17 Maggio 2021

Tritium-Pavoniana Under 17: valanga di gol e partita tirata fino all’ultimo, la spuntano i biancocelesti

Le più lette

Pomigliano-Brescia Serie B Femminile: Merli-Magri rimontano le granata, salvezza raggiunta per le leonesse del garda

Serviva una prestazione maiuscola e sopratutto fare punti per raggiungere la salvezza e il Brescia non manca l'obbiettivo vincendo...

Fanfulla-NibionnOggiono Serie D: Tremolada stoppa la corsa dei bianconeri e consegna a Commisso il terzo posto

Si interrompe a nove la striscia di vittorie del Fanfulla, che a Lodi cade per 3-2 contro il NibionnOggiono...

Casatese-Tritium Serie D: apre Baldan, chiude Pontiggia, il rigore di Valente non basta

Termina per 2-1 il confronto tra Casatese e Tritium, match serrato dal finale rocambolesco. I padroni di casa partono...

È finita 4-3 la partita tra la Tritium del tecnico Sala e la Pavoniana di Vitale. Come nel turno infrasettimanale i biancazzurri superano di nuovo una squadra bresciana, confermandosi bestie nere per le formazioni della “Leonessa d’Italia”. La Pavoniana comunque ha dato filo da torcere ai milanesi, rimanendo in partita fino all’ultimo e non perdendosi mai d’animo anche grazie a Vitale, che nonostante lo svantaggio ha continuato a incitare i suoi fino alla fine dandogli quella giusta carica e quella giusta motivazione. Proprio i biancocelesti hanno marcato la prima rete passando in vantaggio in casa della Tritium e sfruttando al meglio una delle loro caratteristiche, il gioco sulle fasce, dove entrambe le squadre hanno combattuto molto. E al 6’ gli ospiti segnano lo 0-1 con il duo Savino, Duda, quest’ultimo in gol, dopo che il compagno dalla destra è arrivato dentro l’area passando proprio a Duda, che cinico non sbaglia. I ragazzi di Vitale insistono e al 21’ Bellomi da calcio d’angolo dalla destra mette in mezzo dove c’è Amidani che sceglie il tempo giusto, si eleva e incorna, ma con la palla che esce di poco a lato della porta di Oggionni. I biancazzurri però non stanno a guardare e continuano a fare gioco trovando anche il pareggio, che arriva al 31’ da calcio piazzato: Inchiostro guadagna fallo sulla tre quarti, al tiro va Vavassori da posizione centrale che calcia basso facendo passare la palla sotto la barriera e infilando la sfera nell’angolino dove Marini non ci può arrivare. I due gol siglati nel primo tempo sono solo la premessa dello spettacolo pirotecnico del secondo: dopo il palo al 5’ minuto di Terlizzi e il ribaltamento di fronte degli ospiti vicini ancora alla rete dopo una bella azione di Lecchi conclusa da Amidani con la palla deviata da Parisi in corner, i padroni di casa operano il sorpasso all’8’ con Hari, che segna il 2-1 finalizzando la punizione di Parisi che da centrocampo batte mettendo in mezzo all’area dove nessuno ci arriva. Cinque minuti dopo i ragazzi di Sala arrotondano ancora di più il parziale e questa volta ci pensa Terlizzi con una splendida mezza rovesciata a segnare il terzo gol, approfittando della rimessa laterale di Barzaghi e dell’ennesima mischia in area. Al 17’ le distanze si accorciano nuovamente: Bellomi batte una punizione corta da posizione centrale per Fausti Marco, che viene atterrato in area da Donnemma guadagnandosi il rigore. A calciare dal dischetto si presenta Bellomi che non sbaglia. I padroni di casa vengono colpiti ma non affondati e al 20’ trovano la quarta rete con il capitano, Giombelli che finalizza una bella azione personale e che viene festeggiato alla grande dai suoi amici in tribuna. L’ultima parola spetta però ai ragazzi di Vitale, che al 26’ con un’altra bella azione personale, questa volta ad opera di Russo, si portano sul 4-3. La Tritium dimostra di essere una bella squadra con molte potenzialità, la Pavoniana non è da meno, dimostrando invece di avere grinta da vendere per tutti i 90 minuti.

IL TABELLINO

TRITIUM-PAVONIANA 4-3
RETI (0-1, 3-1, 3-2, 4-2, 4-3): 6’ Duda (P), 31’ Vavassori (T), 8’ st Hari (T), 13’ st Terlizzi (T), 17’ st rig. Bellomi (P), 20’ st Giombelli (T), 26’ st Russo (P).
TRITIUM (4-3-1-2): Oggionni 6, Pattarello 6, Barzaghi 6.5 (37’ st Villa 6), Koenig 6 (1’ st Parisi 6.5), Giani 6.5, Hari 7, Inchiostro 6.5, Vavassori 6.5 (1’ sy Toppi 6.5), Terlizzi 6.5 (22’ st Marcantonio 6), Donnemma 6 (33’ st Azzoni 6), Giombelli 7.5 (37’ st Campanile 6). A disp.: Lisandri, Rinaldi. All. Sala 6.5.
PAVONIANA (4-3-3): Marini 6, Moreschi 6, Lecchi 6.5 (11’ st Russo 6.5), Bellomi 6.5, Lippolis 6, Fausti D. 6.5, Mete 6 (24’ Angoli 6), Fausti M. 6.5 (19’ st Torchia 6), Savino 7, Duda 6 (4’ st Elvezia 6.5), Amidani 6.5 (40’ st Gulluscio 6). A disp.: Zadra. All. Vitale 6.
AMMONITI: Bellomi (P), Toppi (T), Oggionni (T).
ARBITRO: Cornacchio di Cinisello Balsamo 5.5 Qualche imprecisione nella direzione della gara.

TRITIUM PAVONIANA UNDER 17
Il migliore in campo della Pavoniana, Matteo savino

LE PAGELLE

TRITIUM
Oggionni 6 Poteva evitare il giallo per perdita di tempo e fare meglio sui gol subìti.
Pattarello 6 La sua è una partita di sacrificio. Prende subito posizione in campo.
Barzaghi 6.5 Il compito non è dei più facili, esce senza fiato. (37’ st Villa 6).
Koenig 6 Non sempre nel vivo del gioco. Forse non al meglio. (1’ st Parisi 6.5).
Giani 6.5 I suoi break permettono alla squadra di salire. Decisivo in difesa.
Hari 7 Attaccante aggiunto, risorsa importante non solo in difesa, ma anche in attacco.
Inchiostro 6.5 Addomestica palloni e per toglierli i biancoblù sono costretti al fallo.
Vavassori 6.5 È il mago delle punizioni. Secondo gol consecutivo. (1’ st Toppi 6.5).
Terlizzi 6.5 Gol da esteta, può gestire meglio alcuni palloni. (22’ st Marcantonio 6).
Donnemma 6 Un po’ più spento rispetto alla gara precedente. (33’ st Azzoni 6).
Giombelli 7.5 Bravo a seguire le azioni in tutte le fasi di gioco. (37’ st Campanile 6).
All. Sala 6.5 Si arrabbia con i suoi anche con due gol di vantaggio. Vuole attenzione.

TRITIUM PAVONIANA UNDER 17
Il tecnico dei biancazzurri, Sala

PAVONIANA
Marini 6 Incassa quattro gol, ma le colpe non sono solo sue. Difende la porta come può.
Moreschi 6 Non vuole correre rischi inutili. Spezza le azioni di gioco avversarie.
Lecchi 6.5 Le sue cavalcate mettono in apprensione i difensori. (11’ st Russo 6.5).
Bellomi 6.5 Mastino che sta alle calcagna del suo uomo. Freddo a calciare il rigore.
Lippolis 6 Gestisce la situazione, anche se non sempre lo fa al meglio. Comunque bene.
Fausti D. 6.5 Corre come un dannato per cercare di prendere e proteggere ogni pallone.
Mete 6 Gara che finisce presto per affaticamento. (24’ Angoli 6 passaggi giusti e semplici).
Fausti M. 6.5 Non molla la palla e trova anche il calcio di rigore. (19’ st Torchia 6).
Savino 7 Crea i presupposti per la prima rete. Lottatore su tutti i fronti.
Duda 6 Apre le marcature trovando il giusto pertugio per segnare. (4’ st Elvezia 6.5).
Amidani 6.5 Sfrutta al meglio la sua altezza e le lunghe leve. (40’ st Gulluscio 6).
All. Vitale 6 Dirige i suoi dettando tempi e modi delle giocate. Li incita sempre.

TRITIUM PAVONIANA UNDER 17
L’allenatore biancoblù, Vitale

LE INTERVISTE

A fine gara il tecnico Sala parla così della partita: «La gara è stata difficile da giocare soprattutto nel primo tempo dove loro erano tutti dietro la palla. C’è il rammarico di non aver gestito bene la partita. Partita che si era anche sistemata, ma poi ci sono stati errori tecnici individuali che hanno rimescolato tutto».

L’allenatore dei biancoblù, Vitale, invece sottolinea un altro aspetto: «La Tritium alla fine ha segnato su tre calci piazzati. Loro sono stati di più nella nostra metà campo, ma non hanno mai calciato. Siamo stati disattenti».


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli