3-0 e si porta a 18 punti in piena zona playoff, per il Casteggio terza partita di fila senza vittoria e una situazione di classifica che si complica anche per via dei tre punti conquistati dal Franco Scarioni in casa contro l’Offaneghese e che spedisce i pavesi in zona retrocessione. La partita è già decisa nella prima frazione di gioco e non può che essere così quando schieri in campo un Jan Casali in queste condizioni, partita perfetta per il numero 7 che fa ammattire la squadra avversaria fino alla sua uscita dal campo al 15′ del secondo tempo . Dopo una prima fase di studi ad alzare il ritmo è il Sant’angelo e alla prima occasione buona centra in pieno la traversa dal limite dell’area con una gran destro di Di Dedda. Ma è solo il preludio del vantaggio di casa che arriva 3 minuti più tardi complice una dormita della difesa e un’uscita improvida di Ziino, Casali lo salta grazie anche ad un rimpallo ed insacca a porta sguarnita. Il gol sembra togliere un peso enorme dalle spalle del numero 7 che da quel momento diventa imprendibile per la retroguardia avversaria. Un primo tempo di alto tasso tecnico da parte di tutto il Sant’angelo e i “barasini” presenti sugli spalti non possono far alto che esaltarsi per ogni azione, una di queste giocate la crea il “Braga” Bragalini, infatti il numero 6 al 20′ rompe con grinta una costruzione avversaria in mezzo al campo e trasforma l’azione da difensiva ad offensiva, testa alta si dirige verso l’area di rigore e fa la cosa giusta al momento giusto, ovvero serve in profondità sul filo del fuorigioco Casali che sigla la sua doppietta personale. Meriterebbe anche il gol personale Bragalini, ci prova diverse volte sia nel primo che nel secondo tempo ma il centrocampista fa sempre tutto bene tranne la cosa più importante, la conclusione verso la porta. Prima della fine del primo tempo c’è ancora spazio per rifarsi gli occhi soprattutto in due occasioni. La prima capita sul destro di Casali, che riceve palla al limite dell’area da una torre di testa di Bragalini, il numero 7 da fermo si coordina per una mezza rovesciata che finisce sul fondo quasi a ricordare il gol di Zidane nella finale di Champions League del 2002 contro il Bayer Leverkusen, ve lo ricordate? Nel caso andate a rivedervelo in loop. La seconda occasione invece è quella buona per chiudere i giochi con Casali che questa volta si trasforma in uomo assist imbeccando Magnani dentro l’area di rigore, il numero 9 sfodera tutto il suo istinto da vero bomber e senza neanche guardare fa partire un sinistro che si insacca alle spalle di un incolpevole Ziino. Nel secondo tempo il ritmo cala e la girandola di cambi di entrambe le squadre riequilibria un pò l’andatura del match, infatti saranno meno le occasioni del Sant’angelo grazie soprattutto ad un difesa del Casteggio più equilibrata. Dopo 4 minuti di recupero arriva il fischi che determina la fine delle ostilità fra due squadre con ambizioni diverse ma con sicuramente il calcio nel sangue.

sant'angelo lodigiano casteggio under 17
L’arbitro della gara Bizzoni della sezione di Lodi

SANT’ANGELO – CASTEGGIO 3-0
Reti (1-0, 2-0, 3-0): 13′ Casali, 20′ Casali, 34′ Magnani
SANT’ANGELO (4-3-1-2): Pezzino 6, Cornetta 6 (29’st Cavagnoli s.v.), Pulito 6, Stringhetti 6, Sozzi 6 (29’st Pisano s.v.), Bragalini 6 (26’st Marinono s.v.), Vaccari 6 (Pezzino 6), Raimondi 6, Di Dedda 6 (18’st Roncoroni 6), Magnani 6 (1’st Gennari 6), Casali 6 (15′ Spera 6). All. Piraino 6′
CASTEGGIO (4-3-3): Ziino 6, Stan 6 ( Vercesi 6), Ghisolfi 6, Domenichetti 6, Gelsomino 6, Sisti 6, Chiellini 6, Algeri 6 (8’st Mozzi 6), Ruggiero 6, Poma 6 (31’st Gatti s.v.), Pastore 6 (36’st Chierchia s.v.). All. Guarnaschelli 6
AMMONITI: Vaccari (S), Domenichetti (C), Pezzino (S)
ARBITRO: Bizzoni di Lodi 6,5. Fischi poco, solo quando serve veramente e di questo ne giova sicuramente il gioco.

sant'angelo lodigiano casteggio under 17
I padroni di casa del Sant’angelo Lodigiano

SANT’ANGELO
Pezzino 6 Mai chiamato in causa, giusto un paio di uscite sempre ordinate.
Cornetta 6,5 Mai in sofferenza, buona prestazione per il terzino. (29’st Cavagnoli s.v.).
Pulito 7 Partita da incorniciare, una diga e un piede molto gentile.
Stringhetti 6,5 La coppia di centrale non ha mai sofferto oggi e di certo è anche merito suo.
Sozzi 6,5 Su e giù sulla fascia con estrema facilità. (29’st Pisano s.v.)
Bragalini 7 In mezzo al campo fa tutto bene sia in fase di rottura che sulle ripartenze, suo l’assist per il 2-0. (26’st Marinono s.v.)
Vaccari 6,5 Uno dei più grintosi, non toglie mai la gamba e questo gli costa un giallo. Ringhio! (Pezzino 6)
Raimondi 6,5 Anche per lui ottima prestazione in entrambe le fasi.
Di Dedda 7 Numero 11 sulle spalle ma numero 10 nel gioco, il metronomo offensivo è lui. (18’st Roncoroni 6)
Magnani 7,5 Mai un tocco in più, mai una sponda errata ed un istinto innato per il gol. Bounty killer! (1’st Gennari 6 Gioca tutto il secondo tempo e lo gioca di sacrificio per la squadra).
Casali 8,5 Nettamente il migliore in campo, la difesa avversaria non lo prende mai. Chapeau! (15′ Spera 6).
All. Piraino 7 Si vede la mano del mister nel giro palla dei ragazzi, sanno sempre cosa fare con la sfera fra i piedi. Bravi!

sant'angelo lodigiano casteggio under 17
La squadra ospite del Casteggio

CASTEGGIO
Ziino 6 Sbaglia sul primo gol, non può niente sul secodondo e il terzo ed evita un parziale più ampio con 3 grandi interventi, sufficienza meritata.
Stan 5,5 Poco incisivo in entrabe le fasi, spesso in sofferenza. ( 6’st Vercesi 6),
Ghisolfi 5,5 Viene saltato troppo spesso e con troppa facilità.
Domenichetti 5,5 Come il compagno di reparto fa fatica a prendere i tempi all’attacco avversario.
Gelsomino 5,5 Prova difficile per tutta la difesa e anche lui non riesce a dare qualcosa in più.
Sisti 5,5 In mezzo al campo la tecnica del Sant’angelo è troppo superiore e lui è spesso fuori giri.
Chiellini 6 L’ultimo a mollare, tantissima grinta e sempre senza paura.
Algeri 5,5 Prestazione sottotono, forse è mancata un po di grinta. (8’st Mozzi 6),
Ruggiero 6 Gli unici pericoli sono arrivati dalla sua fascia di competenza, grande corsa.
Poma 5,5 Pochissimi palloni giocabili, quei pochi che sono arrivati non sono stati controllati con precisione. (31’st Gatti s.v.).
Pastore 6 Generoso sulla fascia ma oggi impensieriere gli avversarsi era un impresa quasi impossibile. (36’st Chierchia s.v.).
All. Guarnaschelli 6 Primo tempo da buttare ma ripresa dalla quale ripartire. La grinta non manca.

Intervista post-partita: Mister Piraino
Intervista posto-partita: Mister Guarnaschelli