13 Giugno 2021

Villa – Lombardia Uno Under 17: Chaix ci mette la firma nel recupero, un punto d’oro per i bianconeri

Le più lette

Monza-Pro Sesto B Under 12 Femminile: il cuore bianco-blu non basta, le ragazze di Silani regalano altre grandi perle

Il tiki-taka del Monza abbindola e colpisce anche la Pro Sesto di Matteo Terranova che alla fine si deve...

Torino-Juventus Primavera 1: Iling decide il derby, Garofani ferma i granata

Un derby mozzafiato pieno di agonismo, azioni da gol e parate di qualità. A spuntarla è la Juventus con...

Villa-Schiaffino Pulcini B: due triplette per Fierotti e Spotorno, si aggiunge alla festa bianconera anche Pugliese

Il Villa non si ferma più. Un'altra super prestazione dei bianconeri che superano l'ostacolo Schiaffino dopo la goleada di...

Nel primo turno infrasettimanale della stagione il Villa cerca la prima vittoria in campionato, mentre la Lombardia Uno non vuole vanificare quanto di buono fatto nelle prime due giornate di campionato. La gara termina sul risultato di 1-1, giusto per quello che si è visto in campo, ma che non accontenta entrambe le formazioni. Il ritmo della gara è spumeggiante sin dalle prime battute, con le due squadre che se la giocano a viso aperto ed attaccano a pieno organico; nella prima frazione a rendersi più pericolosa è sicuramente la formazione ospite. Al 21’ la prima vera occasione della gara, Di Nardo trova un’ottima combinazione, prima con Michelini, poi con Wali che gli restituisce il pallone all’altezza del dischetto del rigore, ma il tiro del mediano termina alto sopra la traversa. Passano appena cinque minuti e i ragazzi di Tartaglia creano un’altra occasione: su uno spiovente al limite dell’area di rigore Ramos appoggia intelligentemente di petto verso Codispoti, ma la sua conclusione al volo termina a pochi centimetri dal palo. Il primo tempo termina senza ulteriori occasioni da gol, sul risultato di 0-0. La seconda frazione inizia a ritmi forsennati con le due squadre che cercano a tutti i costi la via del gol. Al 4’ del secondo tempo una carambola favorisce l’iniziativa di Pioggia, il suo destro però non è preciso e si trasforma in un cross sul quale Wali non arriva per pochissimi centimetri. Un minuto dopo ancora Wali si rende pericoloso, scaraventando un destro che Conte riesce a sventare in calcio d’angolo dal quale scaturisce un contropiede micidiale guidato da Chaix, che dopo aver vinto un contrasto da questi a Mazzotta; la sua conclusione, deviata, colpisce la traversa per la disperazione di Albore. Al 17’ della ripresa la Lombardia Uno riesce finalmente a sbloccarla, con una gran giocata del capitano, Dalloco, che scaraventa un destro a fil di palo dove Conte non può arrivare e porta in vantaggio i ragazzi di Tartaglia. Gli attimi di gioia però non durano molto, pochi minuti dopo il gol dello 0-1 Salazar viene ammonito per la seconda volta dopo aver fermato un contropiede molto pericoloso guidato da Beccaria. Con l’uomo in più il Villa prende fiducia e schiaccia nella metà campo avversaria gli ospiti, cercando disperatamente il gol del pareggio; questo, però, li espone al contropiede avversario e al 26’ della ripresa una ripartenza di Mazza obbliga Campaner a commettere un brutto fallo da dietro; la decisione dell’arbitro è per il cartellino rosso che ristabilisce la parità numerica. Al 49′, il muro difensivo della Lombardia Uno cede; un’azione confusa a centro area fa sì che la sfera termina sul destro di Chaix, che scaraventa con tutta forza un destro da sotto misura dove Gambarotto non può intervenire. Il pallone si insacca alle sue spalle, l’esplosione di gioia della tribuna è incontenibile. Pochi istanti dopo l’arbitro fischia tre volte e manda le due squadre sotto la doccia. Dopo una partita giocata a viso aperto e con grande intensità, il pareggio è il risultato giusto.

IL TABELLINO

Villa – Lombardia Uno 1-1

Reti (0-1, 1-1): 18’ st Dalloco (L), 49’ st Chaix (V).

Villa (4-3-3): Conte 6.5, Laino 6, Del Sorbo 6.5, Pici 6.5, Capano 6.5, Chaix 7.5, Campaner 6.5, Mazzotta 6 (16’ st Mazzeo 6.5), Boissier 6, D’errico 6 (14’ st spada 6.5), Beccaria 6.5

Lombardia Uno (4-2-3-1): Gambarotto 6.5, Cagliaferro 6 (19’ st Cascia 6), Dalloco 7, Tocco 6.5, Salazar 6, Di Nardo 7, Michelini 6.5, Ramos 6 (1’st Mazza 6), Codispoti 6, Pioggia 6, Wali 7.

Arbitro: Youssef Yasser 6.5: Dirige bene la gara, in alcune circostanze lascia correre un po’ troppo.

LE PAGELLE

VILLA

Conte 6.5 Si fa trovar pronto quando viene chiamato in causa. Incolpevole in occasione del gol

Laino 6 Poteva farsi vedere di più in fase offensiva, ma gioca una discreta gara.

Del Sorbo 6.5 Ordinato e bravo nel gioco aereo. Sventa molte minacce in area.

Pici 6.5 Leader della difesa, gioca una partita sontuosa, non sbaglia un intervento.

Capano 6.5 Terzino a tutto campo, partita di gran sacrificio.

Chaix 7.5 corona la sua ottima prestazione con un gol importantissimo in pieno recupero.

Campaner 6.5 Gioca un’ottima gara, peccato per il cartellino rosso, forse eccessivo.

Mazzotta 6 Primo tempo di sacrificio. Gioca molto per i compagni. (16’ st Mazzeo L 6.5)

Boissier 6 Cerca spesso la profondità sui lunghi lanci dei centrocampisti.

D’errico 6 importante in fase offensiva ma poco incisivo sotto porta.  (14’ st spada 6.5)

Beccaria 6.5 crea superiorità numerica in fase offensiva, gioca per la squadra

All. Albore 7 Prepara bene la partita, i suoi ragazzi se la giocano alla pari contro una squadra tecnicamente più forte. Pareggio più che meritato.

LOMBARDIA UNO

Gambarotto 6.5 Raramente impensierito nel primo tempo, ne compie di buoni nel secondo. Incolpevole in occasione del gol

Cagliaferro 6 Gioca bene per la squadra. Dialoga molto col centrocampista e l’esterno di rifermento. (19’ st Cascia 6)

Dalloco 7 Leader della difesa e della squadra, segna un gol fondamentale ma non basta per vincere la partita.

Tocco 6.5 Gioca con molta personalità, s’incolla all’avversario e non lo lascia ragionare.

Salazar 6: Si fa espellere ingenuamente lasciando in 10 i compagni. Fino a quel momento gioca una discreta gara.

Di Nardo 7 Leader del centrocampo, crea molto per se e i compagni.

Michelini 6.5 Ottima prova, non lascia il tempo all’avversario di ragionare, recupera molti palloni

Ramos 6: In ombra per tutto il primo tempo, si fa vedere poco (1’st Mazza 6).

Codispoti 6: Con le sue qualità poteva creare molto di più in fase offensiva, ma gioca una partita di sacrificio.

Pioggia 6 si fa vedere spesso in profondità ma raramente è servito dai compagni

Wali 7 Tra i migliori in campo, manda spesso in confusione la difesa avversaria. Crea superiorità numerica.

All. Tartaglia 6.5 Schiera una squadra ordinata e con fame di vittoria. Purtroppo, deve far conto con gli avversari che vendono cara la pelle.

LE INTERVISTE

Il tecnico Albore (V) al termine della gara ha affermato che questo tipo di gare vanno affrontate con ritmo, grinta e aggressività, perché il livello tecnico è altissimo. Ha aggiunto, inoltre, che aver tenuto bene il campo e dare l’impressione di meritare è già un ottimo traguardo ed un ulteriore tassello per la crescita della squadra.

 


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli